Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

CARPANETO, ARRIVA DAL VIVAIO DELL' IMOLESE IL 2001 MARIO GIANNINi

Il giovane campano, classe 2001, cresciuto nel vivaio dell’Imolese, è reduce da una brillante stagione in Eccellenza emiliana con il Medicina Fossatone

CARPANETO (PIACENZA), 2 LUGLIO 2019 – Un giovane talentuoso per il reparto offensivo. La Vigor Carpaneto 1922 dà il benvenuto a Mario Giannini, giovane attaccante classe 2001 che nella prossima stagione vestirà la maglia biancazzurra del sodalizio piacentino in serie D.

Nato il 5 ottobre 2001 a Napoli e residente a Mondragone (Caserta), Giannini ha mosso i primi passi calcistici nel Casertano per poi approdare agli Allievi nazionali dell’Arezzo. Da lì il passaggio all’Imolese, dove è maturato nell’under 17 e nella Juniores nazionale, facendo anche l’esordio in prima squadra due stagioni fa in serie D. Nella scorsa annata, invece, l’esperienza in Eccellenza sempre in provincia bolognese, con la maglia del Medicina Fossatone, mettendosi in mostra nel “calcio dei grandi” con 9 reti in campionato e numerosi assist, risultando spesso e volentieri decisivo nonostante la giovanissima età. Recentemente, è stato premiato come miglior giovane del campionato nella rassegna “Dilettanti al top”.

“E’ un ragazzo – spiega il presidente della Vigor Carpaneto, Giuseppe Rossetti – che ci è stato segnalato e che ha già giocato con i “grandi”, comportandosi molto bene. Quando lo abbiamo visto, abbiamo notato grande rapidità e voglia di emergere, ricordandoci molto Alessandro Carrozza (“folletto” arrivato lo scorso anno alla Vigor in prestito dal Sassuolo). Ha mostrato grande voglia di venire a Carpaneto, una piazza di cui aveva sentito parlare molto e di questo ne sono orgoglioso. Sono certo si possa togliere molte soddisfazioni e al contempo ne regali a noi. Nel complesso, sposiamo una linea giovane, anche con la soddisfazione di vedere ragazzi che poi magari arrivino a calcare campi importanti”.

“Sono un attaccante esterno – spiega Giannini, approdato alla Vigor nonostante una lunga lista di pretendenti – posso giocare anche trequartista e la mia caratteristica è puntare l’uomo.  Carpaneto è una bella piazza, poi quando ho visto l’ufficializzazione come allenatore di uno come Adailton è stato uno stimolo in più, essendo oltretutto un grande ex calciatore da cui devo imparare. Due stagioni fa avevo assistito dalla panchina al match di campionato contro la Vigor”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 02/07/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,18207 secondi