Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

LA SECONDA B-C-D-E, NEL COMMENTO DI MISTER FAUSTO BARILLI

Mister Barilli dice la sua sulle dichiarazioni comparse oggi sulla Gazzetta di Parma, in cui l' Assessore allo Sport e Vicesindaco del Comune di Parma, Bosi, minaccia il ritiro dei campi a chi si "macchierà" di violenze!

Vai alla galleria

Mister Barilli: Prima di commentare come di consueto i gironi di Seconda. mi permetto di fare alcune considerazioni in merito alla rissa di Collecchio, che chiude un cerchio di episodi occorsi nell'ultimo periodo nei vari campionati.....mi fa sorridere l'assessore Bosi (clicca qui), quando minaccia di ritirare i campi dove si verificano episodi violenti.....richiama la F.I.G.C Provinciale a pene più severe....rido perchè in un paese (Italia) dove a chi commette reati gravi (ammazzare stuprare per esempio), si concedono delle attenuanti, quando c'è di mezzo il calcio come in questo ed in altri casi, si montano titoli sui giornali e si fanno dichiarazioni con grande richiamo ai valori.....quei valori che la società in generale ha perso...rido di rabbia, perchè è evidente che è un modo per far politica. Dispiace a chi come me ama questo bellissimo sport, vedere che il tutto venga strumentalizzato in questo modo...c'è la giustizia sportiva che è preposta a giudicare in merito, questo dovrebbe bastare....questo è il mio pensiero

 

Venendo al calcio giocato, nel gir. B, lo Sporting Fiorenzuola, dopo aver vinto lo scontro diretto mercoledì scorso, si vede imporre il pari dal San Giuseppe, ma comunque conserva ben 8 lunghezze sulla seconda a 5 giornate dal termine; dovesse superare il Real Chero domenica prossima, avrebbe il medesimo vantaggio sulla seconda con 12 punti ancora in palio.

Real Chero che nell'ultima giornata ha superato il Sissa del nuovo acquisto Talignani, autore tra l'altro di un'ottima prova in una partita molto equilibrata, dove uno svarione difensivo dei parmensi, ha consentito alla truppa di Paradisi di aggiudicarsi l'intera posta in palio; in questo girone di ritorno, il Real ha comunque accusato molto l'assenza di bomber Dellapina, trasferitosi a dicembre nel Chero (1a cat A). Il Sissa domenica prossima sarà impegnato in una partita determinante, riceverà infatti, la visita dell'Arquatese, anch'essa in lotta x la salvezza....incontro delicato per entrambe dunque, considerando anche l'altro scontro salvezza Lugagnanese - Combi, con i termali reduci dalla sconfitta interna con la Salicetese (1a3), mentre la Lugagnanese è reduce dal pari in quel di Monticelli Ongina (San Lorenzo).

Chi potrebbe trarre vantaggio dalla prossima giornata è il Fontanellato, che domenica ha superato di misura (2 a1) l'Arquatese, con una doppietta di Loschi e che può tentare la scalata al secondo posto, posizione che negli spareggi play off da buonissimi vantaggi.

 

Continua la scarsa vena del Royal che incassa 3 reti a domicilio dalla Libertas, domenica il Royal sarà impegnato contro la Salicetese, impegno arduo, in quanto la squadra di mister Stecconi intravede la possibilità d'inserirsi in zona play off, trovandosi ad un solo punto dal Real Chero, mentre i 22 punti attuali del Royal non danno la certezza per quanto riguarda la salvezza....grande interesse sù tutti i campi nella prossima giornata...

Nel girone C, grande vittoria della San Leo, in casa della capolista, con una doppietta di Funicelli, in una partita dominata in lungo e in largo fin dall'inizio, che premia il coraggio di mister Baudo di schierare un'insolito 424; ora per i ragazzi di San Leonardo, la vetta dista sole 4 lunghezze, giochi dunque riaperti in quello che sembrava un discorso chiuso.Ad Il Cervo comunque, è offerta dal calendario la possibilità di riscatto già da domenica prossima, visto che dovrà affrontare il fanalino di coda Carignano, che comunque onora il campionato fermando sul pari il Montanara, quinta forza del campionato e in piena lotta per un posto play off.

Altra bella vittoria per l' Aurora di Ermes Soldi nell'altro big match contro il forte Palanzano, grazie ad una doppietta di Alberici subentrato a Modafferi; Aurora che oggi giocherà la partita di ritorno di Coppa Emilia contro i piacentini del Vigolzone.

Si riprende la Folgore a spese del Fraore, brutta copia della squadra sorpresa della prima parte del campionato; con questa sconfitta la squadra di mister Arduini, scivola al terz'ultimo posto, per altro però, è tranquilla visto il vantaggio sulla penultima, ma che "rovina" quanto di bello fatto nella prima metà di campionato

Netta vittoria 3a0 dello Scandemberg ai danni di un Sivizzano che fino a domenica scorsa poteva mirare ad un posto play off.

Stesso risultato quello ottenuto dal Mercury sul Valgotra, domenica prossima non sono in programma scontri diretti, ma come sempre le sorprese non mancheranno per dare vivacità ad un'interessante finale di campionato

 

Nel girone E, dominio incontrastato da parte del Real Casina, vincente nella trasferta di Marore per 2a0; sconfitta questa, che allontana i ganners di Marore dalla zona play off, senza per altro precluderla, dovendo ancora disputare 7 gare

Chi invece stà completando una rimonta straordinaria è il Tortiano, che solo poche giornate fa lo vedeva invischiato nella lotta per la salvezza, mentre ora si trova a 2 sole lunghezze dall' Arsenal. Tortiano trascinato da un Luppino che ha ritrovato il goal con una certa continuità; per i ragazzi di Paterlini domenica un incontro non proibitivo contro l' Albinea, che con 22 punti viaggia in una zona tranquilla della graduatoria, dopo il pareggio di domenica contro il Lesignano.

Lesignano che domenica se la vedrá con il Montecavolo (28 punti) e un' eventuale vittoria, lo potrebbe rilanciare in zona play off.

Continua la serie no del Plaza di Luisi, che dopo la sconfitta con il Santos (4a1) vede avvicinarsi la zona play out.

Per finire, come sempre, il Mezzani unica parmigiana in un girone interamente reggiano, che domenica è uscito sconfitto nel big macht con la Campeginese; sconfitta maturata nei secondi 45, dopo che era passata in vantaggio con Brunelli. Questa sconfitta non permette alla squadra di “mister” …. Strozzi di fare quel salto di qualità definitivo e di porsi come seria pretendente in zona play off....con l'augurio che sia sempre il gioco a prevalere e a far parlare e non le risse....a tutti....asta luego

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Mister Fausto Barilli il 13/03/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,06655 secondi