Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

THE BOSS, PRIMA CATEGORIA A E B, IL COMMENTO DELLA GIORNATA

GIRONE A

CLASSIFICA   Pti G
Bobbiese   25 10
Pontolliese   21 10
Sannazzarese   19 9
Vigolzone   19 10
San Leo-CSM   16 10
Rottofreno   15 10
Soragna   15 10
Chero   13 9
Spes Borg   12 9
Fidenza   11 10
Fontanellato   10 9
Sp Fiorenzuola   10 10
V.S. Lorenzo   9 10
Aurora   8 10
Ziano   4 10
Borgonovese   3 10

Nel girone che continua a essere dominato dalle squadre piacentine vengono sospese due partite tra cui quella del Fontanellato che avrebbe dovuto ospitare una Sannazzarese alla rincorsa della capolista Bobbiese, autore dell’ennesima prova di forza contro il Rottofreno, grazie anche alla tripletta di Burgazzoli (autentico lusso per la categoria).

Continua la marcia della rivelazione San Leo che liquida il Fidenza a domicilio: ottimo il momento della squadra allenata da mister Baudo che si impone con un goal per tempo e grazie anche a una attenta fase difensiva (bene il portiere Giuberti) porta a casa i tre punti, approfittando anche del crescente nervosismo fidentino culminato con le espulsioni del pericoloso attaccante Scarinzi e di mister Bonazzi, avvenute verso la metà del primo tempo; purtroppo i borghigiani stanno faticando molto a tenere il passo delle prime e la zona payoff si sta allontanando.

Bene anche il mai domo Soragna che nei minuti di recupero supera lo Sporting Fiorenzuola grazie alla punizione trasformata da Siciliano: questo risultato porta la formazione di mister Balboni a insediarsi in una posizione ben salda nella parte sinistra della classifica.

Viene sconfitta invece l’Aurora sul difficile campo della Pontolliese: un netto 3-0 per i locali anche se non è in queste partite che la compagine del presidente Frattini deve fare i punti necessari per la salvezza; rimane comunque un problema la scarsa vena offensiva di quello che per adesso è il peggior attacco del girone con 6 goal realizzati in 10 partite.

 

GIRONE B 

CLASSIFICA   Pti G
Boretto   22 11
Il Cervo   21 11
Marzolara   20 11
Povigliese   19 10
Valtarese   15 10
Fornovo Med.   15 10
Casalese   15 10
Team Travers.   15 11
Solignano   14 10
Real V.Baganza   14 11
Biancazzurra   11 10
Castelnovese   11 10
Calestanese   11 10
Viadana   10 10
Levante   9 10
Ghiare   5 11

Nessuna partita rinviata in una giornata che vede il Boretto superare per 6-3 Il Cervo in uno dei due big match della settimana: rullo compressore l’attacco dei locali che dilagano nel primo tempo contro una difesa che si era comportata benissimo finora; nella ripresa la squadra di Collecchio prova a riaprire la partita ma nonostante lo sforzo prodotto non riesce nella rimonta.

L’altro scontro fra squadre di alta classifica vede il Marzolara espugnare con bravura e esperienza il campo di Poviglio (prima sconfitta stagionale) grazie al goal realizzato dal fantasista Zuelli, arma in più della squadra di mister Bianchi in questo sprazzo di stagione: Marzolara tosto e quadrato e Povigliese comunque all’altezza della situazione in una partita fra due squadre che probabilmente saranno protagoniste fino alla fine.

Importante successo per il Fornovo, corsaro in casa del Real Val Baganza: decide l’incontro il solito Pompini ben imbeccato da Frigeri (fra i migliori in campo); partita non spettacolare ma molto “pratica” dei fornovesi che si stanno riavvicinando a ampie falcate alla zona di classifica di loro competenza e successo comunque meritato per una buona predisposizione al gioco. Involuzione invece dei ragazzi di Sala che ieri sono stati poco pericolosi e un po’ in confusione, dovuta forse a un eccessivo nervosismo e a qualche protesta di troppo (alla lunga questo è un aspetto da migliorare perchè così facendo si continuano a collezionare cartellini rossi, sia in campo che in panchina).

Travolgente la Valtarese di mister Setti che, grazie anche alla doppietta di Martini (uno dei pupilli del Manso), supera 4-0 la Calestanese in una partita senza storia dall’inizio alla fine: i ragazzi di Borgotaro se trovano continuità possono diventare davvero una mina vagante per le posizioni che conteranno alla fine della stagione; attaccamento alla maglia e entusiasmo potrebbero fare la differenza.

Continua la striscia di pareggi del Team Traversetolo che viene bloccato dal Levante sul risultato ad “occhiali”: quarto pareggio consecutivo per i ragazzi di mister Volpi che, pur non perdendo, non riescono ancora a fare il decisivo salto di qualità che sarebbe potenzialmente possibile vista la rosa di qualità a disposizione, soprattutto in fase offensiva. C’è ancora tempo ma non bisogna sprecare occasioni importanti come quella di ieri contro la squadra di mister Ferrari che quest’anno sta faticando più del previsto.

Si ferma il Ghiare che viene sconfitto dalla Casalese (che disputa questa e la prossima partita in casa al sintetico Stuard di San Pancrazio): partita risolta nel primo tempo terminato dai casalaschi avanti di due goal, anche se nel secondo tempo la squadra lombarda si addormenta permettendo il parziale ritorno della squadra di mister Garulli, in goal con tiro di Savoia deviato da un difensore.

L’altra squadra lombarda, cioè il Viadana, sembra stia perdendo parecchi pezzi da novanta e la classifica dei mantovani comincia a farsi davvero preoccupante: ieri sconfitta casalinga contro la Biancazzurra che nel finale di partita ribalta il risultato, prendendo una boccata d’ossigeno importante per morale e classifica; da segnalare il goal dell’allenatore-giocatore Fabris che dà il via al successo dei sorbolesi.

Tre punti casalinghi anche per il Solignano che inguaiano la Castelnovese, partita fortissimo ma che sta perdendo parecchie posizioni: il classico 2-0 è firmato da Boateng e dal sempreverde Palumbo che, nonostante qualche acciacco, rimane fra i migliori attaccanti di questa categoria. La squadra di mister Giordani si posizione a metà esatta della classifica, in attesa di capire se potrà davvero essere una delle protagoniste da qui in avanti.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da The Boss il 25/11/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,08476 secondi