Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

COPPA, CARPANETO PRIMA IN CASA NEL RITORNO CON IL SALSO

CARPANETO (PIACENZA), 3 OTTOBRE 2020 – E’ tempo di esordio stagionale casalingo per la Vigor Carpaneto, che domani (domenica) alle 15,30 calcherà per la prima volta il terreno amico del “San Lazzaro” in occasione del match di ritorno di Coppa Italia Eccellenza (primo turno) contro i parmensi del Salsomaggiore. Secondo le disposizioni normative in vigore, la partita si disputerà a porte chiuse.

Domenica scorsa, la squadra di Francesco Cristiani aveva pareggiato 2-2 in terra termale, riuscendo in entrambe le occasioni a rimontare una rete di svantaggio ai gialloblù locali (per i piacentini gol di Pezzi e Comi). A distanza di sette giorni, il secondo atto, che tra l’altro sarà anche una sorta di prove generali del campionato che inizierà domenica 11 ottobre, quando la Vigor sarà di scena a domicilio del Rolo.

“La settimana – spiega mister Cristiani –è andata bene, ma come sono andate bene anche le precedenti: da allenatore non ho un solo appunto da fare ai ragazzi. Certo, veniamo da una partita (quella di domenica scorsa al “Francani” di Salsomaggiore) non giocata bene e quindi abbiamo lavorato in modo sereno ma al contempo molto concentrato. Abbiamo voglia di crescere e di dimostrare in campo i passi avanti che compiamo, a partire da questa partita”.

Il regolamento prevede che in caso di parità venga premiata la squadra che ha segnato più gol in trasferta. In caso di un altro 2-2, a decidere chi passerà il turno tra Vigor e Salsomaggiore saranno i calci di rigore al termine dei 90 minuti regolamentari.

L’AVVERSARIO – Nelle fila parmensi milita un ex della Vigor, il centrocampista Marco Compiani. “Ho ricordi bellissimi per le mie due stagioni alla Vigor in Eccellenza, dai mister Lucci, Ciceri e Mantelli allo staff e ai compagni di squadra che tutt’ora sento e frequento e alla vittoria del campionato che mi rimarrà sempre nel cuore perché mi ha dato modo di crescere come persona e come calciatore. Per quanto riguarda il match d’andata, abbiamo avuto modo di studiarci e di capire reciprocamente il modo di giocare dopo tanti mesi di sosta. Il livello è totalmente cambiato rispetto all’anno scorso ma a noi la sfida piace: penso che il Salsomaggiore meriti di stare in Eccellenza come è quasi sempre accaduto. Il Carpaneto è una squadra che sa giocare bene a calcio ed è ben dotata fisicamente. Sarà una lotta su ogni pallone e noi saremo pronti. Vincerà chi avrà più grinta e voglia”.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Vigor Carpaneto e Salsomaggiore sarà l’arbitro Tommaso Manassero della sezione AIA di Piacenza, coadiuvato dagli assistenti Riccardo Ghidoni e Luca Casoni, entrambi di Reggio Emilia.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 03/10/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,06313 secondi