Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

IL CARPANETO BRINDA ALLA PRIMA VITTORIA DEL 2020, 3-2 AL FANFULLA!

Calcio serie D girone D, il 2020 della Vigor Carpaneto inizia col sorriso: 3-2 al Fanfulla

La squadra di Rossini va in svantaggio poi ribalta la partita, conquistando la quarta vittoria stagionale e bissando il risultato dello scorso anno contro i bianconeri di Ciceri

CARPANETO (PIACENZA), 5 GENNAIO 2020 – Non poteva iniziare il 2020 della Vigor Carpaneto, che saluta il nuovo anno con una vittoria convincente ottenuta al “San Lazzaro” contro il Fanfulla dell’ex Ciceri, battuto 3-2 nella prima giornata di ritorno di serie D (girone D). Nella calza della Befana, dunque, la squadra di Stefano Rossini trova tre punti pesanti e meritati, frutto di una prestazione di spessore, con i biancazzurri capaci di ribaltare lo svantaggio iniziale e condurre la partita fino ad arrivare al 3-1, per poi stringere i denti sull’ultima reazione avversaria, sebbene diverse siano state le occasioni per i piacentini di chiudere definitivamente l’incontro.

Davanti a un grande pubblico (350 persone), Mastrototaro e compagni hanno ben interpretato il match e hanno alimentato la tradizione positiva  contro il Fanfulla, lo scorso anno regolato con lo stesso punteggio al “San Lazzaro”, mentre in trasferta erano arrivati due pareggi (1-1 nello scorso campionato, 2-2 all’avvio della stagione corrente). Per gli amanti delle statistiche, il menu è ancora più ghiotto: il primo turno dell’anno solare si conferma particolarmente congeniale alla squadra del presidente Giuseppe Rossetti, sempre vincitrice nel corso della storia in serie D alla prima di ritorno (3-1 contro la Colligiana nel 2018 e lo storico 3-0 al Modena dodici mesi fa).

In classifica, la Vigor resta in corsa nella zona calda dei play out, anche perché diverse sono state le vittorie nei bassifondi della graduatoria. I biancazzurri hanno agganciato – sempre a braccetto con l’Alfonsine – il quint’ultimo posto occupato dal Sasso Marconi Zola, prossimo avversario del Carpaneto domenica in terra bolognese. Intanto è arrivata la quarta vittoria stagionale, la seconda davanti al proprio pubblico.

LA PARTITA –  La Vigor Carpaneto scende in campo con il consueto 3-4-1-2 pur con la novità del nuovo arrivato Luppi tra i pali. Il Fanfulla, invece, risponde con il 4-3-3. Al 6’ i bianconeri ospiti passano in vantaggio: azione sulla sinistra con Negri che serve Qeros al vertice dell’area piccola, che indisturbato si gira e trova un diagonale stretto che si insacca alla sinistra del portiere. Metabolizzata la doccia fredda, la Vigor prova a reagire e la prima occasione arriva al 22’: angolo dalla destra di Abelli e incornata di Confalonieri con palla alta. Cinque minuti dopo, pregevole rovesciata di Pascali, mentre al 32’ Mastrototaro, dopo aver ricevuto palla da Bruno, prova ad approfittare di un’incertezza difensiva ospite, ma guadagna solo un corner. Il pareggio, invece, arriva al 36’ quando un’azione insistita della Vigor viene finalizzata, dopo salvataggio sulla linea, da bomber Bruno, a segno da distanza ravvicinata. L’1-1 galvanizza il Carpaneto, ora protagonista e vicina al raddoppio  con due conclusioni di Galazzi con l’assistenza di Mastrototaro.

Nella ripresa, ghiotta occasione in contropiede per Rivi al 48’ con tiro a girare di poco a lato. Lo stesso attaccante ci riprova due minuti dopo, Cizza respinge e Mastrototaro si fa trovare pronto a ribadire in rete per il 2-1. Il numero undici di casa è diventato uno spauracchio per il Fanfulla e al 55’ un suo diagonale col contagiri tiene tutti col fiato sospeso, per poi ripetersi all’ora con un pallonetto deviato in angolo.

Dieci minuti dopo, è un gran tiro dal vertice destro dell’area di Rossi a regalare il 3-1 alla Vigor, trovando anche l’ammonizione per essersi tolto la maglia. Il Fanfulla prova a reagire al 71’ con la debole conclusione di Scaramuzza, mentre al 75’ una conclusione volante di Bruno su assist di Favari  termina alta. Poco dopo, lo stesso Scaramuzza si riscatta con gli interessi accorciando le distanze (3-2), poi all’83’ i lodigiani rimangono in dieci per l’espulsione del nuovo entrato Fabiani. Quattro i minuti di recupero, dove a trenta secondi dal termine Mastrototaro fallisce il tap-in su assist di Zazzi.

DICHIARAZIONI POST-PARTITA:

Stefano Rossini (tecnico Vigor Carpaneto): “E’ stata una bella vittoria, noi dobbiamo fare la lotta con noi stessi, migliorare il nostro girone d’andata e ora abbiamo due punti in più nella nostra personale rincorsa senza guardare la classifica. Bravi a reagire dopo il gol iniziale? Contro il Lentigione era successo il contrario, eravamo passati in vantaggio poi dopo il pareggio ci eravamo spenti; qui invece abbiamo iniziato a giocare dopo l’1-0 avversario. Con più lucidità e magari serenità di una classifica diversa, questa partita avremmo anche potuto chiuderla prima. Un’ottima tenuta fisica per i 90 minuti? Deve essere la base, a maggior ragione contro una squadra che gioca molto sul ritmo come quella lodigiana. Bene così, anche se dobbiamo ancora migliorare tanto”.

VIGOR CARPANETO-FANFULLA 3-2

VIGOR CARPANETO: Luppi, Rossini M., Favari, Bini, Mastrototaro, Confalonieri (78’ Pontoglio), Galazzi, Rossi (73’ Zazzi), Bruno, Abelli, Rivi (78’ Barba). (A disposizione: Lassi, Hoxha, Manna, Fittà, Anastasia, Piscicelli). All.: Rossini S.

FANFULLA: Cizza, Baggi, Negri (80’ De Stefano), Barbieri (46’ Ruzzenenti), Pascali, Aprile, Qeros, Brognoli (73’ Fabiani), Belleri, Scaramuzza, Radaelli (88’ Mouddou). (A disposizione: Ugazio, Bernardini S., Bernardini D., Pezzi, Gennari). All.: Ciceri

ARBITRO: Gigliotti di Cosenza (assistenti Macripo’ di Siena e Mantella di Livorno)

RETI: 6’ Qeros (F), 36’ Bruno (V), 50’ Mastrototaro (V), 65’ Rossi (V), 75’ Scaramuzza (F)

NOTE: Spettatori 350, recupero 2’ e 4’. Ammoniti Scaramuzza, Brognoli, Negri, Aprile, Ruzzenenti (F), Rossini M., Galazzi, Bini, Rossi (V).  Espulso all’83’ Fabiani (F) per fallo su chiara occasione da rete.

 RISULTATI E CLASSIFICA

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 05/01/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,09680 secondi