Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

AMICHEVOLE CORREGGESE - PICCARDO TRAVERSETOLO 3-1

CORREGGESE – PICCARDO TRAVERSETOLO 3-1

CORREGGESE: Mazzi, Tslaokidis, Gianelli, Manuzzi, Giorcelli, Cavallari, Bassoli, Gomis, Palma, Villanova, Duadov.

Entrati nel secondo tempo: Tzafestas, Gimatti, Guerrucci, Pupeschi, Gozzi, Messori, Simoncelli, Galletti, Trombino, Turci.

Allenatore: Gabriele Graziani.

PICCARDO TRAVERSETOLO: Broccoli, Galeotti, Lorusso, Laribi, Zuccolini, Dodi, Rizzitelli, Marmiroli, Notari, Mangiarotti, Quenda.

Entrati nel secondo tempo: Maini, Sane, Silvestri, Nasic, Rodriguez, Kashari, Boselli, Manghi, Truffelli, Maselli, Morini.

Allenatore: Roberto Notari.

Reti: 20’ ptDuadov, 16’ st Villanova, 28’ st Trombino (C), 45’ st rig. Truffelli (P).

Arbitro: Paolo Carretti della sezione Uisp di Reggio Emilia.

CORREGGIO, 10 agosto 2022. Si chiude con tre reti realizzate dalla Correggese il secondo allenamento congiunto dei biancorossi in questo pre campionato in vista dell’inizio di stagione. Contro la Piccardo Traversetolo è stata partita vera, con entrambe le squadre che non si sono risparmiate sul terreno di gioco e i padroni di casa si sono imposti grazie alle reti di Duadov Marat che ha siglato la prima rete biancorossa in questo pre campionato, mentre nella ripresa sono andati a segno Villanova e il neo arrivato Trombino. Per gli ospiti gol su rigore del giovane Truffelli appena prima del triplice fischio del direttore di gara.

Mister Graziani come avvenuto sabato scorso contro la Reggiana ha dato spazio a tutti gli elementi a propria disposizione, per permettere ai giocatori di iniziare a mettere benzina nelle gambe in vista dell’inizio di campionato, dando subito spazio a molti giovani per poterli valutare in un test più veritiero rispetto a quello contro i granata. Una Correggese che deve ancora oliare al meglio i meccanismi voluti dal proprio allenatore, ma che ogni volta che riesce ad arrivare nella metà campo offensiva da sempre l’impressione di poter creare qualcosa di pericoloso, anche se la Piccardo Traversetolo non è di certo rimasta a guardare e, soprattutto sulla corsia di sinistra grazie alla velocità di Quenda ha spesso messo in difficoltà il proprio diretto avversario.

Padroni di casa che passano però in vantaggio alla prima vera occasione in area di rigore, con Duadov Marat che mette in rete da pochi passi un’azione iniziata sulla corsia di sinistra tra Villanova e Gianelli. E proprio Villanova pochi minuti dopo il vantaggio impegna nuovamente Broccoli con un sinistro dall’interno dell’area di rigore.

Nella ripresa mister Graziani cambia subito nove undicesimi della squadra, con l’ultimo arrivato Alfredo Trombino che fa il suo esordio con la maglia della Correggese. I ritmi in campo non si abbassano nonostante il caldo e nessuna delle due squadre tira indietro la gamba. Dopo i primi minuti di assestamento, la Correggese raddoppia con Villanova che da pochi passi spinge in rete un colpo di testa di Trombino su cross dalla destra di Simoncelli. L’attaccante biancorosso si rifà però poco dopo anticipando la difesa ospite su un cross basso dalla sinistra di Palma.

All’ultimo istante poi la Piccardo trova il gol del definitivo 3 a 1 con Truffelli che realizza il rigore decretato dal direttore di gara per un fallo di Guerrucci sullo stesso Truffelli.

IL COMMENTO DELL’ALLENATORE

“E’ importante sfruttare queste partite per mettere minuti nelle gambe – ha commentato Gabriele Graziani a fine gara – e per valutare i tanti giovani perché la partita ti dà sempre indicazioni diverse rispetto all’allenamento. La squadra sta lavorando bene, con carichi di lavoro pesanti com’è giusto che sia in questa parte della stagione e questo si vede anche in campo dove non riusciamo a tenere ritmi alti per tutta la durata della partita. L’unica nota dolente sono alcuni infortuni che abbiamo avuto come Ferretti e Pavarini che si sono fermati per un problema muscolare, Galli per un fastidio al ginocchio e De Luca che ha subito la frattura dello scafoide. Sappiamo che fanno parte del gioco, ma un allenatore vorrebbe sempre avere tutti a disposizione”. “Nelle prossime settimane sfrutteremo le altre partite per continuare a mettere minuti nelle gambe e aumentare il minutaggio di alcuni giocatori – ha concluso il tecnico biancorosso – per arrivare al meglio all’inizio del campionato”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 11/08/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,05536 secondi