Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

DOPO 2 ESPULSIONI E RIGORE NEGATO, IL COLORNO NE DA 5 ALLA PICCARDO

PICCARDO TRAVERSETOLO – COLORNO 0-5

  PICCARDO TRAVERSETOLO   COLORNO  
99 Vlas 1 Giaroli 01
01 Bergamaschi 2 Crescenzi 00
00 Bottioni 3 De Min 97
89 D’Alessandro 4 Diaw 99
89 Rieti 5 Callegari 00
92 Santurro 6 Serroukh 99
94 Hoxha Judmir 7 Traorè (17 s.t Lari) 99
91 Traorè 8 Arati 90
92 Del Porto 9 Selpa 92
93 Lusoli 10 Malivojevic 93
93 Pessagno 11 Bandaogo 91
   A DISPOSIZIONE
02 Salati 12 Belli 00
01 Genitoni 13 Bonaccini 92
02 Varani 14 Danesi 01
87 Savi 15 Amadini 01
89 Fornaciari 16 Barusso 84
01 Sraidy 17 Carlucci 01
01 Capra   Terranova 99
02 Montali   De Leonardis 00
00 Kulluri   Lari 94
MARCELLO MELLI ALLENATORE Mattia Lombardi
  MARCATORI 5 Tarore, 52Serraouk 60Malivojevic 62Serraouk, 90selpa
D’Alessandro Hoxha AMMONITI Callegari
D’Alessandro Traore .  ESPULSI  
TERNA ARBITALE
ARBITROVincenzo MarraSez. Agropoli PRIMO ASSISTENTELuca GranataSez. Parma SECONDO ASSISTENTEFrancesco PilatoSez. Forlì


SPETTATORI: 250 circa

CRONACA:

 dopo 5 minuti ospiti già in vantaggio con una bella penetrazione centrale con palla che arriva a Selpa che gioca un filtrante a smarcare in area Traore che dopo aver scartato Vlas in uscita disperata deposita la palla in rete. Ospiti che dopo il vantaggio continuano ad essere padroni del campo e a giocare un calcio divertente nonostante un campo molto pesante e mentre la Piccardo sembra incapace di reagire il Colorno va vicino al raddoppio al 15 con una conclusione da fuori di Selpa che costringe Vlas alla parate in due tempi.

Al 20 altra occasione per i gialloverdi di Colorno vanificata solo da un prodigioso intervento di Rieti sulla linea di porta, al 27 ancora Traore dopo una prolungata azione sulla sinistra caratterizzata da rimpalli a sfiorare il secondo palo alla sinistra di Vlas. Al 29 finalmente Piccardo con una azione portata avanti da Capitan Santurro fermato al limite dell’area sulla respinta la palla arriva a Lusoli che prova il tiro piazzato ma la palla colpisce la traversa. Al 34 bella combinazione Hoxha Del porto con il centravanti che libera Hoxha che dopo un dribling a rientrare calcia centralmente.

Al 40 ancora padroni di casa che alzano il ritmo e Lusoli è ancora sfortunato e colpisce il palo esterno dopo un bel tiro a giro.

Finale di primo tempo che si anima per colpa di una decisione abbastanza dubbia dell’arbitro che decide di espellere D’Alessandro per un’entrata in scivolata irruenta, decisione arbitrale molto discutibile considerando che per tutto il primo tempo l’arbitro aveva tenuto un metro di giudizio completamente diverso, la panchina del Piccardo non apprezza la decisione arbitrale il quale decide di espellere sia Marcello Melli che Luca Tedeschi.

Arbitroche continua ad essere  protagonista assoluto anche all’inizio del secondo tempo che prima espelle Traore per un presunto fallo di reazione e poi non concede un rigore netto per fallo su Hoxha e sulla conseguente ripartenza gli ospiti raddoppiano con Serraouk che in totale solitudine scavalca Vlas coon un preciso pallonetto.

Ospite che si trovano così in vantaggio di due gol e con la superiorità di due uomini e al 20 trovano il terzo gol con Malivojevic, ancora ospiti in gol al 62 con la doppietta personale di Serrouk, partita che non ha più niente da dire e soprattutto quella che poteva essere una bella partita fra due squadre forti e competitive risulta essere alla fine completamente falsata da una terna arbitrale completamente inadeguata. Sul finale gol de 5-0 con un rigore trasformato da Selpa

RISULTATI E CLASSIFICHE

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 22/12/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,06741 secondi