Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

AL VEZZANO IL 1° TEMPO, ALLA VIANESE IL 2° E FINISCE 2-2

I padroni di casa in vantaggio di due reti, si sono fatti rimontare all'ultimo secondo dagli ospiti in superiorità numerica.

Vezzano 2
Vianese 2
Marcatori: al 21’pt Paterlini (Ve), al 45’pt Bassoli (Ve), al 32’st Dallaglio (Vi), al 44’st Borges (Vi).
Vezzano: Girotti, Arduini, Simone Costa I, Piermattei, Simone Costa II, Dene, Paterlini (dal 15’pt Bassoli), Amoah, Aurea, Tognoni (dal 26’st Melloni), Vezzani. A disp.: Pagliani, Fabio Piermattei, Ferri, Pezzi, Paterlini, Lusvarghi, Grossi. All.: Massimo Vacondio.
Vianese: Gualandri, Scutifero, Spina (dal 26’st Peqini), Coli, Bartoli, Cavanna (dal 26’st Acanfora), Galassi, Montanari (dal 20’st Benatti), Borges, Dallaglio, Hoxha (dal 16’st Ferretti). A disp.: Codeluppi, Piredda, Benatto, Charaa, Lombardo, Abbati. All.: Elia Oliverio.
Arbitro: Siviero di Finale Emilia.
Note: spettatori 150 circa; ammonito Amoah, Tognoni (Ve); Hoxha, Spina (V); espulso Aurea al 30’pt per fallo da dietro su un avversario. 
 
Bella partita fra Vezzano e Vianese, con un primo tempo tutto di marca locale, mentre gli ospiti sono usciti alla distanza, conquistando un meritato pareggio. La sfida preappenninica termina quindi col risultato di 2-2 grazie ai gol di Paterlini e Bassili del Vezzano nella prima frazione di gioco e alla risposte di Nicolò Dallaglio, all’esordio dal primo minuto dopo qualche acciacco che lo aveva tenuto fuori la settimana scorsa in Coppa e il raddoppio, a un minuto dalla fine, del bomber brasiliano Italo Borges.
Venendo alla cronaca, dopo una ventina di minuti circa arriva il vantaggio locale: Aurea ruba palla a Montanari sulla trequarti da dove imbecca Paterlini che, solo davanti al portiere vianese, non fallisce l’appuntamento col gol. Cinque minuti dopo cambia la partita del Vezzano: Paterlini, l’autore del gol, accusa qualche problema ed esce dal campo, rimpiazzato da Bassoli, mentre cinque minuti dopo Aurea commette un fallo da dietro su Cavanna e prende anzitempo la via degli spogliatoi. Malgrado questo, il Vezzano non demorde, anzi, spinge sull’acceleratore con grande cuore e proprio allo scadere il neo entrato Bassoli, scarica un missile da buona posizione, trafiggendo il portiere vianese: 2-0 in dieci contro undici per la truppa guidata dal confermassimo Massimo Vacondio.
Nella ripresa la musica cambia, mister Oliverio striglia i suoi e riorganizza la squadra, tant’è che la Vianese torna in campo decisa a portare a casa il risultato, sfruttando la superiorità numerica. La partita è interessante e la Vianese spinge, finché al 25ì Nicolò Dallaglio cerca e trova un gran gol dal limite dell’area per il momentaneo 2-1. La truppa di Oliverio spinge ancora e a pochi minuti dal termine dei 90’ Italo Borges si inventa un’azione personale che gli permette di entrare in area e di infilare il pallone alla sinistra del portiere locale per il definitivo 2-2. Nel finale la partita si scalda e mister Vacondio dice probabilmente qualcosa di troppo al direttore di gara e viene espulso. Alla fine, entrambe le formazioni di sono rivelate ambiziose e un punto per uno, almeno ieri, potrebbe aver accontentato entrambe.
 
 
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 12/09/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,07084 secondi