Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

La Rosselli Mutina vince 3-2 sul campo del Pallavicino

LA ROSSELLI MUTINA TRIONFA IN TRASFERTA CONTRO IL PALLAVICINO: RAZZOLI SHOW E COZZOLINO CHIRURGICO NEL FINALE

PALLAVICINO-ROSSELLI MUTINA 2-3

Reti: 10’ Razzoli (Rosselli Mutina); 23’ Razzoli (Rosselli Mutina); 25’ Corbari (Pallavicino); 73’ Bertelli (Pallavicino); 93’ Cozzolino (Rosselli Mutina)

PALLAVICINO: Dondi, Zermani, Bertelli, Rieti, Corbellini (71’ Nadotti), Corbari, Lombardi, Cossetti, Soliani, Mosca (71’ Cambielli), Decò. All. Piscina A disp: Spadi, Galeotti, Cortellazzi, Tommasini, Pericotti.

ROSSELLI MUTINA: Corradi, Paradisi, Serra, Spezzani, Ruopolo, Ferrari, Vacondio (87’ Azzouzi), Vaccari, Cozzolino, Greco (85’ Girotti), Razzoli. All. Notari A disp: Rinaldi, Ognibene, Ligabue, Sereni, Sassu.

Arbitro: Giuseppe Cavallo di Bologna (assistenti Simone Savorani e Marco Savorani di Lugo di Romagna)

Note: spettatori 150 circa; Ammoniti: Spezzani, Lombardi, Nadotti; Espulsi: Spezzani, Dondi

BUSSETO (PR) – La Rosselli Mutina espugna lo stadio “Cavagna” di Busseto, battendo 2-3 il Pallavicino. Dopo la doppietta del giovane Razzoli, oggi davvero incontenibile, i gialloblù vengono rimontati, poi nel finale il rigore trasformato da bomber Cozzolino regala la vittoria ai ragazzi allenati da mister Notari.

 

La Rosselli Mutina parte con il piglio giusto, trovando la rete del vantaggio già al 10’ grazie al bel cross di Serra capitalizzato al meglio da Razzoli, il quale sotto misura punisce di piatto Dondi. Poco dopo, a seguito di una disattenzione della difesa locale, Cozzolino verticalizza molto bene per Greco che però a pochi passi dalla porta non riesce ad imprimere abbastanza forza al pallone favorendo la presa del portiere avversario. La Rosselli manovra splendidamente e, infatti, al 23’ Vaccari serve Greco, il quale di petto fa da sponda per Razzoli che di prima indovina il gol della domenica, piazzando il pallone proprio sotto l’incrocio dei pali, nulla da fare per Dondi. Il Pallavicino non intende mollare e al 25’ su una rimessa laterale in posizione avanzata Bertelli effettua un cross teso per Corbari, il quale sale in cielo e di testa insacca, accorciando subito le distanze. Sullo scadere del primo tempo i padroni di casa tornano a rendersi pericolosi, non a caso, al 41’ sugli sviluppi di un calcio dalla bandierina a favore dei parmigiani, Rieti va deciso sul pallone calciando violentemente verso la porta, ma Corradi con un miracolo gli nega la gioia del gol. Sul risultato di 1-2 l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi senza concedere alcun minuto di recupero.

La seconda fazione di gioco si apre con il Pallavicino nuovamente in avanti con Bertelli che dalla lunga distanza lascia partire un tiro potente e preciso che esce di poco alla sinistra di Corradi. Al 55’ viene espulso Spezzani per doppia ammonizione e così i padroni di casa iniziano a prendere sempre più campo, mettendo alle corde i ragazzi di Notari. Il gol era nell’aria e al 73’ viene battuta una punizione dalla sinistra, cross basso per Bertelli che di prima schianta il pallone sotto la traversa, pareggiando i conti. Nei minuti successivi la Rosselli cerca di contenere gli assalti avversari, ripartendo in contropiede alla caccia della rete del vantaggio. Prima ci prova Vaccari dalla distanza, poi a pochi minuti dal 90’ Ruopolo lancia in verticale Cozzolino che stoppa il pallone di petto all’altezza del dischetto, concludendo di poco sopra la traversa. Decretati 4’ di recupero, al 93’ Azzouzi innesca Cozzolino che scatta in avanti palla al piede e presentatosi in area viene atterrato da Dondi, per il direttore di gara non ci sono dubbi è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta lo stesso numero 9 gialloblù che trasforma trascinando i suoi alla vittoria. Archiviata la 23a giornata di campionato e conquistati questi tre punti fondamentali per la Rosselli Mutina è già tempo di pensare al prossimo impegno casalingo contro il Fiorano in programma per sabato 17 febbraio.

Modena, domenica 11 febbraio 2018

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 12/02/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,16149 secondi