Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

LA PICCARDO SEGNA 3 GOL NEL RECUPERO E VINCE A MEDESANO 5-3

Grande prova di forza e di carattere degli uomini di Dall'Asta che sotto 3-2 all' 88°, nel recupero ne fanno ben tre in 5 minuti - Ora la Piccardo è prima con il Felino - Doppiette per Attolini e Dall'Aglio e poi il gol di Mantelli

  Scritto da Redazione Emiliagol il 03/12/2017

Medesanese - Piccardo Traversetolo 3-5

Marcatori: 8’ Metitiero (M), 34’ Attolini (PT), 76’ Ruffini (M), 84’ Dallaglio (PT), 86’ Guida An. (M), 91’ Attolini (PT), 94’ Dallaglio (PT), 96’ Mantelli (PT)

Medesanese
1 Esposito
2 Messineo B. (72’ Aga)
3 Barbarini
4 Barilli
5 Guida Al.
6 Messineo G.
7 Cucchi
8 Ruffini
9 Metitiero (77’ Guida An.)
10 Dede
11 Mendi (82’ Hani)
12 Carpena
13 Folchini
14 Aga
15 D’Antonio
16 Guida An.
17 Hani
18 Lakrad
 All. Stefano Peraddi  
Piccardo Traversetolo
1 Reggiani
2 Sana (40’ Spagnoli)
3 Guareschi
4 Santurro (88’ Mantelli)
5 Pioli
6 Ferretti
7 Tanzi (54’ Musiari)
8 Sessi (72’ Ferrarini)
9 Attolini
10 Dallaglio
11 Spadacini
12 Cavallini
13 Spagnoli
14 Opoku
15 Ferrarini
16 Musiari
17 Kulluri
18 Mantelli
 All. Stefano Dall’asta   
Arbitro Sig. Antonino Lavenia (sez. di Modena)Assistenti Sig. Christian Alzapiedi (sez. di Parma) e Sig. Stefano Traversi (sez. di Modena)


Note
: ammoniti Ruffini, Aga (M); Santurro, Sana e Guareschi (PT).

Spettatori 100 circa

Cronaca.

Si torna in campo dopo la bella affermazione esterna in Coppa sul campo della Castellana. La Piccardo scende a Medesano contro una formazione neopromossa che ha saputo consolidarsi al quinto posto in classifica.

Mister Dall’Asta deve rinunciare a capitan Margini che deve scontare l’ultimo turno di squalifica e si affida alla coppia centrale Santurro-Ferretti. Sulla fascia difensiva sinistra recupera Guareschi.

A centrocampo turno di riposo per Musiari, Tanzi si affianca a Sessi e Pioli. In attacco Spadacini, 3 gol nelle ultime due partite, si guadagna il posto nel tridente con Attolini e Dallaglio. Padroni di casa con difesa collaudata guidata da capitan Guasti, il beniamino di casa Ruffini a giostrare il gioco e il positivo Dede spauracchio offensivo.

Parte bene la Piccardo, che nonostante il campo non in perfette condizioni prova a fare la partita e già al 1’ va al tiro con Pioli dai 25 m, ma la conclusione è centrale. Al 3’ prima grande occasione per i gialloneri e primo legno di giornata: punizione di Pioli Dallaglio con perfetto tempismo gira di testa, ma la palla incoccia sul palo alla sinistra di Esposito che immobile non può fare altro che stare a guardare.

Gol sbagliato, gol subito recita un vecchio adagio del calcio, ed alla prima occasione è la Medesanese a passare in vantaggio (8’), una palla rilanciata dalla metà campo di casa trova il buco a centrocampo di Guareschi che innesca il contropiede di Dede, che allarga a Metitiero bravo a trafiggere con precisione Reggiani in uscita disperata. La Piccardo non si perde d’animo e prova a riequilibrare la partita; al 12’ su un cross di Guareschi dalla sinistra, Barilli respinge addosso a Barbarini che per poco non infila la propria porta.

Al 17’ uno-due Dede-Ruffini con conclusione centrale tra le braccia di Reggiani. Al 20’ esce il giovane Sana per un problema muscolare e fa il suo esordio il classe 2000 Spagnoli prodotto del vivaio traversetolese. Al 33’ altro legno per i gialloneri, intuizione di Spadacini che imbuca una palla con il contagiri per Dallaglio, la prima conclusione è ben parata di piede da Esposito, ci riprova Dallaglio sulla ribattuta con la palla che scheggia la traversa e esce. Il pareggio è solo rimandato di un minuto, corre il 34’ quando Dallaglio allarga sulla destra per Attolini che appena entrato in area scaglia un forte e preciso diagonale che fulmina Esposito e si spegne sotto l’incrocio dei pali.

Buon primo tempo della Piccardo che oltre al gol coglie anche un palo e una traversa e va al riposo sul pareggio. Nella ripresa si fanno sentire le scorie del mercoledì di Coppa e complice il campo pesante la Piccardo accusa la fatica. Al 3’ un corto retropassaggio di Ferretti mette in gioco Dede che si presenta solo davanti a Reggiani bravo a respingergli la conclusione, il portiere giallonero poi si supera sulla ribattuta di Metitiero compiendo un vero miracolo respingendo di piede la conclusione a botta sicura.

Al 19’ Musiari mette una palla a giro in area sulla quale nessuno interviene e quando sembra che il pallone sia destinato all’angolo basso interviene un difensore a liberare. Al 31’ punizione per la Medesanese dall’angolo destro dell’area, sulla palla va Ruffini che calcia forte e rasoterra, la palla trova la deviazione di Ferretti che spiazza Reggiani per il vantaggio dei padroni di casa. La Piccardo però trova ancora la forza di reagire: al 34’ Santurro rimette in mezzo una palla sugli sviluppi di una punzione, Spadacini controlla e tenta la rovesciata che colpisce la parte alta della traversa. Al 36’ ci prova un positivo Dede dai 25 ma il tiro è largo.

Al 39’ la Piccardo riacciuffa il pareggio: Spadacini lanciato da Musiari conclude verso la porta, Esposito riesce a respingere, ma la palla è preda di Dallaglio che a centro area si libera del tentativo disperato di un difensore e conclude in gol. L’equilibrio dura però poco e al 41’ è di nuovo la Medesanese a portarsi in vantaggio, uno scatenato Dede va via sulla destra e mette un forte rasoterra verso l’area sul quale si avventa Guida anticipando la difesa giallonera e toccando in rete da due passi.

Al 44’ Guida se ne va sulla sinistra e mette in mezzo per Dede un pallone che grazie alla deviazione di Reggiani non giunge a destinazione. La Piccardo sembra alle corde e la sconfitta ormai inevitabile quando si giunge ad un rocambolesco ed infuocato recupero: al 46 si accende un batti e ribatti in area medesanese, la palla dopo una respinta del portiere giunge sui piedi di Attolini e stoppa e tira battendo Esposito e riagguantando ancora una volta il pareggio. Al 49’ Mantelli dalla destra mette in area un pallone sul quale Dallaglio anticipa tutta la difesa e mette in rete di destro per il vantaggio giallonero.

Al 51’ poi è il neoentrato Mantelli lanciato da Ferrarini a battere Esposito con un preciso diagonale che tocca il palo e si adagia in rete. Piccardo dalle sete vite che riesce a recuperare tre volte lo svantaggio, che colpisce tre legni e che quando tutto ormai sembra volgere al termine, nel recupero infila tre reti in 5 minuti portando a casa una importantissima vittoria che la lancia al primo posto della classifica.

Ancora due partite per questa lunga prima parte di stagione, in cui i gialloneri hanno triplicato gli sforzi dividendosi tra Coppa e Campionato, poi si potrà approfittare della sosta invernale per ricaricare le pile per ripartire più forte di prima alla conquista dei nostri obiettivi sportivi.

 RISULTATI E CLASSIFICA PROMOZIONE GIRONE A

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 03/12/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,71156 secondi