Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Promozione A, il racconto della Terza giornata - Filippo Sanacore

 

RISULTATI IN DIRETTA CON EMILIAGOL
 

Promozione A - Già il primo tentativo di fuga.

La terza giornata di campionato prevedeva il big match al “Gianni Levoni” di Piacenza dove si sfidavano Gotico Garibaldina e Bibbiano San Polo; questi ultimi scendevano in campo con il piglio giusto e passavano in vantaggio con Mantelli (17°), che capitalizza una mischia in area piacentina. La squadra reggiana continuava nel suo gioco offensivo subendo le ripartenze dei ragazzi di mister Mazza che però dovevano subire il tiro di Remigini che si stampa sul palo negando il gol del raddoppio. Nella ripresa la formazione piacentina abbondantemente redarguita dal proprio allenatore, si spingeva con più convinzione alla ricerca del pareggio, che poi giunge con Zanaboni (84°). Non c’è il tempo di gioire per i piacentini, che un minuto dopo, la palla giunge sui piedi di Remigini (85’) che indovina l’incrocio dei pali e così riporta i suoi in vantaggio che viene mantenuto nonostante la veemente reazione dei raggazi Mister Mazza

La Pontenurese in trasferta al centro sportivo Unicef di Viarolo, perde contatto con il Bibbiano San Polo uscendo dal campo con uno zero a zero che lascia l’amaro in bocca ai ragazzi di mister Dario Bongiorni. Infatti già al 5’ Riccardo Bongiorni sfiora il vantaggio (nell’occasione si infortuna al ginocchio); poi le due squadre si annullano e solo nel finale dopo l’ingresso di Delfanti, la formazione piacentina ritrova la forza per impensierire la difesa viarolese. Al 82° l’attaccante verticalizza in area per Burgazzi. che si incunea in area e solo davanti a Marcobello viene chiuso dal doppio intervento a sandwich di due difensori di casa. Forte il dubbio che il giovane piacentino sia stato abbattuto irregolarmente, ma l’arbitro ha sorvolato; sta di fatto, che Burgazzi è stato sostituito per il colpo ricevuto.

La Castellana Fontana al Pinetto Soressi di Castel San Giovanni, asfalta la Langhiranese con una sonante vittoria che porta la firma di Zarbano (22’), Cossetti (42’), Mazzocchi (52’) e Zarbano (65’). Nel finale con i piacentini che amministrano la palla, arrivare le occasioni di Faelli e Bottarelli. Quest’ultimo aveva quasi trovare il gollazzo della domenica, palla calciata da 40 metri che veniva respinta dalla traversa con Cavallaro che era rimasto di sale a centro area.

Il Brescello in trasferta a Pierino Padovani di Parma, contro il Carignano ottiene una squillante vittoria, ma deve lottare tenacemente per raggiungere il bottino pieno, poiché a parte quello che dice il risultato finale, i ragazzi di mister Delmonte. hanno venduto cara la pelle. Sono stati però infilati dall’immediato gol di Genova (1°), da Addae (62°) per il raddoppio e poi, la partita viene definitivamente chiusa da un penalty del sempre eterno Gozzi (65°).

Il Marzolara ottiene una vittoria molto importante tra le mura amiche superando la tenace resistenza del Montecchio, che continua a mietere infortuni. In questa occasione Poka (ricaduta) e Gandolfi si aggiungono alla lista. Di Agboton (60°) la rete che manda in visibilio il pubblico di casa e mantiene la sorprendente formazione di Mister Savi, a ridosso delle squadre di testa.

Il Borgo San Donnino vince in trasferta al comunale di Castelnovo Sotto, contro una CastelMeletolese che imbottita di giovani, non resiste più di tanto alle sgroppate dei ragazzi di mister Bertani, che siglano la vittoria con Tommasini (10°), Montali (23°), Tommasini (37°). La partita è poi chiusa definitivamente dal nuovo innesto D’Urso (70°). La formazione reggiana se vorrà dire la sua, dovrà recuperare quanto prima l’ esperto portiere Corradini.

Al “Ballotta” di Fidenza, contro la matricola Basilica Castello, arriva la prima vittoria in campionato della Fidentina che giocando una gara accorta e concreta va in gol con Bruschi (7°), Terranova (42°) ed ancora Bruschi (75°).

Il Luzzara al “Walter Compagnoni” supera di misura il Noceto con un lampo di Sessi che si incunea in area saltando l’incerta difesa ospite e poi appoggia a Bellini (22°), che solo davanti alla porta prima si fa ribattere il tiro da Cabrini, poi rimedia infilando sul palo lungo la nuova conclusione con Menta in volo per un disperato tentativo di parata che non riesce. Poca reazione da parte dei ragazzi di mister Cerri che non arrivano mai ad impensierire Rufo. Rufo che deve solo preoccuparsi di un tentativo su punizione di Ruffini con la sfera che sorvola di poco l’incrocio.

Il Real Val Baganza in trasferta in quel di Bobbio gioca una gara a viso aperto e si porta in vantaggio con un tiro dai venti metri di Ferretti (18°). I salesi erigono poi un buon muro difensivo, con Pollini protagonista di buoni interventi, fin quando viene trafitto da una punizione dalla mattonella speciale di Casiraghi (70°). Nella ripresa, la palla gol di Zanardi (78°) con Corbellini super e quindi l’angolo di Pioli (80°) che riporta il Real Val Baganza in vantaggio. Arriva quindi l' importante reazione piacentina ma Pollini dice di no a tutte le conclusioni degli avanti bobbiesi.

Nella quarta giornata di campionato il calendario propone partite interessanti vista l’attuale classifica: Basilicastello vs Carignano; Borgo San Donnino vs Castellana Fontana; Langhiranese vs Fidentina; ed il derby collinare parmense Real Val Baganza vs Marzolara.

RISULTATI E CLASSIFICA

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Filippo Sanacore il 18/09/2018
Tempo esecuzione pagina: 2,15368 secondi