Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Il Pallavicino va sopra di due gol, poi ne prende 4 dalla Folgore R.

Corbari e Cossetti per i parmensi , poi nei 25 minuti finali la tripletta di Barozzi e il gol di Greco

  Scritto da Redazione Emiliagol il 05/11/2017

PALLAVICINO – FOLGORE RUBIERA 2 – 4

RETI: 5’pt Corbari (P), 5’st Cossetti (P), 25’st, 32’st e 38’st Barozzi (F), 49’st Greco (F).
 
PALLAVICINO: Spadi, Zermani, Bertelli, Nadotti, Berishaku, Rieti, Corbellini, Corbari, Cossetti, Tomasini, Decò. A disp.: Dondi, Lombardi, Arisi, Mosca, Pericotti, Mancastroppa, Leoncelli. Allenatore: Alessandro Piscina.
 
FOLGORE RUBIERA: Burani, Rota, Piacentini (dal 22’st Kouadio), Orlandini (dal 1’st Dallari), Addona, Tognetti, Lusoli, Fornaciari, Hoxha (dal 5’pt Greco), Luca Ferrari (dal 22’st Koridze), Barozzi. A disp.: Rizzo, Blotta, Paglia. Allenatore: Ivano Vacondio.
 
ARBITRO: Gresia di Piacenza.
 
NOTE: ammonito Orlandini (F).
 
Sul piano del risultato, la domenica della Folgore Rubiera stava davvero per mettersi molto male: tuttavia i nostri beniamini hanno fornito una prova di notevole spessore dal primo minuto fino al termine, e ciò ha permesso alla formazione di Vacondio di ribaltare le sorti dell’incontro nell’ultima mezz’ora della sfida. Così, Greco e soci hanno espugnato il “Cavagna” di Busseto: con l’affermazione sull’ostico Pallavicino di mister Piscina, i rubieresi sono saliti al terzo posto in classifica a tre sole lunghezze di distanza dal Castelfranco secondo della classe.
Andando con ordine, i verdiani sbloccano la situazione già al 5′ con una pregevole invenzione di Corbari: a inizio ripresa i bussetani trovano addirittura il raddoppio, con Corbari che finalizza al meglio un ficcante contropiede del Pallavicino. Tuttavia, dal 25′ della ripresa in avanti si assiste al Barozzi-show: l’ex Carpineti risolve al meglio tre mischie nell’area parmense, siglando una favolosa tripletta che permette alla Folgore di piazzare un tanto plateale quanto meritato sorpasso. Sul finale, capitan Greco chiude i conti con un gol da antologia: nella fattispecie il bomber nativo di Cariati concretizza con maestria la ripartenza della Folgore, scartando tre avversari prima di andare a siglare il punto del definitivo 2-4.
 
ivano vacondio

“Ho parecchi motivi per essere contento, e non solo per il risultato finale – spiega il tecnico della Folgore Ivano Vacondio – Ancora una volta oggi ci siamo espressi davvero da grande squadra, e il momentaneo 2-0 del Pallavicino era senza dubbio una punizione che non meritavamo. A dir la verità, dopo la seconda rete dei verdiani ho in parte temuto di tornare a casa con quella che sarebbe stata un’autentica beffa: tuttavia i ragazzi hanno saputo reagire al meglio, continuando a macinare gioco e occasioni da gol senza alcun timore. In poche parole, si tratta di un successo pienamente meritato. Purtroppo, però, questa trasferta porta con sè un rilevante rovescio della medaglia – aggiunge Vacondio – I problemi fisici hanno ricominciato ad assillarci, a partire dal portiere Rizzo che oggi era in panchina solo per onor di firma: lui si è infortunato venerdì sera durante l’allenamento, e purtroppo le speranze di poterlo recuperare non si sono avverate. Inoltre, oggi abbiamo perso Hoxha dopo appena cinque minuti: Judmir ha subìto un durissimo intervento alla caviglia, e adesso i tempi di recupero sono da valutare con attenzione. Poi Rota ha retto fino all’ultimo minuto senza mai voler essere cambiato: tuttavia, dopo la partita Davide è stato costretto a recarsi all’ospedale per accertamenti: i primi esami parlano di rottura della clavicola, e quindi la sua assenza potrebbe essere decisamente lunga”.

 
Domenica prossima la Folgore tornerà al “Valeriani”, ospitando i modenesi del Fiorano per la dodicesima giornata di Eccellenza.
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 05/11/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,07218 secondi