Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

La Piccardo espugna Carignano con un perentorio 2-0

Carignano - Piccardo Traversetolo 0-2

Marcatori: 42’ Attolini, 48’ Dallaglio

Carignano
1 Dessena
2 Conti
3 Riccò
4 Manicone
5 Graziano
6 Cila (61’ Comani)
7 Tognoni (19’ Lucchini)
8 Batchouo
9 Volponi
10 Fiordelmondo (68’ Lombardi)
11 Vuka
12 Aschieri
13 Orlandi
14 Lucchini
15 Tagliavini
16 Comani
17 Guastalla
18 Lombardi
 All. Matteo Brandolini  
Piccardo Traversetolo
1 Reggiani
2 Sana
3 Guareschi
4 Santurro
5 Pioli
6 Ferretti
7 Tanzi (87’ Musiari)
8 Sessi
9 Attolini (75’ Tortora)
10 Dallaglio
11 Spadacini (79’ Martinez)
12 Fabbri
13 Monteleone
14 Margini
15 Musiari
16 Tortora
17 Mantelli
18 Martinez
 All. Stefano Dall’asta   
Arbitro Sig. Alfonsorocco Rosania (sez. di Finale Emilia)Assistenti Sig. Germano Felicioli (sez. di Parma) e Sig. Calogero Gioacchino D'Andrea (sez. di Parma)


Note
: ammoniti Volponi, Conti e Lucchini(C); Tanzi (PT). Espulsi:

Spettatori 100 circa

Cronaca.

Trasferta sul difficile campo del Carignano reso insidioso dalla pioggia caduta per tutta la gara. Padroni di casa in striscia positiva con 2 vittorie consecutive dopo l’avvicendamento sulla panchina. Piccardo reduce dalla vittoria sul Monticelli che ha consentito di accorciare le distanze con la vetta della classifica.

Mister Dall’Asta si affida alla coppia Santurro-Ferretti al centro della difesa, sulla sinistra Guareschi e a destra il giovane Sana. In mezzo al campo l’ex Pioli a dirigere le operazioni con Sessi e Tanzi preferito a Musiari.

In attacco i gialloneri mischiano le carte e propongono, insieme a Attolini, Dallaglio e Spadacini che nel turno precedente con il loro ingresso hanno ben impressionato. Carignano con Dessena tra i pali, difesa collaudato con Graziano e Manicone, l’ex Tognoni e Batchouo in mezzo al campo e attacco diretto dall’esperto Fiordelmondo con i giovani Volponi e Vuka.

Parte subito forte la Piccardo che pronti via mette subito una palla pericolosa in area, ma Spadacini non riesce ad approfittare del buco difensivo di Graziano. Al 10’ sponda di Attolini per Spadacini che allarga sulla sinistra per Dallaglio, il tiro di destro sorvola la traversa.

Due minuti dopo Dallaglio salta tre difensori e calcia di destro con la palla che ecsce di poco. Al 19’ l’ex Tognoni è costretto a lasciare il campo per un problema muscolare. Il Carignano a metà frazione vive un buon momento e ci prova al 22’ con Vuka che sfrutta un buco sulla destra difensiva giallonera per andare a rete, ma viene fermato in fuorigioco. Al 24’ sponda di Volponi per Fiodelmondo il cui rasoterra dal limite è centrale e non impegna Reggiani.

Al 34’ Fiordelmondo ci prova su punizione dal limite, ma Reggiani è reattivo e respinge la conclusione. Al 42’ azione magistrale della Piccardo: Tanzi allarga sulla sinistra per Guareschi che guadagnato il fondo mette in mezzo un perfetto traversone sul quale Attolini svetta di testa schiacciando la palla in rete per il vantaggio ospite. Il Carignano non ci sta e prova subito la reazione, ma il rasoterra sul primo palo di Vuka trova la deviazione di piede di Reggiani.

Primo giocato a viso aperto, con la Piccardo che prova a manovrare nonostante il terreno di gioco non in perfette condizioni e i padroni di casa che si affidano ai lanci lunghi ed alle giocate di Fiordelmondo.

Nella ripresa parte ancora forte la squadra di mister Dall’Asta nel tentativo di chiudere la contesa. Al 1’ Dallaglio se ne va sulla sinistra, palla in mezzo all’area per Spadacini che tenta una difficile deviazione di tacco, poi la difesa riesce a liberare.

Al 3’ gli sforzi sono ripagati quando Attolini dalla destra mette in mezzo un forte rasoterra sul quale irrompe Dallaglio che al volo calcia sotto la traversa per il radoppio della Piccardo. Gialloneri che ora sembrano poter dilagare reclamano per un rigore non concesso per atterramento di Sessi, padroni di casa che appaiono in evidente affanno. All’8’ Graziano liscia la palla a centrocampo e concede campo aperto a Dallaglio che si invola verso l’area, l’ultimo controllo è però difettoso e favorisce la chiusura di Dessena in uscita.

Al 17’ Tanzi ruba palla sulla trequarti e serve Dallaglio il cui tiro è deviato e per poco non si infila in rete. Al 19’ Attolini pesca Spadacini solo in area che a tu per tu con Dessena si lascia ipnotizzare dall’estremo di casa e gli calcia addosso. Al 25’ Dallaglio lancia Spadacini che si presenta ancora davanti a Dessena senza riuscire a bucarlo con il tentativo di tocco sotto. Sul finale di tempo la Piccardo cala il ritmo e il Carignano prova almeno a riaprire la partita.

Al 27’ angolo dalla sinistra, Batchouo svetta a centro area e impegna Reggiani bravo a distendersi alla sua destra e a riuscire a deviare in angolo. Al 32’ da una punizione calciata in area da Lucchini si accende una mischia che Comani conclude con una puntata che non centra la porta. Al 39’ il neoentrato Martinez se ne va sulla destra, cross per Dallaglio che appoggia per l’accorrente Sessi il cui piatto destro è centrale.

La Piccardo esce con i tre punti e con una prestazione convincente dal difficile campo di Carignano tenendo il passo delle due antagoniste per la vittoria del campionato.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 18/02/2018
Tempo esecuzione pagina: 2,15264 secondi