Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

FIDENTINA, CONFERMATO MISTER MONTANINI E ANNUNCIATO RIETI

COMUNICATO STAMPA. La Fidentina muove i primi passi verso la nuova stagione: confermato mister Francesco Montanini, il difensore Daniele Rieti dal 1 luglio sarà un nuovo giocatore granata! Nell’attesa delle decisioni ufficiali da parte degli organi Federali, la Società Fidentina inizia a prepararsi per la nuova stagione sportiva.

Primo passo la conferma alla guida tecnica della prima squadra dell’allenatore Francesco Montanini, del suo vice Filippo Tanzi e del preparatore dei portieri Marco Palmucci, riconoscendogli il buon lavoro svolto durante la scorsa stagione che, al momento dell’interruzione del campionato per l’emergenza sanitaria che si è abbattuta anche sul mondo calcio e che ha toccato da vicino la società con la scomparsa del dirigente ed amico Antonio Castellani, vedeva la compagine granata saldamente al primo posto con un rassicurante vantaggio di 7 punti sul Salsomaggiore.

Aspettando di conoscere la categoria che disputerà il prossimo anno la Fidentina, Mister Montanini siederà dunque ancora sulla panchina granata guidando un gruppo per gran parte riconfermato al quale verranno apportati pochi e mirati inserimenti.

Queste le prime impressioni di mister Montanini dopo la riconferma sulla panchina della Fidentina. - Buongiorno mister, è arrivata la riconferma sulla panchina della Fidentina, ormai sei di famiglia... “Buongiorno, si diciamo che qui ormai sono di casa…

Ho giocato nella Fidentina nei primi anni ’90 (allora si chiamava gruppo sportivo amatori Fidenza), poi ho allenato i giovani e con la prima squadra quella conclusa a marzo dovrebbe essere stata la nona stagione...” - Un tuo giudizio sul cammino della squadra nello scorso campionato.

Quali pensi saranno i verdetti della federazione? “Abbiamo iniziato male perdendo 4 volte nelle prime 11 gare, ma avevamo cambiato tanto rispetto all'anno precedente e non è stato facile trovare un equilibrio di spogliatoio e di campo.

Poi è arrivata la rimonta col Montecchio e settimana dopo settimana abbiamo acquisito consapevolezza e compattezza.12 vittorie e un pareggio nelle ultime 13 partite sono numeri importanti e io negli anni ho capito che i numeri non sono mai casuali.

In merito al discorso verdetti ritengo sia corretta l'intenzione di promuovere le prime.

Dopo 24 partite giocate non puoi azzerare tutto e cancellare 50 punti di differenza tra la prima e l'ultima”. - Come ti aspetti sarà il prossimo campionato “Ci apprestiamo tutti ad affrontare una stagione che sarà inevitabilmente di transizione. Budget, annate degli under, numero di squadre per girone, data d'inizio e protocollo sanitario dilettanti sono ad oggi un'incognita.

Posso dire che la Fidentina intende confermare il gruppo di quest'anno e intervenire in modo mirato per sostituire eventuali partenti per forze di causa maggiore. L'obiettivo condiviso con la Società nel nostro primo incontro è il mantenimento della categoria”.

Con al conferma del mister arriva anche l’annuncio del primo rinforzo per la prossima stagione: dal 1 luglio Daniele Rieti sarà un nuovo giocatore della Fidentina! Difensore classe 1989 proveniente dalla Piccardo Traversetolo dove ha disputato gli ultimi due campionati di Eccellenza, Daniele ha alle spalle un passato da professionista e lega il suo nome al Pro Piacenza 1919 dove gioca da protagonista per sette anni calcando per due stagioni i campi della Lega Pro.

Rieti fa ritorno nella città di Fidenza dove in precedenza ha avuto esperienze con il Fidenza in serie D nel 2006/2007 e successivamente in Eccellenza da gennaio a giugno 2009, realizzando tra l’altro 4 reti in 16 presenze. Dopo la lunga permanenza al Pro Piacenza approda in serie D al Lentigione (29 presenze e 1 rete) e poi al Pallavicino, prima dell’ultima esperienza biennale alla Piccardo Traversetolo dove, tra le altre, ha confermato le sue abilità nel gioco aereo mettendo a referto 4 reti.

Giocatore ricercato sul mercato dei dilettanti, nel ricevere il benvenuto della Società Rieti, che non ha bisogno di tante presentazioni, ha così commentato il suo approdo in maglia granata: “Volevo ringraziare il direttore Giuseppe Bonati e il Presidente per questa possibilità, sono molto contento finalmente di essere approdato alla Fidentina, non mi piace fare tante promesse, penso che poi parlerà il campo, spero solo di portare il mio contributo ad una squadra già competitiva”. Nel proseguire la sua chiacchierata con i dirigenti granata Rieti si è soffermato sulle principali differenze principali che ha notato tra mondo dei pro e dei dilettanti: “Sicuramente gli allenamenti, il ritmo cambia e di parecchio anche, quando fai il professionista fai tutto in funzione di quello e quindi ti prepari anche in modo diverso.

Per il resto non c’è molta differenza, tanti giocatori che calcano campi di eccellenza e promozione potevano tranquillamente fare i professionisti, poi hanno fatto altre scelte e si ritrovano qui, ma molta differenza la fa la testa e l’allenamento”. Ha poi scambiato opinioni sul prossimo campionato post-emergenza sanitaria. Queste le sue impressioni:

“Mi aspetto un calcio molto competitivo, tante società si stanno attrezzando per allenarsi al pomeriggio, tante vogliono sfruttare il momento per salire di categoria e quindi investono su giocatori di categoria superiore, penso ci sarà un ottimo livello di competitività”. Infine, ha voluto rivolgere un saluto alla sua nuova Società: “Voglio salutare tutti, dal Presidente allo staff e tutti i nuovi compagni, avremo poi occasione di conoscerci, ma penso che potremmo toglierci delle grandi soddisfazioni.

Un saluto a tutti e FORZA FIDENTINA!” La Società Fidentina augura buon lavoro a mister Montanini e al suo dì staff e desidera dare il suo caloroso benvenuto a Daniele nella famiglia granata!

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 06/06/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,12094 secondi