Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

LA PICCARDO IN 10, LA VINCE AD ARCETO CON UN GOL DI LARIBI AL 94°

Arcetana – Piccardo Traversetolo 0-1

RETE: 94 Laribi

ARCETANA: 1 Giaroli,2 Monti (Setti),3 Foderaro,4 Sekyere,5 Canalini,6Andreoli,7RLusoli(Bonacini),8 Cristiani,9 Davitti (DeMartino), 10 Bernabei,11 Zampino (Marino). ALLENATORE: Pivetti Pierfrancesco

PICCARDO TRAVERSETOLO: 1Broccoli,2Galeotti, 3Lorusso,4Laribi,5 Zuccolini,6 Dido,7 Sané,8 Kashari (Manghi), 9 Notari,10 Nasic, 11Boselli (Quenda). ALLENATORE: Notari Roberto:

AMMONITI: FODERARO, LUSOLI, DAVITTI CANALINI CRISTIANI (ARCETANA) BOSELLI (PICCARDO)

ESPULSI: LORUSO (Piccardo) doppia ammonizione

Dopo un primo tempo privo di emozioni dove le due squadre si annullano il secondo tempo comincia con la Piccardo che spinge con maggiore convinzione impossessandosi della metacampo avversaria con un elegante possesso palla a sfruttare le fasce, al 10 minuti un bel cross dalla sinistra di Dodi pesca Notari in area la cui girata di testa termina alta, al 14 ancora Piccardo pericolosa con una conclusione dal limite di Nasic che termina di poco sul fondo. Al 20 gran lancio di Laribi per Notari che da posizione defilata prova il pallonetto a sorprendere Giaroli ma il pallone termina fuori, passano pochi minuti e sugli sviluppi di un’altra azione manovrata giallonera Sanè crossa in mezzo all’area dove Boselli di testa colpisce il palo. A metà del secondo tempo arriva l’episodio che potrebbe decidere l’inerzia della partita quando Lorusso viene espulso per somma di ammonizione. La Piccardo rimasta in 10 fatica a riordinarsi e i padroni di casa provano ad approfittarne ma riesce solo a collezionare una serie consecutiva di calci d’angoli senza mai impensierire seriamente Broccoli. È nel recupero che succede di tutto sugli sviluppi di un calcio d’angolo a favore la Piccarda si fa trovare sbilanciata e Bernabei dopo aver superato Dodi s’invola sulla fascia destra e dal fondo serve un pallone d’oro per Marino che da pochi metri della porta calcia clamorosamente alto. Sul capovolgimento di fronte la Piccardo guadagna prima un calcio d’angolo e poi una punizione dal limite che Laribi trasforma in rete con una traiettoria disegnata con il compasso che lascia di sasso il portiere avversario.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 06/11/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,05804 secondi