Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

ALLA CORREGGESE BASTA UN GOL DI BOSIO PER BATTERE IL LENTIGIONE

SORBOLO, 3 novembre 2019. La Correggese conquista il derby in casa del Lentigione grazie al gol di Bosio al 24’ del primo tempo. I biancorossi si sono imposti al termine di una partita combattuta, in cui le due squadre non sono riuscite ad esprimere un gran gioco a causa delle difficili condizioni del terreno di gioco che non permetteva una fluida circolazione di palla.

Il tecnico biancorosso Serpini si affida in avanti alla fisicità di Bosio, per contrastare i due centrali del Lentigione e la scelta paga perché l’attaccante della Correggese è fondamentale per i compagni che cercano spesso di appoggiarsi su di lui per farsi vedere in zona offensiva. La Correggese cerca di sfruttare il gioco in ampiezza con Landi e Riccò larghi sulle due fasce e dopo alcuni tentativi dei padroni di casa con Bernasconi, Ferri e Tamagnini, inframezzati da un tiro di Saporetti ben controllato da Rossi, i biancorossi passano in vantaggio. Cross dalla sinistra di Landi, dopo una respinta della difesa del Lentigione sugli sviluppi di un corner, che pesca perfettamente Bosio che si infila perfettamente tra i centrali difensivi di casa e non ha problemi ad insaccare, trovando il primo gol su azione in campionato.

Una volta in vantaggio la Correggese stringe le maglie in difesa, perché i padroni di casa alzano il proprio baricentro e, soprattutto nella ripresa, provano a schiacciare i biancorossi nella propria metà campo, con il tecnico del Lentigione che schiera in campo tutti gli attaccanti a propria disposizione. La Correggese però non trema, con tutti i giocatori che si sacrificano per aiutare i compagni e, al triplice fischio del direttore di gara può esplodere la festa dei biancorossi.

 

LENTIGIONE - CORREGGESE 0-1

LENTIGIONE: Rossi, Palmiero, Maffezzoli, Scalini, Dall’Osso, Zagnoni, Piccinini, Tamagnini, Bernasconi, Bouhali, Ferri. A disposizione: Cheli, Marconi, Castelluzzo, Kane, Parisi, Barranca, Caprioni, Falanelli, Sanat. Allenatore: Roberto Notari.

CORREGGESE: Sorzi, Casini, Calanca, Valeriani, Mandelli, Sarzi Maddidini, Riccò, Landi, Franchini, Saporetti, Bosio. A disposizione: Rossi, Fattori, Fiorini, Ghizzardi, Messori, Barbieri, Binini, Retucci, Carrasco. Allenatore: Cristian Serpini.

Arbitro: Daniel Cadirola di Milano (Pasqualetto di Aprilia - Starnini di Viterbo).

Reti: 24’ pt Bosio.

Note: ammoniti: Tamagnini, Maffezzoli, Bernasconi (L), Bosio (C). Angoli: 7 / 3. Recupero: 1’ pt, 4’ st.

 

Le parole di mister Cristian Serpini

“Sono contento per questa vittoria - ha affermato il tecnico della Correggese a fine partita - perché anche se non è stata una bella sfida dal punto di vista del gioco, abbiamo lottato fino all’ultimo controllando gli attacchi del Lentigione”. La Correggese non ha espresso il suo solito gioco, ma ha stretto i denti e lottato: “In campo ci sono anche gli avversari - ha continuato - e il Lentigione ha schierato degli attaccanti importanti. Noi non ci siamo disuniti, lottando su ogni pallone. Ci capita spesso di trovarci di fronte delle formazioni che si chiudono e non ci lasciano spazi e questa volta l’abbiamo fatto noi. Poi certo saremmo potuti ripartire meglio, cosa che non abbiamo fatto, però mi piace sottolineare la prova di sacrificio della squadra e il fatto che non abbiamo subito gol”.

 RISULTATI E CLASSIFICHE TUTTI I CAMPIONATI

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 03/11/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,18219 secondi