Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

FIORANO E ARCETANA FINISCE 1-1 CON GOL DI CASTRIANNI E FERRARI

Eccellenza, l'Arcetana torna da Fiorano con un pari nel complesso confortante: Castrianni in gol nell'1-1 contro i "Gatti" modenesi. Vinceti: "Dobbiamo imparare a concretizzare di più sottoporta, ma intanto sono contento per il modo in cui ci siamo espressi. La strada è quella giusta per piazzare ulteriori miglioramenti". Mercoledì a San Michele il recupero contro il Borgo San Donnino: sarà un nuovo scontro diretto in chiave salvezza
 

FIORANO - ARCETANA 1 - 1

RETI: 2'pt Castrianni (A), 3'pt Matteo Ferrari (F).
FIORANO: Malpeli, Costa, Naska, Canalini, Blotta, Montorsi E., Ferrari M., Picchi (dal 37'st Signoriello), Cheli, Montorsi M. (dal 20'st Ansaloni), Altariva. A disp.: Antonioni, Barbati, Maletti, Macchi, Bruno, Francioso, Dakoli. Allenatore: Simone Cavalli.
ARCETANA: Cortenova, Hoxha, Martino (dal 40'pt Francia), Bovi (dal 28'st Tonelli), Castrianni, Guerri, Predelli, Corradini (dal 41'st Ghirelli), Spallanzani (dal 16'st Luca Ferrari), Bernabei, Leoncelli. A disp.: Pè, Acanfora, Aidoo, Pacella, Cavanna. Allenatore: Paolo Vinceti.
ARBITRO: Poggi di Forlì (assistenti Saccone e sig.ra Tumedei di Forlì).
NOTE: spettatori 50 circa. Ammoniti Naska, Costa e Matteo Montorsi (F), Corradini (A). 
 
Fiorano (Mo), 24 novembre 2019 - Il debutto ufficiale di Paolo Vinceti sulla panchina dell'Arcetana coincide con un pareggio davvero prezioso e significativo: con il pareggio ottenuto nello scontro diretto al cospetto del Fiorano, l'Arcetana è riuscita a cambiare parzialmente rotta rispetto ai risultati degli ultimi tempi. I nostri beniamini provenivano infatti da due sconfitte consecutive, contro Agazzanese e Castelvetro: di conseguenza il punto conquistato oggi in terra modenese ha davvero un valore di rilievo, considerando anche il modo in cui è arrivato.
Sul sintetico "Ferrari" di piazza dei Ciliegi, ovviamente a Fiorano, si è giocato per la tredicesima giornata di Eccellenza: gli ospiti hanno onorato l'impegno in maniera complessivamente efficace, ben figurando contro un'avversaria ostica e combattiva come la formazione di casa.
 
Per quanto riguarda la cronaca, i gol che determinano il risultato finale giungono entrambi nelle primissime batute del confronto. Al 2' Castrianni porta avanti i biancoverdi: dopo un insistito batti e ribatti in area, il navigato difensore dell'Arcetana realizza lo 0-1 da pochi passi. Tuttavia, i "Gatti" concedono ben poco tempo per esultare: appena un minuto dopo, l'ex Scandianese Matteo Ferrari semina tre avversari per poi realizzare l'1-1 con un pregevole diagonale. Al 10' Martino aggancia bene la sfera proveniente dalla bandierina, ma il suo piattone non inquadra lo specchio della porta: al 12' ancora Matteo Ferrari cerca il raddoppio con un'abile azione personale, ma stavolta Cortenova chiude la saracinesca con notevole efficacia. Al 20' Costa effettua una gran corsa sulla fascia sinistra, ma il suo tiro non è certo tra i più felici e termina ampiamente a lato. Alla mezz'ora il Fiorano va vicino al 2-1 con il pallonetto di Matteo Montorsi, e  Cortenova pone un'efficace pezza piazzando un'uscita avventurosa ma comunque indovinata.
 
Nella ripresa, al 2' proteste biancorosse per un contatto in area biancoverde che vede per protagonista Matteo Montorsi: tuttavia l'arbitro non ascolta le rimostranze modenesi, lasciando proseguire il gioco. Al 5' l'Arcetana costruisce un'occasionissima con Predelli: il goleador di Sologno sfiora il raddoppio ospite, con un ficcante tiro da buona posizione. All' 8' gran botta dal limite di Corradini: un'autentica fiondata, con pallone che termina di un soffio a lato. Al 15' Matteo Montorsi lascia partire una bordata di sinistro su calcio di punizione, ma pure in questo caso la sfera non inquadra lo specchio della porta davvero per un soffio. Al 32' Cortenova esce bene per smorzare la pericolosa incursione di Cheli: due minuti più tardi è l'Arcetana a reclamare il rigore per un intervento su Predelli, ma il direttore di gara lascia prosguire pure stavolta. Ospiti nuovamente alla ribalta al 42', quando Predelli si invola in contropiede verso la porta dei "Gatti": sembra gol già fatto, ma Canalini spazza via non lontano dalla linea di porta. Al 43' ci prova anche Tonelli, che spreca un'astuta conclusione da pochi passi.
 
"Nel complesso, posso ritenermi contento per ciò che ho visto - commenta Paolo Vinceti, trainer dell'Arcetana - Anche se sto lavorando con la squadra soltanto da una dozzina di giorni, i ragazzi stanno già assimilando con efficacia quelle che sono le mie indicazioni. Oggi siamo stati capaci di fornire una prova gagliarda: si trattava di uno scontro diretto e dunque i punti in palio pesavano davvero quintali, ma noi siamo scesi in campo senza subire alcun tipo di timore. Di certo, ora non abbiamo certo motivi per sentirci arrivati - rimarca Vinceti - Gli aspetti da migliorare nel nostro gioco sono ancora tanti, a cominciare dalla precisione sottoporta: se oggi avessimo avuto un minimo di concretezza in più per quanto riguarda la fase offensiva, forse adesso saremmo qui a parlare di un risultato differente. Ad ogni modo, di certo abbiamo creato gioco e occasioni da gol contro un'avversaria di valore come il Fiorano: siamo dunque sulla strada giusta, e le indicazioni emerse oggi andranno affinate e consolidate già durante i prossimi impegni". Peraltro, oggi l'Arcetana ha dovuto fare i conti con un problema di infermeria: "Nicola Martino è stato costretto ad abbandonare la gara sul finire del primo tempo, a causa di uno stiramento all'adduttore - spiega il tecnico biancoverde - Le tempistiche di recupero saranno soppesate e valutate con attenzione nei prossimi giorni".
 
Arcetana e Fiorano sono salite a quota 11 in classifica, e continuano a stazionare al penultimo posto insieme al Borgo San Donnino: quest'ultima formazione sarà la prossima avversaria dei biancoverdi, nel recupero che si disputerà mercoledì sera 27 novembre. Appuntamento dalle ore 21, sul sintetico "Zanti" di San Michele dei Mucchietti. 
 
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 24/11/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,16746 secondi