Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

MEDESANESE/FORNOVO, IL CERVO VUOLE LA MATRICOLA DEL FORNOVO?

Il Cervo sembra che si sia “insinuato” nella fusione tra Medesanese e Fornovo e che sia disposto a ritirare la matricola (immaginiamo) del Fornovo e togliendo così alla nascente Medesanese-Fornovo il fardello dei sei punti di penalizzazione che altrimenti sarebbero andati a caricarsi appunto sulla nascente Società - A voi, tutte le ipotesi del caso!!

 

Mansospia - Il Cervo sembra che si sia “insinuato” nella fusione tra Medesanese e Fornovo e che sia disposto a ritirare la matricola (immaginiamo) del Fornovo e togliendo così alla nascente Medesanese-Fornovo il fardello dei sei punti di penalizzazione che altrimenti sarebbero andati a caricarsi  appunto sulla nascente Società.

In pratica le possibilità sono queste

- Medesanese e Fornovo fanno la fusione trasmettendola in FIGC e decidono quale matricola mantenere (la più vecchia è quella della Medesanese), In questo modo i sei punti di penalizzazione del Fornovo e la multa andrebbero a carico comunque alla nuova società che manterrebbe tutti i vincoli dei giocatori di entrambe le vecchie Società. La matricola non scelta sarebbe restituita alla Federazione che provvederebbe a cancellarla. Per spiegarmi ancora meglio vi faccio l'esempio di una fusione societaria: debiti e crediti si sommano o si sottraggono senza via di uscita. E verso la Federazione di solito son solo debiti (sei punti, multe e residui dei pagamenti dovuti, riferiti all'annata in corso).

- Medesanese e Fornovo si fondano a freddo esattamente come hanno fatto San Secondo e Madregolo (passaggio dei dirigenti sotto la matricola Medesanese e cambio di nome della Medesanese in Medesanese – Fornovo o qualche cosa di simile.. Medesano-Fornovo?) e la matricola rimanente (quella del Fornovo) che viene ceduta a Il Cervo, che così si troverebbe in Prima Categoria ma con sei punti di penalizzazione e con i giocatori vincolati del Fornovo (che però come ben si sa non rappresenterebbe un gran problema, visto che potrebbero poi cederli alla Società Medesanese Fornovo).

- La Medesanese e il Fornovo si fondono a freddo, abbandonando la matricola del Fornovo. In questo caso, la Medesanese cambierebbe il nome in Medesano – Fornovo, o qualche cosa di simile, e i dirigenti ex Fornovo diventerebbero dirigenti della Medesanese. I sei punti di penalizzazione andrebbero al macero insieme alla Matricola del Fornovo ma i giocatori ora vincolati al Fornovo si troverebbero magicamente svincolati (Prima e Juniores).

Fantacalcio? Potrebbe davvero esserlo, ma le voci che circolavano oggi pomeriggio, parlano appunto di queste fusione a freddo o a caldo. Il tempo stringe però, perchè il termine è il 5 Luglio sia per il cambio di denominazione che di fusione.

Teniamo presente anche che il tutto non è automatico, poiché l'ultima parola spetta insindacabilmente al Presidente Federale Paolo Braiati.

Senza la sua approvazione nessuna fusione o nessun cambio di denominazione. Però a memoria di manso, non è mai successo che una fusione o un cambio di denominazione non venisse approvato da un Presidente Federale.

Tutto questo, solo per dovere di cronaca Regolamento.

Bhe, staremo a vedere cosa succede.

ULTIMA ORA, 22,40. Alla fine è arrivata la notizia ufficiale che le due Società si sono fuse e che ciò ha generato il Fornovo Medesano. Da ciò, buona la Seconda ipotesi, anche se contiene l'error eper quanto riguarda la "vecchiaia", visto che è il Fornovo ad essere la Società più antica.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Mansospia il 19/06/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,21879 secondi