Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

LA CORREGGESE VINCE 3-0 IN CASA DELLA SAVIGNESE

 

SAVIGNANESE – CORREGGESE 0-3

SAVIGNANESE: Pazzini, Gabrielli (24’ st Rossi), Brighi, Longobardi, Peluso (34’ st Tamagnini), Jassey, Cristiani, Giacobbi (35’ Miori), Spighi (21’ st Manuzzi F.), Manuzzi R. (38’ st Guidi), Turci. A disposizione: Mordenti, Cola, Lombardi, Scarponi. Allenatore: Oscar Farneti.

CORREGGESE: Sorzi, Ghizzardi (21’ st Fiorini), Calanca (41’ st Fattori), Valeriani, Mandelli, Casini, Carrasco (38’ st Davoli), Landi, Franchini (24’ st Sarzi Maddidini), Saporetti (44’ st Sapucci), Messori. A disposizione: Rossi, Galli, Riccò, Barbieri. Allenatore: Cristian Serpini.

Reti: 34’ pt Franchini, 8’ st Carrasco, 12’ st Saporetti (C).

Arbitro: Enrico Gigliotti di Cosenza (Macribò – Mantella)

Note: Sorzi (C) para un rigore a Longobardi al 29’ del secondo tempo. Ammoniti: Jassey, Peluso (S), Valeriani, Ghizzardi, Calanca (C). Angoli: 5 / 1. Recupero: 1’ pt, 4’ st.

SAVIGNANO SUL RUBICONE. La Correggese inizia il 2020 conquistando tre punti sul campo della Savignanese, nella sfida che ha aperto il girone di ritorno. Una Correggese meno bella da vedere rispetto alle ultime uscite, ma molto più concreta con Franchini che ha aperto le marcature nel primo tempo, prima che Carrasco e Saporetti chiudessero definitivamente i conti nella ripresa.

Prima frazione di gioco in cui la Correggese fatica a trovare le solite trame di gioco, penalizzata anche dalle condizioni del terreno di gioco che non facilita il palleggio della formazione di mister Serpini. La Savignanese aggredisce i biancorossi impedendo la consueta costruzione dal basso di Valeriani e compagni, costretti spesso ad affidarsi ai lanci lunghi per provare ad innescare Carrasco e Saporetti, anche se sul gioco aereo i due attaccanti della Correggese faticano a sopravanzare i diretti avversari.

I padroni di casa spingono sulle corsie laterali e si fanno subito pericolosi con Manuzzi che dalla sinistra prova ad impensierire Sorzi con un diagonale che esce di poco alla sinistra del portiere biancorosso. La manovra biancorossa non decolla e i padroni di casa prendono coraggio provando spesso la conclusione verso la porta difesa da Sorzi anche se peccano di precisione. Gli squilli della Correggese arrivano tutti nella seconda parte della prima frazione di gioco, prima con una palla in verticale a cercare Saporetti, ma l’attaccante biancorosso per una questione di centimetri non arriva sul pallone. E pochi minuti dopo arriva il gol della Correggese, con Saporetti che questa volta da inizio all’azione invece di concluderla. Il numero dieci biancorosso serve in profondità Messori che riesce ad anticipare il portiere avversario ma si allarga troppo la sfera e, invece di cercare il tiro offre perfettamente la sfera a Franchini che di prima intenzione lascia partire un sinistro che si infila a fil di palo.

Nella ripresa i padroni di casa provano subito a partire forte per mettere pressione alla Correggese, ma i biancorossi in 4’ chiudono la partita. Prima è Carrasco a trovare la via del gol, mettendo a sedere il portiere avversario dopo essere stato servito perfettamente da Messori. E’ infatti il centrocampista biancorosso che dà il via all’azione anticipando perfettamente un avversario al limite dell’area. Sopra di due gol i biancorossi con la velocità di Saporetti e Carrasco, sfruttano al meglio gli spazi che si aprono sul campo. E proprio da una combinazione tra i due attaccanti biancorossi che al 12’ arriva il terzo gol della Correggese: dopo una verticalizzazione di Mandelli Saporetti si invola indisturbato verso la porta avversaria e con il sinistro trafigge Panizzi.

Una volta trovato il terzo gol i ritmi della partita si sono abbassati, così come le occasioni per entrambe le squadre. Per la Correggese è Franchini a fallire il quarto gol, mentre la Savignanese ha dal dischetto del rigore l’occasione per provare a riaprire il match visto che il direttore di gara assegna il penalty dopo un fallo di mano in mischia. Longobardi prova con due finte a disorientare Sorzi, ma il portiere biancorosso non si fa trarre in inganno e aspetta fino all’ultimo prima di tuffarsi, bloccando la sfera buttandosi sulla propria sinistra, sigillando così la vittoria dei suoi.

IL COMMENTO DEL MISTER

“Voglio prima di tutto fare i complimenti alla Savignanese – ha affermato a fine gara il tecnico Cristian Serpini – perché è una squadra allenata molto bene e che non meritava un passivo così pesante”. L’allenatore biancorosso ha apprezzato soprattutto la concretezza della squadra: “Rispetto alle ultime uscite abbiamo fatto meno bene dal punto di vista del gioco – ha continuato – però siamo stati molto più concreti realizzando tre gol”. Il tecnico è soddisfatto per i tre punti in una sfida molto temuta alla vigilia: “La prima partita del girone di ritorno è sempre molto insidiosa – ha concluso mister Serpini – quindi sono soddisfatto per la vittoria che ci permette di ripartire dopo la sosta nel migliore dei modi”.

RISULTATI E CLASSIFICA

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 05/01/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,12128 secondi