Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

LA CORREGGESE PERDE IN CASA 1-0 CON IL FANFULLA

IL FANFULLA ESPUGNA IL BORELLI

CORREGGESE – FANFULLA 0-1

CORREGGESE: Mazzi, Gianelli (24’ st Giorcelli), Cavallari (14’ st Gomis), Manuzzi, Gozzi (41’ st Bassoli S.), Pupeschi, Simoncelli, Galli (9’ st Palma), Ferretti, Villanova, Montecchi (25’ pt Bassoli M). A disposizione: Tzafestas, Giorcelli, Bradarskiy, Messori, Palma, Galletti. Allenatore: Graziani.

FANFULLA: Cizza, Bignami, Magnaldi, Tiziano, Agnelli, Bettoni, Caradonna, Mecca, De Angelis, Confalonieri (25’ st Rosa), Siani (46’ st Colonna). A disposizione: Colnaghi, Bernardini, Davighi, Souto, Vitanza, Colonna, Donnemma, Ouaqui, Rosa. Allenatore: Bonazzoli.

Reti: 4’ st De Angelis

Arbitro: Juri Gallorini di Arezzo (Perlamagna – Bettazzi).

Note: ammoniti: Villanova (C), Agnelli (F). Angoli: 5 / 4. Recupero: 0’ pt, 5’ st.

CORREGGIO, 11 settembre 2022. La Correggese non riesce a rialzarsi immediatamente dopo la sconfitta all’esordio in campionato contro la Giana Erminio e, anche sul terreno di gioco amico dello stadio Borelli deve arrendersi al Fanfulla, con i lombardi che conquistano i tre punti grazie ad una rete di De Angelis a inizio ripresa e con il forcing finale dei biancorossi che non produce risultati.

Mister Graziani che conferma quasi in toto la formazione di sette giorni prima a Gorgonzola, con il solo inserimento di Galli dal primo minuto al posto di Bassoli, anche se il tecnico biancorosso è costretto al primo cambio a metà della prima frazione di gioco perché Montecchi dolorante a un ginocchio deve abbandonare il campo. La partita è equilibrata per larghi tratti, con le due squadre che si alternano con il predominio del campo. Sono gli ospiti a partire forte ed è De Angelis a far suonare i primi campanelli d’allarme per la retroguardia della Correggese. L’attaccante lombardo infatti su un cross dalla sinistra prova a colpire in girata al volo, con la sfera che si perde sul fondo. E’ sempre il Fanfulla a rendersi nuovamente pericoloso con Confalonieri che in area di rigore supera Mazzi, ma il suo tiro a botta sicura finisce sull’esterno della rete. Con il passare dei minuti la Correggese inizia a prendere coraggio e nella seconda metà del primo tempo crea tre nitide occasioni per passare in vantaggio. La prima arriva sui piedi di Mattia Bassoli che servito in profondità da Ferretti anticipa Cizza, ma la sfera esce di poco a lato. Poi è Ferretti che si mette in proprio e dalla sinistra dopo aver saltato due avversari calcia con il destro sul palo lontano, ma Cizza di pugno gli dice di no. Prima dell’intervallo è di Villanova l’occasione per portare in vantaggio la Correggese, con il numero dieci biancorosso che servito da Ferretti salta Cizza, ma al momento del tiro viene disturbato da un difensore lombardo che rinviando la sfera colpisce in pieno il palo.

Al ritorno in campo dagli spogliatoi arriva subito la doccia gelata per la Correggese, con De Angelis che si avventa su un cross dalla sinistra e da pochi passi supera Mazzi. Mister Graziani manda in campo tutti i giocatori offensivi a propria disposizione per provare a recuperare il risultato, ma il Fanfulla si difende con ordine senza concedere spazi ai padroni di casa. La Correggese prova a tenere in mano il pallino del gioco, ma fatica ad impensierire la difesa avversaria. Sul finale i biancorossi si riversano in avanti alla ricerca del gol del pareggio, ma il Fanfulla si difende con ordine riuscendo sempre a respingere gli attacchi biancorossi che si infrangono sulla difesa ospite e al triplice fischio del direttore di gara sono i lombardi ad esultare.

IL COMMENTO DI MISTER GRAZIANI

“Dobbiamo imparare a essere più squadra – ha commentato mister Graziani a fine gara – e concretizzare meglio quello che creiamo in fase offensiva perché abbiamo avuto delle occasioni importanti per trovare la via della rete e non le abbiamo sfruttate”. Il tecnico biancorosso conosce solo una ricetta per ripartire: “Abbiamo iniziato la stagione con due sconfitte consecutive – ha continuato l’allenatore della Correggese – e l’unica cosa che dobbiamo fare adesso è lavorare a testa bassa per crescere e migliorare nel più breve tempo possibile. Non conosco altra ricetta che non sia il lavoro per uscire da una situazione negativa”. La stagione dei biancorossi ha aspettative importanti: “Fino ad ora abbiamo fatto vedere solamente cose negative – ha concluso mister Graziani – e dobbiamo invertire velocemente la rotta viste quelle che sono le aspettative della società e la rosa che è stata allestita”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 12/09/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,06926 secondi