Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

CORONAVIRUS - I RISCHI CIVILI E PENALI PER LE SOCIETA' SPORTIVE

DA CALCIO E FINANZA - L'articolo degli esperti, ci porta a conoscere la problematiche della responsabilita civile e penale delle società sportive e dei dirigenti, dilettanti compresi.

ByManso - Posto questo articolo, poichè molti addetti ai lavori, ignorano quelle che sono le responsabilità scaricate sulle Società sportive e sui loro dirigenti. A meno di un improbabile intervento legislativo l'avvertimento che vi diamo è quello di informarvi bene prima che ci sia "l'incidente" DI UN CONTAGIO DA CORONAVIRUS. 

Governo e FIGC sicuramente scaricheranno tutto sulle società, e se questo non può essere altrimenti, sarebbe interessante sapere come si comportrà la LND di fronte ad una legge che a ragione (secondo noi), colpevolizzerà le societa a lei affiliate. Le obbligherà a scendere in campo in un ipotetico campionato con il Virus ancora presente?

Credo, che fin che questo nodo non sarà risolto, i dilettanti non potranno e non vorranno mai e poi mai tornare a calcare i campi, perchè è dura che per una partita o un campionato ci sia qualcuno che voglia mettere in pericolo la propria esistenza civile e sociale con avvocati e processi. 

Bho.. vedremo come butta! 

Ps: Emiliagol starà sempre sul pezzo e vi informeremo; promesso!

Ps2: il problema è all'ordine del giorno, insieme ad altro, ma oltre a riguardare il calcio, coinvolge anche tutti i gestori di luoghi pubblici oltre che le aziende. Nella pagina della rassegna stampa quotidiana, trovate gli articoli di riferimento trovate le parole delle associazioni di categoria.

 

Calcio e Finanza - Il comparto sportivo professionistico e dilettantistico, e in particolare quello degli sport e delle serie considerate “minori”, è tra quelli in assoluto più colpiti dagli effetti dell’epidemia Covid-19 e dalle relative misure di contenimento disposte dalle pubbliche autorità.

Se la sospensione delle principali competizioni e dei campionati nazionali ha fin da subito azzerato i ricavi tipici delle società (mancati introiti da botteghino, sponsorizzazioni, diritti televisivi e merchandising), la probabile chiusura al pubblico degli impianti sportivi anche nel prossimo futuro rende fin d’ora necessario un complessivo ripensamento degli attuali equilibri (anche contrattuali) e dinamiche economiche e sociali attorno alle quali gravita l’intero comparto.

Tra gli aspetti all’attenzione delle società sportive in questo complesso e delicato momento, ci sono senza dubbio tutti quei “paletti” normativi di cui devono necessariamente tenere conto nella gestione operativa della “Fase 2”, al fine di limitare i profili di responsabilità legati alla ripresa delle attività e alla tutela della salute dei dipendenti e dei professionisti sportivi.

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 15/05/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,08379 secondi