Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Il Fiorenzuola torna da Sasso Marconi con una sconfitta per 1-0

I ragazzi di Dionisi non hanno demeritato, ma hanno sbagliato troppo e hanno pagato dazio!

  Scritto da Redazione Emiliagol il 29/01/2018

Sasso Marconi – Fiorenzuola: 1 - 0

Sasso Marconi: Lazzari, Minelli, Galassi, Boccaccini, Zinani (Piccardi), Dall´Ara (Bacchiocchi), Noselli, Tonelli (Hinek), Barranca (Giymah), Cortese, Sanzo. A disposizione: Monari, Mecchetti, Magliozzi, Benatti, Della Rocca. All. Moscariello

Fiorenzuola: Vagge (D’Apolito), Contini (Cestaro), Guglieri, Mazzotti, Bruzzone (Benedetti), Varoli, Collodel, Bouhali, Bosio, Marra (Lo Bello), Perrotti (Cremonesi). A disposizione: Cesari, Cosi, Andreoli. All Dionisi

Arbitro: Bindella

Reti: Sanzo (SM) 30´ pt   

Scivolone dell’undici di Mister Dionisi, che esce sconfitto di misura nella sfida contro il Sasso Marconi, ma non demerita sotto il profilo del gioco.

A decidere l’incontro è una rete di Sanzo nel primo tempo. Nella ripresa il Fiorenzuola si getta in avanti alla ricerca del pareggio, ma non riesce a finalizzare le tante azioni costruite.

Guglieri e compagni incassano così la seconda sconfitta del girone di ritorno e perdono terreno nei confronti del Rimini, rimanendo comunque al secondo posto in classifica. 

In partenza Dionisi schiera: Vagge in porta; Contini, Bruzzone, Varoli e Guglieri in difesa; Collodel, Mazzotti e Bouhali a centrocampo; con Perrotti, Bosio e Marra in avanti.

Primo tempo avaro di emozioni, con il Sasso Marconi bravo a massimizzare l’unica azione costruita: ci pensa Sanzo con un potente tiro dalla distanza a trafiggere Vagge.

Il Fiorenzuola costruisce molto, ma non riesce mai a rendersi pericoloso dalle parti di Lazzari.

Nell’intervallo Dionisi mischia le carte in tavola per dare una scossa ai suoi, lasciando negli spogliatoi Vagge, Perrotti e Contini, per D’Apolito, Cremonesi e Cestaro.

I cambi danno maggiore brio ai rossoneri, che iniziano a mettere pressione alla retroguardia ospite. Al 25’ Bosio si mangia un gol già fatto, calciando fuori da pochi passi, a porta quasi sguarnita.

L’ultimo acuto è di Cremonesi, che al termine di una bella azione personale arriva davanti al portiere, ma la conclusione è da dimenticare. 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 29/01/2018
Tempo esecuzione pagina: 2,52827 secondi