Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

AMARCORD: CONTINUA IL VIAGGIO DEI RICORDI - CAMPIONATI 2011

Esoneri e curiosità (il Compiano presenta ricorso con la prova TV) e una chicca: una lunga "precisazione" nei confronti della Federazione di un giovanissimo Simone Alberici allora Responsabile Calcio del GS Fraore

 

DA CALCIODUCALE 2011

4 Ottobre 2011

Il Compiano fa ricorso con la prova TV

E' la prima volta che a Bologna arriva la prova Tv

Il ricorso riguarda la squalifica di Riccardo Mori accusato ingiustamente (TV) di aver spinto l'arbitro; e per questo si è beccato un mese di squalifica. Non crediamo che serva, perchè il regolamento parla chiaro, ma se l'arbitro non torna sui suoi passi, almeno all' AIA sapranno che di lui non c'è da fidarsi.

4 Ottobre 2011

Ghiarese: Savi sostituisce Dall'Aglio

Dall'Aglio lascia la Ghiarese e così salta la prima panchina in Seconda categoria. Non se ne sa molto, ma la notizia è ufficiale, tanto che la Società ha già scelto il sostituto; è Giorgio Savi (ex Marzolara).

Fornovo

Il DS Tito Cavalieri rassegna le dimissioni

In serata sono arrivate le dimissioni del Ds del Fornovo che intervistato da calcioducale ha parlato di dissapori con alcuni dirigenti.

Giovanni Gasparini opinionista a Calcioducale

Colpo grosso del manso, che dopo Giovanni Bia e Alber, ottiene una adesione degna di nota. Giovanni Gasparini ex allenatore del Berceto e apprezzatissimo portiere che ha fatto la storia degli ultimi 25 anni del nostro piccolo calcio, è dei nostri. Logicamente non sappiamo fino a quando sarà con noi, poichè alcuni spifferi lo vorrebbero presto seduto in panchina. Ci sono già terremoti in vista? Lui, non conferma e il manso si adegua.

Stefano Petrolini DS della Medesanese?

Un manso in trasferta in quel di Fornovo "coglie" al volo la voce che il candidato Principe per la sostituzione di Cassini nel ruolo di DS sarebbe l'attuale DG del Felegara 07 Stefano Petrolini. L'interessato smentisce i contatti, e il manso non può che prenderne atto anche perchè per questo campionato la cosa sarebbe impossibile, visto che il Petro è un Dirigente del Felegara. Però Ceci, Presidente della Medesanese e suo antico estimatore il nome lo ha fatto. Parola di manso!

Medesanese, precisazione del Ds Marco Cassini

Dopo lo scoop di Calcioducale (Alber), l' ex Ds della Medesanese ci ha tenuto a precisare che la parola "screzi" da noi usata, non rispecchia appieno quanto successo. Cassini ci spiega che dopo 5 anni di grandi soddisfazioni (ottenute anche per merito suo, diciamo noi) gli è venuta meno la volontà di combattere quelle piccole incomprensioni che negli anni scorsi erano state superate alla grande. L' ex DS ha tenuto a precisare che ha fatto il suo dovere fino in fondo tanto che martedì ha effettuato l'ultimo acquisto (ragazzo del 94 ex Colorno di proprietà del San Leo). Ora lo aspetta un periodo sabbatico in cui lo studio del Calcio Dilettanti Parmense la farà da padrone. Logicamente, da vecchi marpioni cercheremo di averlo nelle trasmissione e di sfruttarne le opinioni in ogni occasione

Schedina settimanale

Filippo ha centrato 11 pronostici su 15 e ha sbaragliato tutti. Non me ne vorrà Filippo Antoniazzi (Segretario della Medesanese) se faccio il suo nome, ma essendo un addetto ai lavori è giusto che si conosca la sua competenza, visto che ci ha sbaragliato tutti o quasi. Perchè l'Antonella (mamma di un grande Ivan) ha fatto un bel 10. Complimenti a lei. Alber,paga pegno!

20 Settembre 2011

Macchetti Mister del Fiore (Promozione): Esonero o Dimissioni?

In mattinata in redazione è arrivata la notizia dell' esonero del Mister, che era già nell'aria dalla scorsa settimana. Ci pareva "normale" che si trattasse di esonero e quindi abbiamo dato la notizia. Ma poi ci sono giunte altre notizie da persone vicine al Mister, che sottolineavano che si è trattato di dimissioni. Due versioni non facili da far combaciare, ma Calcioducale raccogliendo altri voci è riuscito nella non facile impresa, scoprendo che il Vulcanico Presidente del Fiore Rizzo, avrebbe cercato di mettere la sua penna nella formazione. Una cosa non troppo accettabile per nessun Mister "normale" e che di conseguenza ha portato alle dimissioni di Marchetti che "normale" ha dimostrato di esserlo. Tanto sembra vero questo, che si moromora che il Presidente ora farà anche l'alllenatore, nonostante per la panchina si facciano i nomi di Corinto e Paraluppi. Questa è la nostra personale ricostruzione e quindi come sempre,siamo a disposizione per le eventuali smentite del caso.

 

Simone Alberici GS Fraore

Riceviamo e volentieri pubblichiamo - Manso, tre piccole precisazioni su quanto esposto dalla Federazione in relazione a quanto indicato nella nostra pagina di Facebook.

1 - in tutto l'articolo non è mai stata contestata la Federazione per la mancata sospensione da parte della Federazione di Parma , è stato semplicemente esternata la mancanza di rispetto e del pericolo che si è creato per i ragazzi per aver fatto giocare su un campo che doveva rimanere indenne. Era evidente che la lamentela era nel confronti dell'arbitro e della squadra avversaria che noncuranti delle conseguenze delle proprie scelte hanno deciso lo stesso di voler giocare. Infatti quella partita è stata una delle poche giocate nel settore giovanile in tutta la provincia di parma, piacenza e reggio-emilia, salvo che per quelle squadre che hanno giocato sui campi sintetici. Se poi la Federazione si sente chiamata in causa, questo vuol dire che ha la cosidetta coda di paglia, infatti, il Fraore, si ribadisce, nulla ha detto sulla mancata sospensione d'ufficio della Federazione.

2 - Rimane curioso e sterile come la federazione faccia i conti di quante squadre giocano su un campo di una società, senza farli al maggior Gestore dei campi di tutta la provincia di Parma, cioè il Comune, il quale è il vero giudice sulla sospensione delle gare, sia per il settore giovanile che per la categoria. Infatti appare curioso e strano che quando la Federazione sospende i campi di gara a livello provinciale lo decide di concerto con il Comune di Parma, tenendo escluse le altre società di Parma e Provincia che hanno in gestione i proprio impianti e su cui investono ingenti risorse. Comunque sul quel campo negli anni scorsi hanno giocato ben più squadre di quest'anno solo che non si è mai verificato quello che si è verificato domenica mattina. Infatti sabato 10.11.2012 hanno giocato due sole squadre di bambini e domenica non avrebbe giocato nessuno se il direttore di gara non prendeva quella decisione, infatti sabato notte e domenica mattina c'è stata una precipitazione incredibile ed incredibile è stata la decisione dell'Arbitro di non sospendere.

3 - Si ritiene , infine, di chiarire la natura e la motivazione di quell'articolo, che non era svolto al fine di polemizzare con la Federazione di Parma , ma di smuovere i sensori degli organi preposti su quanto sia assurdo questo sistema di dover finire i campionati a metà aprile, smettendo di giocare nei mesi più belli e di come sia assurdo che gli arbitri non valutino quando devono decidere sul "vita" di un campo da calcio delle considerazione della società gestrice. Il nostro intervento, inoltre, era anche di natura informativa nei confronti dei nostri tesserati i quali, probabilmente, nelle prossime gare casalinghe saranno dirottati in altri campi limitrofi. Spiace leggere la risposta piccata della Federazione, ma ne prendiamo atto anche in considerazione del fatto che sono volontari come Noi e per l'appunto perchè non aumentare la collaborazione con le società invece che trincerarsi dietro alle proprie ragioni ? Noi siamo sempre disponibili al dialogo e perchè no anche alla discussione, purchè sia costruttiva. Grazie Manso dello spazio concesso.

Saluti Simone Alberici Responsabile Calcio del G.S. Fraore

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 21/02/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,09542 secondi