Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

LA SECONDA B-C-D-E, NEL COMMENTO DI MISTER FAUSTO BARILLI

Eccoci a commentare un'altra giornata di campionato di Seconda Categoria, in vista del rusch finale.

Nel Girone B Sporting ormai vicinissimo al traguardo, 8 punti di vantaggio sulla seconda, (Fontanellato), a 4 giornate dal termine (12 punti in palio) miglior punteggio (53 punti) dei 4 gironi B C D E, quindi stagione veramente da incorniciare; per la matematica mancano ad oggi 4 punti, considerando la seconda sempre vincente, domenica riceveranno la visita del rinvigorito Sissa, che trascinato dal nuovo acquisto Talignani supera nettamente (3a0) l'Arquatese in un delicatissimo ed importante incontro in chiave salvezza.

Per il Fontanellato seconda forza del campionato, dopo la vittoria di domenica scorsa con il San Lorenzo, grazie ad una doppietta di Testa, incontro delicato in quel di Cadeo, contro una squadra che occupa si l'ultima posizione in graduatoria, ma è reduce da un'importante vittoria sul campo del San Giuseppe, e che grazie ai punti conquistati nel girone di ritorno può sperare di conquistare la salvezza.

A completare la zona play off, oltre al Fontanellato, possono dirsi quasi certe Libertas e San Lazzzaro, mentre al momento, sono fuori Real Chero e Salicetese, a pari punti in classifica ma distanti 8 punti dalla seconda, con la quale dovrebbero disputare lo spareggio play off.

Destino opposto quello di queste due squadre, la Salicetese in piena ascesa, il Real Chero in discesa, certamente renderanno interessante questo finale di campionato, cercando di rosicchiare quei 2 punti che permetterebbe di giocarsi poi la promozione; domenica prossima la Salicetese sarà di scena in quel di Castel'Arquato contro una squadra bisognosa di punti per potersi salvare, mente il Real Chero cercherà di rilanciare le proprie ambizioni con il Combi, anch'esso in piena lotta salvezza e reduce da uno 0a0 in quel di Lugagnano, un testa coda che potrebbe riservare delle sorprese.

Girone C: quella sorpresa che stava per concretizzarsi domenica scorsa in quel di Collecchio, per mano di un Team Carignano che seppur già retrocesso, ha reso vita difficile alla capolista Il Cervo, andando in doppio vantaggio e a tal proposito vorrei far presente all'articolista della Gazzetta che ha scritto che il Team Carignano può sperare nella salvezza raggiungendo il Valgotra al penultimo posto, forse non sa che se vi sono più di 6 punti dal terz'ultimo posto, lo spareggio play out non si disputa ed è retrocessione diretta, essendo il Fraore la terz'ultima a 23 punti, con 5 incontri da disputare....bhe....tutto può accadere....ma purtroppo per la simpatica squadra di Carignano credo sia alquanto improbabile.

Proseguendo, domenica prossima Il Cervo, sarà chiamato ad un incontro delicato contro lo Scandemberg, squadra questa che come ho già scritto in passato ha valori tecnici superiori alla posizione di classifica che occupa, ed a mio avviso è la classica squadra che può rompere le uova nel paniere a qualsiasi avversario, partita interessantissima....con la San Leo spettatrice interessata che sarà di scena proprio a Carignano.

Stesso interesse anche per l'Aurora, che farà visita ad un Compiano che tenterà di rilanciarsi per un posto play off, dopo la sconfitta per 1a0 patita contro la Folgore che mantiene vive le speranze di accesso play off, come il Sivizzano che vincendo 3a2 con il Palanzano rilancia le proprie ambizioni; a queste, se aggiungiamo Montanara (4o posto) che domenica se la dovrà vedere con il Palanzano, ci si si rende conto di quanto sia incerto e bello questo finale di campionato.

Meno incerto il girone D, per quanto riguarda la prima posizione, il Real Casina,guida la graduatoria con ben 11 punti di vantaggio sul Santos benchè domenica sia stato femato sul pari dal Pratina(1a1); per le parmigiane, grande il girone di ritorno del Tortiano, che vincendo contro Albinea, raggiunge in classifica Arsenal e si porta in zona play off, se consideriamo che fino a qualche giornata indietro si trovava in piena bagarre per la salvezza....per loro si preannuncia un finale da protagonista....

L'Arsenal invece per continuare a sperare nei play off, domenica dovrà superare l' FC 70, squadra di metà classifica.

Dopo il brutto pareggio(1a1) con ultima della classe via Emilia, partita delicata per il Lesignano di Montanini, che dovrà vedersela con il Canossa, penultima in classifica, che potrebbe trascinare il Lesignano nei bassi fondi, dove si trova il Plaza di Luisi, che sconfitta dopo sconfitta, in girone di ritorno fin qui disastroso, li vede in lotta salvezza, domenica spareggio con Albinea che precede ad un punto

Infine nel Girone E, grande equilibrio in vetta, per la promozione diretta; in questo momento comanda il Guastalla con 38 punti, (se pensate allo Sporting gir.B 53 punti vi fate un'idea) ma vi sono 5 squadre racchiuse in 3 punti, quindi lotta per il primo posto, ma posizioni delineate per quel che riguarda i play off, con un possibile inserimento di Correggio e Gattatico, mentre il Mezzani alla seconda sconfitta consecutiva vede affievolirsi le possibilità d'inserimento. Domenica per la truppa del presidente Ferroni, incontro agevole con il fanalino di coda Cadelbosco (2 punti in classifica).....apparentemente agevole basti pensare che 1 dei 2 punti in classifica dei reggiani fu conquistato proprio contro i mezzanesi, in un macth dove la palla non ne voleva sapere di entrare.....

W il calcio senza violenza.....altrimenti l'assessore Bosi ritira i campi.....(rido).....asta luegho

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Mister Fausto Barilli il 20/03/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,11485 secondi