Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

NOCETO E SALSO SI RINCORRONO E ALLA FINE VINCONO I TERMALI 3-2

NOCETO vs SALSOMAGGIORE 2-3

Noceto: Menta, Messineo, Satraniti (dal 29’ st Donati), Gioacchini (dal 29’ st Varsalona), Ferri, Cucchi, Dulla (dal 15’ st Machi), Oppido (dal 21’ st Marazzi), Provenzano, Ferretti, Barbarini. A disposizione: Carrara, Gallino, Varsalona, Pezziga, Marazzi, Machi, De Girolamo, Bacchi Palazzi, Donati. Allenatore: Cerri

Salsomaggiore: Bonati, Compiani Gianluca (dal 38’ st Corbellini), Morza, Pedretti, Morigoni, Compaore, Orlandi, Compiani Marco, Benedini (dal 24’ st Frigeri), Berti, Di Mauro (dal 44’ st Barani). A disposizione: Bonafini, Fanzaghi, Frigeri, Pilotti, Troiano, Mesoraca, Barani, Corbellini, Granelli. Allenatore: Bertani

Arbitro: sig. Alessandro Rafaiani di Bologna. 1^ Assistente: sig. Alessandro De Gaetano di Parma. 2^ Assistente: sig. Federico Papi di Parma.

Marcatori: 7’ pt Barbarini (N), 8’ pt Benedini (S), 30’ pt (rigore) Di Mauro (S), 35’ Provenzano (N), 21’ st Morigoni (S)

Note: spettatori circa 150; ammonito: 45’ pt Compiani Marco (S), 18’ st Ferretti (N), 21’ st Ferri (N), 28’ st Orlandi (S), 38’ st mister Cerri (N), 42’ Compaore (S); angoli: 3|4 (2/2); recupero: 1’ pt, 4’ st

Cronaca:

Al 7’ pt Ferretti appoggia di prima a Provenzano che a sua volta al volo appoggia per l’accorrente Barbarini che dal limite conclude di contro balzo con la palla (aiutata dal vento) che scavalca Bonati e si infila all’incrocio dei pali alla sinistra del portiere;

All’8’ pt Compiani Marco appoggia sulla fascia sinistra per Benedini che evita Satraniti entra in area decentrato e scarica un tiro di potenza che si infila alle spalle di Menta per il gol del pareggio;

Al 10’ pt Provenzano appoggia a Ferretti che evita Morza si accentra e dal limite conclude con un tiro che Bonati alza sulla traversa ed in calcio d’angolo (la terna non concede l’angolo);

Al 12’ pt Compiani Gianluca avanza sulla fascia destra ed appoggia a Berti che evita Gioacchini e dal limite conclude con un tiro che Messineo con il corpo che respinge;

Al 23’ pt Dulla appoggia a Barbarini che conclude dal limite di prima intenzione con Morigoni che smorza la traiettoria della palla che si alza a scavalcare Bonati che alza con un colpo di reni in calcio d’angolo;

Al 24’ pt Berti appoggia a Orlandi che evita Satraniti entra in area decentrato e conclude di potenza con la sfera che sfiora la traversa prima di terminare sul fondo;

Al 26’ pt Ferretti batte una punizione dal limite esterno dell’area con un tiro che sfiora l’incrocio dei pali alla sinistra di Bonati che controlla;

Al 28’ pt Berti appoggia a Di Mauro che si invola sulla fascia destra entra in area si allunga la sfera ma prima che varchi la riga del fondo crossa a centro area dove i riflessi di Ferri, Berti e Messineo sono lenti quindi arriva di gran carriera Compiani Marco che conclude andando al tackle con Messineo con la palla che sorvola di poco la traversa ma interviene il direttore di gara che ravvisa nel tackle di Messineo una entrata violenta (infatti entrambi i giocatori rimangono a terra facendo intervenire i rispettivi massaggiatori per poter riprendere il gioco) ed assegna il penalty che Di Mauro trasforma spiazzando Menta con un tiro alla sinistra del portiere di casa;

Al 35’ pt angolo di Barbarini che scodella in area per Ferretti che sfrutta il blocco di Ferri ed appoggia di testa davanti alla porta a Provenzano che con la porta sguarnita non può sbagliare e sigla il gol del pareggio.

Qui si chiude la prima frazione che ha visto un bello spettacolo considerando anche il vento che ha soffiato alle spalle della squadra di casa che ha avuto un bel d’affare per cercare di controllare la sfera negli ultimi sedici metri. Nella ripresa la squadra ospite ha sfruttato la capacità di saper giocare la palla e tenere in mano il pallino del gioco. Il Noceto una volta subito il gol della rimonta lancia solamente cercando che una mischia porti qualcosa di positivo che purtroppo non arriva.

Al 5’ st rimessa laterale di Barbarini che scodella in area piccola per Ferri che impatta di testa da due passi con Bonati che blocca in presa;

Al 12’ st Berti appoggia a Benedini che controlla si accentra e dal limite conclude con Compaore che respinge;

Al 14’ st Benedini batte una punizione dal limite con un rasoterra che Menta para in presa a terra;

Al 17’ st Orlandi crossa arretrato per l’accorrente Morza che dal limite conclude con Ferri che smorza la traiettoria che Menta para;

Al 21’ st angolo di Berti che scodella in area piccola con Ferri che anticipa Compiani Marco e respinge sui piedi di Morigoni che al volo conclude appena dentro l’area con un tiro teso che supera una selva di gambe e si infila in fondo al sacco per il gol che manda in estasi il pubblico ospite accorso numeroso sugli spalti;

Al 25’ st Barbarini appoggia a Ferretti che evita Pedretti e dal limite conclude con un potente diagonale che Bonati in tuffo respinge con Morza che spazza anticipando l’eventuale tap in di Provenzano;

Al 26’ st Compiani Marco verticalizza sulla fascia sinistra per Compiani Gianluca che stremato giunge fino al limite dove aver lasciato sul posto Messineo e conclude con un tiro che non inquadra la porta di menta;

Al 34’ st Varsalona appoggia a Ferretti che evita Pedretti e crossa in area per Machi che spalle alla porta appoggia di testa dietro per Barbarini che conclude a botta sicura con Bonati che alza in calcio d’angolo;

Al 45’ st Barbarini appoggia all’accorrente Varsalona che dal limite conclude con un tiro che non inquadra la porta.

Qui di fatto si chiude la contesa che ha visto la formazione termale assicurarsi meritatamente l’intera posta in palio. Per il Noceto un passo indietro dalla gara stravinta la settimana scorsa a Pallavicino.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Filippo Sanacore il 29/09/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,17629 secondi