Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

IL BORGO SAN DONNINO BATTE LA VIGNOLESE 4-3, MA CHE RISCHIO!!!

RETI: 12’/84’ Girotti (V), 26’ Rossi (B), 33’ Martinez (B), 38’ Alfieri (B), 81’ Marzoli (B), 88’ aut. Forlini (B)

BORGO SAN DONNINO: Monteverdi, Ferri (81’ Forlini), Donati (19’ Romeo), Lorenzani, Bationo, Som, Alfieri (85’ Beduschi), Abelli, Delporto (72’ Storchi), Martinez, Rossi (67’ Marzoli). A disp: Aimi, Bisagni, Baraye, Setti. All: Luca Rastelli

VIGNOLESE: Cavazzoli, Zannoni (38’ Incerti), Melli, Pescatore, Carpio, Tedeschi (46’ Pasi), Salsi (46’ Seferi), Barbolini, Girotti, Benatti (85’ Iori), Bahi (65’ Mazzoli). A disp: Cavazza, Benedetti, Loprete, Lika. All: Fabio Perinelli

ARBITRO: Sig. Alberto Natale Amore di Ragusa (assistenti: Sig. Onofrio Robello di Piacenza e Sig. Brisel Spada di Bologna)

AMMONITI: Girotti (V), Rossi (B), Barbolini (V), Marzoli (B)

NOTE: terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori 100 circa.

Il confronto tra Borgo San Donnino e Vignolese, valido per la dodicesima giornata del Girone A di Eccellenza, si è concluso con un pirotecnico 4-3 in favore della compagine allenata da mister Luca Rastelli, che domenica pomeriggio sarà nuovamente impegnata al “Ballotta” per il tanto atteso derby contro la Fidentina.

Nelle fasi iniziali dell’incontro, è il Borgo San Donnino a proporsi con maggiore continuità a ridosso dell’area di rigore avversaria, ma l’occasione più nitida se la procura la Vignolese che al 10’ colpisce una traversa, al primo spunto offensivo, con un pallonetto di Benatti su invito di Pescatore. Al 12’ la formazione ospite sblocca il risultato con un tocco morbido di Girotti che beffa Monteverdi in uscita, realizzando il gol dello zero a uno: in situazione di svantaggio, la formazione di Rastelli non si fa intimidire e comincia a premere sull’acceleratore con l’obiettivo di ribaltare il risultato. Dopo una chance sciupata da Rossi al quarto d’ora, più per meriti della retroguardia avversaria che per demeriti del centrocampista del Borgo, e una palla gol non concretizzata da Alfieri al 25’ su invito di Delporto, il Borgo trova meritatamente il pareggio al 26’: sugli sviluppi di un corner battuto col sinistro a rientrare da Martinez, Rossi stacca completamente indisturbato sul secondo palo e con un preciso colpo di testa infila la sfera alle spalle di Cavazzoli. Col passare dei minuti, si complica sempre più il pomeriggio dell’estremo difensore della Vignolese: al 28’ Delporto si gira nello stretto e con un bel sinistro da posizione centrale lo costringe all’intervento, poi al 31’ è Alfieri a chiamarlo in causa con un tiro di destro da fuori area. Al 33’, dopo un vero e proprio assedio, ecco arrivare il secondo gol del Borgo con Martinez che vede spazio per calciare e lascia partire una gran conclusione da posizione defilata, sulla quale Cavazzoli non può nulla. Cinque giri d’orologio più tardi, i padroni di casa arrotondano lo score con un colpo di testa di Alfieri che beffa il portiere modenese in uscita e realizza a porta vuota la marcatura del 3-1.

In avvio di secondo tempo, il Borgo crea una quantità industriale di palle gol ma la difesa della Vignolese riesce sempre a trovare il modo di respingere le sortite offensive di Delporto e compagni. Al 55’ Lorenzani costringe Cavazzoli alla deviazione in corner su una bella conclusione di destro, poi al 58’ Alfieri mette Delporto davanti al portiere ma il numero 9 fallisce l’opportunità per il poker a causa della chiusura del portiere. Al 62’ è Martinez, su invito di Delporto, a calciare dai sedici metri ma il pallone viene alzato in extremis sopra la traversa della porta dei modenesi; al 73’ Lorenzani scambia con Martinez e calcia a giro, ma il pallone viene intercettato dall’attento Cavazzoli. All’81’ il Borgo San Donnino riesce finalmente a trovare il quarto centro del pomeriggio: Marzoli, da posizione centrale, riceve palla dalla corsia mancina e con un comodo tap-in mette la sfera alle spalle di Cavazzoli. Nelle fasi finali, la Vignolese rientra incredibilmente in partita approfittando di un calo piuttosto evidente del Borgo San Donnino: all’84’ realizza Girotti, mentre all’88’ è una sfortunata autorete di Forlini a regalare il tris ai modenesi. Sul 4-3, il Borgo colpisce un palo all’89’ con un diagonale di Storchi e poi soffre tremendamente nei minuti di recupero con la Vignolese che per ben due volte accarezza il 4-4 su palla inattiva.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 02/11/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,06035 secondi