Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

LA PICCARDO CADE IN CASA PER 2-0 CON IL REAL FORMIGINE

PICCARDO TRAVERSETOLO -REAL FORMIGINE 0-2

57 HOXHA 59 HOXHA

PICCARDO TRAVERSETOLO: 1 BROCCOLI, 2MANGHI (60 TRUFFELLI), 3 LORUSSO, 4 LARIBI (46 NASIC), 5 ZUCCOLINI, 6 DODI (75 SANE’), 7 RIZZITELLI (78 BOSELLI), 8 MARMIROLI, 9 NOTARI, 10MANGIOROTTI, 11 QUENDA

REAL FORMIGINE: 1 DI GENNARO, 2 VACONDIO, 3MONDINI, 4 CASELLI, 5 RICALDONE (37MARVERTI), 6 ASHONG, 7 HOXHA (70IATTICI), 8 RUINI (DI GESU’), 9 HABIB, 10 CREMASCHI 11 CASELLI.

AMMONITI RIZZITELLI (P), RUINI (R), ASHONG (R), HABIB (R).

Partita equilibrata decisa da due giocate di Hoxha che punisce la sua ex squadra con due bei gol. Primo tempo molto equilibrato con la Piccardo che cerca di fare gioco e il Real Formigine che si difende con ordine e cerca di ripartire cercando Habib e Hoxha. Pochi brividi nel corso del primo al 26 ci prova Notari con un diagonale da buona posizione che termina non di molto fuori, mentre al 28 il Real Formigine va vicino al gol del vantaggio con Habib che in tuffo di testa impegna Broccoli in una superba parata. La ripresa comincia come era terminato il primo tempo fino a che al 57 Hoxha dopo un dribling ad accentrarsi prova la conclusione da fuori che deviata da un difensore della Piccardo beffa Broccoli insaccando sotto l’incrocio dei pali. Passano 2 minuti e Hoxha trova il raddoppio con una pregevole incursione personale, viziata però in partenza da una plateale gomitata al volto di Habib su Lorusso che l’arbitro non ravvisa spianando la strada ad Hoxha. La Piccardo prova a reagire e nel giro di pochi minuti sfiora il gol con Marmiroli di testa e con Mangiarotti su punizione che impegna Di Gennaro. La situazione che poteva riaprire la partita capita a Notari che ribadisce in rete una corta respinta del portiere ma per la terna arbitrale il centravanti giallo nero era partito da posizione di fuorigioco. Con il passare del tempo la Piccardo non riesce più a rendersi pericoloso e la partita si conclude con la meritata vittoria degli ospiti, più concreti nel sfruttare le poche occasione della partita.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 04/09/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,06796 secondi