Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

L'AGAZZANESE BATTE 3-2 LA FOLGORE RUBIERA, ESPULSO DAFFE!

AGAZZANESE - FOLGORE RUBIERA SAN FAO 3 - 2
RETI: 22'pt rig. Minasola (A), 48'pt Farina (A), 22'st Minasola (A), 42'st e 49'st Corradini Gobbi (F).
AGAZZANESE: Daffe, Bocchi, Vago, Lombardi, Reggiani, Forni, Cosi (dal 22'st Cargnelutti), Moltini (dal 10'st Di Maio), Farina (dal 12'st Cavicchia), Gueye, Minasola (dal 40'st Manini). A disp.: Poggi, Laanaia, Brizzolese, Corti, Pintore. Allenatore: Nicola Binchi.
FOLGORE RUBIERA SAN FAO: Nutricato, Vena, Cataldo N. (dal 23'st Minniti), Lugli (dal 16'pt Durantini), Paglia, Dallari, Macrì (dal 18'st Corradini Gobbi), Tognetti, Dosso, Sekyere (dal 34'st Bonini), Porrini. A disp.: Burani, Chiossi D., Cataldo G., Paterlini, Boukal. Allenatore: Emilio Cerlini (Alessandro Semeraro squalificato).
ARBITRO: Giordano di Bologna.
NOTE: spettatori 200 circa. Espulso al 10'st Daffe (A) per intervento in area.

Una Folgore Rubiera San Fao ancora in versione incompleta è uscita sconfitta dal "Baldini" di Agazzano: tuttavia, anche oggi i biancorossoblù sono riusciti a fornire una prova di consistente spessore tecnico e caratteriale. Di certo, i soli complimenti non fanno classifica: d'altronde, superato il difficile momento dei giorni scorsi, i nostri beniamini sembrano davvero sulla strada migliore per tornare presto a centrare una vittoria che ormai manca dalla fine di ottobre.

Per quanto riguarda nel dettaglio la sfida di oggi, il duello con l'Agazzanese era valido per la 16esima giornata di Eccellenza. Tra i nuovi acquisti rubieresi, oggi ha esordito soltanto il portiere Andrea Nutricato: il centrocampista Giacomo Cataldo è rimasto in panchina, mentre il difensore Matteo Bertoli era assente per un impegno personale e sarà schierabile a partire da domenica prossima.
Al 20', i granata sbloccano la situazione a proprio favore: Nicolas Cataldo ferma Minasola in piena area, e l'arbitro non ci pensa due volte ad assegnare il rigore ai piacentini. Dal dischetto è lo stesso Minasola ad andare a segno, consegnando così ai suoi il momentaneo 1-0. Tredici minuti più tardi Vago serve bene Moltini, e quest'ultimo potrebbe concludere a rete a botta sicura: tuttavia Nutricato si rende autore di una coraggiosa uscita, neutralizzando l'azione offensiva dei padroni di casa. Al 39', Sekyere conclude da ottima posizione su suggerimento di Dallari: Daffe è costretto a compiere un non facile intervento a terra. Al 48' Cosi crossa bene per Minasola, e quest'ultimo colpisce di testa da posizione ravvicinata: Nutricato ci arriva, ma Farina è lesto nell'insaccare il 2-0 da pochi passi approfittando della respinta del portiere. 

Nella ripresa, al 10' la Folgore Rubiera San Fao ha un'occasionissima per dimezzare le distanze: Daffe perde palla sbagliando lo stop, e poi smorza l'incursione offensiva biancorossoblù con un visibile intervento in piena area. L'arbitro espelle l'estremo difensore granata, decretando anche la massima punizione a favore dei rubieresi: sul dischetto si presenta Dallari, ma il suo tiro si stampa clamorosamente sulla traversa. Al 15', Dosso crea parecchi grattacapi all'Agazzanese con un imperioso diagonale: il neoentrato Di Maio risponde con prontezza. Al 22', i piacentini calano il tris: nella circostanza Nutricato esce un po' troppo avventurosamene, e così Minasola ha buon gioco nel realizzare il 3-0 a porta pressochè sguarnita. 
La sfida sembra definitivamente chiusa a favore della formazione di Binchi, ma questa Folgore Rubiera San Fao non demorde mai: al 40' Di Maio è costretto a fare gli straordinari su un gran tiro di Durantini, poi nei minuti finali lo juniores Corradini Gobbi riesce a mettersi in evidenza con un'applaudita doppietta. Il secondo gol arriva al 49' e non c'è più tempo per provare a pareggiare i conti, ma questa Folgore esce comunque a testa alta.

L'Agazzanese sale così a 21 punti, mentre la Folgore Rubiera San Fao è quartultima a quota 15: la situazione della medio-bassa classifica resta comunque molto fluida, e aperta a ogni tipo di scenario. Domenica prossima, 22 dicembre, ultimo impegno ufficiale del 2019: i biancorossoblù ospiteranno al "Valeriani" il Rolo, che oggi ha rimediato una sconfitta interna ad opera della San Michelese.

RISULTATI E CLASSIFICHE CAMPIONATI EMILIAGOL

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 15/12/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,32602 secondi