Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Il Carpaneto va a Forlì in cerca degli ultimi punti salvezza

Domenica alle 15 i biancazzurri di Rossini sfideranno i romagnoli, in piena zona play-off. La guida al match

  Scritto da Redazione Emiliagol il 14/04/2018

 

CARPANETO (PIACENZA), 14 APRILE 2018 – Probante trasferta romagnola per la Vigor Carpaneto 1922, a caccia della definitiva salvezza in questo rush finale del suo primo campionato di serie D, affrontata nel girone D. Domenica alle 15 la squadra piacentina allenata da Stefano Rossini andrà a far visita al Forlì nel match in programma allo stadio “Morgagni” valido come quart’ultima giornata del girone di ritorno. La classifica al momento sorride ai biancazzurri, che hanno sette punti di vantaggio sulla zona play out (ultima costretta agli spareggi per non retrocedere in questo momento sarebbe il Trestina) e che hanno bisogno dei proverbiali ultimi sforzi per apporre la ciliegina sulla torta, evitando sgradite sorprese nelle ultimissime giornate.

All’appuntamento il Carpaneto arriva dopo la buona prestazione casalinga di domenica scorsa, dove al “San Lazzaro” i ragazzi di Stefano Rossini  hanno fermato sul pareggio gli umbri del Villabiagio (1-1) con la rete di Sylla (dodicesimo centro stagionale) che ha risposto al vantaggio ospite di Gramaccia.

“Abbiamo conquistato – spiega Rossini – un punto positivo, anche perché sfidavamo una squadra forte che ci poteva mettere in difficoltà sotto il piano fisico e anche tecnico. Invece abbiamo giocato una grande partita e ora vedo una squadra, la mia, in salute e con maggiore autostima; abbiamo più convinzione ora? Il percorso di crescita di una squadra è lungo e fatto di tanti passi”. Ora attenzioni rivolte al Forlì. “Insieme all’Imolese a mio avviso è la squadra con più qualità del girone e questa partita arriva nel cuore di un trittico di partite molto importanti per noi che si concluderà successivamente contro la Sangiovannese. Il Forlì ha cambiato tanto nel mercato invernale e i risultati gli stanno dando ragione. Domenica andremo da loro per giocare la nostra partita, cosa che è nelle nostre possibilità, poi vedremo l’avversario se saprà essere più bravo di noi”.

Rispetto a domenica scorsa, tornerà a disposizione il giovane centrocampista Giacomo Rossi (1999), che ha scontato il turno di squalifica, mentre per lo stesso motivo mancherà il jolly offensivo Alessandro Minasola.

L’AVVERSARIO – Il Forlì è allenato da Eugenio Benuzzi, subentrato a stagione in corso ad Attilio Bardi e già in panchina all’andata nel match del San Lazzaro. I biancorossi romagnoli occupano la quarta piazza in classifica con 57 punti, in piena zona play off. Nell’ultimo turno, i “galletti” hanno sbancato il campo del Lentigione (0-3) in uno scontro diretto in chiave-spareggi, mentre domenica cercheranno di farsi “perdonare” dal pubblico amico dopo l’1-3 dello scorso 29 marzo contro la Sangiovannese (1-3), unica squadra fin qui capace di sconfiggere andata e ritorno il Forlì. Nella rosa biancorossa spicca il bomber Daniele Ferri Marini, secondo miglior marcatore del girone con 17 reti, ma assente domenica scorsa a Lentigione. In avanti, tanta esperienza anche con Ivan Graziani (classe 1982) in un reparto che conta anche David Speziale, ex Pro Piacenza. A centrocampo spicca la carriera di Stefano Selvatico, una vita in serie D con anche puntate al piano di sopra con Montichiari e Catanzaro.

“La lista degli indisponibili è lunga – ha spiegato Benuzzi in conferenza stampa – ma forti delle assenze faremo di necessità virtù. Voglio che i ragazzi siano superiori alle difficoltà di questo genere e anche ad altre vicissitudini. Nonostante una vittoria per 3-0, non è stata una settimana facile, senza staff medico a disposizione. I giocatori sono in difficoltà, stanchi: io non ci sto a questa forza negativa che aleggia sopra Forlì, ma capisco i ragazzi, che non hanno la mia esperienza”. Quindi aggiunge. “Con l’avvento di Rossini il Carpaneto si è rinforzato e ha dei buoni giocatori, sono dei guerrieri, ma noi dobbiamo vincere a tutti i costi”.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Forlì e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro laziale Claudio Campobasso della sezione Aia di Formia, coadiuvato dagli assistenti Alessio Mangoni e Matteo Camoni, entrambi di Pistoia.

IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato.

Vigor Carpaneto 1922:

prima giornata: Colligiana-Vigor Carpaneto 1922 0-3 (andata) e 1-3 (ritorno)

seconda giornata: Vigor Carpaneto 1922-Lentigione 1-2 (andata) e 1-2 (ritorno)

terza giornata: Mezzolara-Vigor Carpaneto 1922 0-3 (andata) e 0-0 (ritorno)

quarta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Imolese 1-2 (andata) e 1-3 (ritorno)

quinta giornata: Sporting Trestina-Vigor Carpaneto 1922 2-0 (andata) e 4-3 (ritorno)

sesta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Romagna Centro 0-1 (andata) e 1-1 (ritorno)

settima giornata: Vivi Altotevere Sansepolcro-Vigor Carpaneto 1922 1-1 (andata) e 1-2 (ritorno)

ottava giornata: Vigor Carpaneto 1922-Aquila Montevarchi 0-1 (andata) e 1-1 (ritorno)

nona giornata: Rimini-Vigor Carpaneto 1922 5-2 (andata) e 2-2 (ritorno)

decima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Correggese 2-0 (andata) e 2-2 (ritorno)

undicesima giornata: Pianese-Vigor Carpaneto 1922 0-0 (andata) e 1-1 (ritorno)

dodicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Fiorenzuola 1-1 (andata) e 1-1 (ritorno)

tredicesima giornata: Sasso Marconi-Vigor Carpaneto 1922 0-0 (andata) e 1-0 (ritorno)

quattordicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Castelvetro 2-2 (andata) e 3-0 (ritorno)

quindicesima giornata: Villabiagio-Vigor Carpaneto 1922 0-1 (andata) e 1-1 (ritorno)

sedicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Forlì 2-2

diciassettesima giornata: Sangiovannese-Vigor Carpaneto 1922 2-3

diciottesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Tuttocuoio 1-0

diciannovesima giornata: Sammaurese-Vigor Carpaneto 1922 1-1

Forlì:

prima giornata: Sporting Trestina-Forlì 1-2 (andata) e 0-3 (ritorno)

seconda giornata: Forlì-Romagna Centro 0-3 (andata) e 1-0 (ritorno)

terza giornata: Vivi Altotevere Sansepolcro-Forlì 1-1 (andata) e 1-3 (ritorno)

quarta giornata: Forlì-Aquila Montevarchi 3-0 (andata) e 2-1 (ritorno)

quinta giornata: Rimini-Forlì 1-1 (andata) e 1-1 (ritorno)

sesta giornata: Forlì-Correggese 2-0 (andata) e 2-2 (ritorno)

settima giornata: Pianese-Forlì 3-3 (andata) e 3-2 (ritorno)

ottava giornata: Forlì-Fiorenzuola 0-1 (andata) e 1-1 (ritorno)

nona giornata: Sasso Marconi-Forlì 1-2 (andata) e 3-2 (ritorno)

decima giornata: Forlì-Castelvetro 2-2 (andata) e 2-1 (ritorno)

undicesima giornata: Forlì-Villabiagio 1-2 (andata) e 2-1 (ritorno)

dodicesima giornata: Tuttocuoio-Forlì 1-0 (andata) e 0-2 (ritorno)

tredicesima giornata: Forlì-Sammaurese 1-0 (andata) e 0-0 (ritorno)

quattordicesima giornata: Sangiovannese-Forlì 1-0 (andata) e 3-1 (ritorno)

quindicesima giornata: Forlì-Lentigione 2-1 (andata) e 3-0 (ritorno)

sedicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Forlì 2-2

diciassettesima giornata: Forlì-Colligiana 0-2

diciottesima giornata: Mezzolara-Forlì 0-1

diciannovesima giornata: Forlì-Imolese 3-2.

ALL’ANDATA FINI’… - Nella sfida dello scorso 26 novembre al “San Lazzaro”, la Vigor Carpaneto 1922 impattò nel finale (2-2) conquistando un punto prezioso. Questo il tabellino dell’incontro.

VIGOR CARPANETO 1922-FORLI’ 2-2

VIGOR CARPANETO 1922: Errera, Minasola (69’ Franchi), Barba (80’ Dias Consulin), Mastrototaro, Fogliazza, Alessandrini, Terranova, Rossi, Rantier, Mauri, Tinterri. (A disposizione: Mercuri, Gabba, Murro, Riceputi, Raggi, Carisetti, Lucci). All.: Rossini

FORLI’: Semprini, Croci, Rrapaj (46’ Battistini), Marini, Dall’Ara (46’ Maioli), Cavallari, Sabbioni (35’ Gimelli), Galeotti, Graziani, Ferri Marini (68’ Romano), Boilini. (A disposizione: Bianchini, Sedioli, Falco, Marchetti, Gentili). All.: Benuzzi

ARBITRO: Croce di Novara (assistenti Barale e Pischetta di Torino)

RETI: 12’ Boilini (F), 40’ Mastrototaro (V), 60’ Battistini (F), 81’ rig. Franchi (V)

NOTE: Espulsi al 65’ per Battistini (F) e al 75’ per Rossi (V) entrambi per doppia ammonizione, ammoniti Minasola, Alessandrini, Dias Consulin (V), Sabbioni, Gimelli, Croci (F). Spettatori 320, Recupero 2’ e 3’, corner 6-3.

DOMENICA E’ ANDATA COSI’… - Questi i tabellini dei più recenti impegni delle due formazioni.

LENTIGIONE-FORLI’ 0-3

LENTIGIONE: Borges, Masini, Oberrauch (46’ Sarr), Meucci (65’ Roma), Traore, Galuppo, Tamagnini (57’ Anarfi), Savi, Ferrari, Pandiani (57’ Bovi), Radoi. (A disposizione: Spurio, Sall, Koliatko, Muscas, Gueye). All.: Zattarin

FORLI’: Bianchini, Martedì, Cavallari, Marini Selvatico, Ferraro, Boilini (57’ Rrapaj), Sabbioni (92’ Battistini), Graziani (85’ Fedele), Felici (65’ Speziale), Galeotti. (A disposizione: Semprini, Baldinini, Massa, Sedioli, Longato). All.: Benuzzi

ARBITRO: Catani di Fermo (assistenti Lazzaroni di Udine e Galimberti di Seregno)

RETI: 10’ e 79’ Selvatico, 57’ Felici (F)

NOTE: Ammoniti Pandiani, Anarfi (L), Felici (F)

VIGOR CARPANETO 1922-VILLABIAGIO 1-1

VIGOR CARPANETO 1922: Mercuri Pizza, Spagnoli (75’ De Piano), Mastrototaro, Fogliazza, Abelli, Minasola, Favari, Rantier (68’ Bernasconi), Mauri, Sylla. (A disposizione: Errera, Ghidotti, Tura, Dametti, Dias Consulin, Terranova). All.: Rossini

VILLABIAGIO: Vitali, Fracassini (77’ Montanucci), Trequattrini, Goretti, Cenerini, Cangi, Pettinelli (82’ Curti), Gramaccia, Brunori, Ubaldi (77’ Polidori), Cardarelli. (A disposizione: Kikrri, Lucaroni, Rinaldi, Rondoni, Bevilacqua, Francioni). All.: Cocciari

ARBITRO: Duzel di Castelfranco Veneto (assistenti Betta di Bolzano e De Cristofaro di Rovereto)

RETI: 17’ Gramaccia (V), 44’ Sylla (C)

NOTE: Ammoniti Minasola, Sylla (C), Fracassini (V).

IL TURNO – Questo il programma della quart’ultima giornata del girone D di serie D (domenica ore 15): Castelvetro-Colligiana, Correggese-Sporting Trestina, Fiorenzuola-Mezzolara, Forlì-Vigor Carpaneto 1922, Pianese-Imolese, Rimini-Romagna Centro, Sangiovannese-Tuttocuoio, Sasso Marconi-Lentigione, Villabiagio-Sammaurese, Vivi Altotevere Sansepolcro-Aquila Montevarchi.

LA CLASSIFICA – Rimini 74, Imolese 66, Fiorenzuola 59, Forlì 57, Sangiovannese, Villabiagio 54, Lentigione 51, Romagna Centro 50, Sammaurese, Pianese, Aquila Montevarchi 49, Vigor Carpaneto 1922 42, Sasso Marconi 40, Tuttocuoio 37, Sporting Trestina 35, Mezzolara 34, Castelvetro 31, Vivi Altotevere Sansepolcro 29, Colligiana, Correggese 28.

I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato.

20 reti: Brunori (Villabiagio) – 3 su rigore

17 reti: Ferri Marini (Forlì) – 2 su rigore

16 reti: Buonaventura (Rimini) -  4 su rigore

15 reti: Golfo (Pianese) – 3 su rigore

14 reti: Bosio (Fiorenzuola) – 2 su rigore, Cecconi (Romagna Centro) – 5 su rigore, Ferrari (Lentigione) – 2 su rigore, Ferretti (Imolese) – 3 su rigore, Jukic (Sangiovannese) – 2 su rigore

13 reti: Belcastro (Imolese), Rantier (Vigor Carpaneto 1922) – 5 su rigore

12 reti: Essoussi (Aquila Montevarchi) – 3 su rigore, Lessa Locko (Castelvetro) – 1 su rigore, Sylla (Vigor Carpaneto 1922).

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 14/04/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,81903 secondi