Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

LA CORREGGESE VA SOTTO CON IL FORLI', MA LA RIPRENDE CON MERITO

CORREGGESE - FORLI’ 1 - 1

CORREGGESE: Sorzi, Casini (33’ st Barbieri), Calanca, Valeriani, Mandelli (40’ st Sarzi Maddidini), Ghizzardi (30’ st Lessa Locko), Carrasco, Landi, Franchini, Saporetti (11’ st Bosio), Messori (11’ st Riccò). A disposizione: Rossi, Fattori, Fiorini, Barbieri, Binini. Allenatore: Cristian Serpini

FORLI’: De Gori, Zamagni, Biasoli, Sediol, Souare (26’ st Pacchioni), Gkertsos, Gomez, Albonetti (32’ st Pop), Ballardini (29’ pt Favo), Pellecchia (13’ st Bonandi), Bounocunto. A disposizione: Stella, Pastorelli, Galanti, Zabre, Vesi. Allenatore: Massimo Paci.

Arbitro: Eraml Bullari di Brescia (Michele Decorato di Cosenza - Stefania Signorelli di Paola).

Reti: 29’ st Pacchioni (F), 50’ st Sarzi Maddidini (C).

Note: espulso al 50’ del secondo tempo il team manager del Forlì Fausto Fulgani. Ammonito l’allenatore del Forlì Massimo Paci per proteste. Giocatori ammoniti: Zamagni, Biasioli, Alboretti, Sedioli, Pop (F). Angoli: 3 / 7. Recupero: 3’ pt, 4’ st. Spettatori: 350 circa.

CORREGGIO, 27 ottobre 2019. Pareggio casalingo per la Correggese che, davanti ai propri tifosi, riagguanta il Forlì all’ultimo respiro grazie a una conclusione dalla distanza di Sarzi Maddidini deviata da due avversari. Una sfida combattuta, con le due squadre che hanno creato poche occasioni da rete, anche se i biancorossi possono recriminare per un calcio di rigore sbagliato da Bosio quando ancora la sfida era sullo 0 a 0.

Pronti via ed è subito la Correggese a farsi pericolosa con Carrasco, imbeccato bene in profondità da Saporetti, ma la conclusione dell’attaccante biancorosso viene ribattuta da Zavaglia, bravo a fare la diagonale difensiva e respingere il pallone proprio all’ultimo respiro. La Correggese per il resto della prima frazione ha faticato ad imbeccare i suoi attaccanti, nonostante abbia spesso mantenuto il controllo del pallone, mentre gli ospiti si sono affidati alla grande corsa di Zavaglia sulla corsia di destra, senza però creare grossi pericoli dalle parti di Sorzi che per tutto il primo tempo si è dedicato solamente all’ordinaria amministrazione.

Nella ripresa la Correggese è cresciuta, provando a chiudere gli avversari nella propria metà campo alla ricerca di quella vittoria che davanti al pubblico del Borelli manca dalla 3a giornata. Per contrastare la fisicità dei difensori romagnoli mister Serpini ha buttato nella mischia Bosio ed è proprio il neo entrato che si è presentato sul dischetto quando, al 18’ della ripresa, il direttore di gara ha decretato il penalty in seguito ad un intervento di Zavaglia su Riccò. De Gori intuisce però le intenzioni dell’attaccante biancorosso e, tuffandosi alla propria sinistra, respinge la conclusione. Gli ospiti passano in vantaggio nell’unica occasione creata nella ripresa: errore della Correggese e contropiede perfettamente orchestrato dal Forlì con Gomez che dalla sinistra calcia in area un pallone forte e teso che Pacchioni, da poco entrato, non deve fare altro che calciare in rete.

La reazione della Correggese è rabbiosa. I biancorossi si gettano in avanti aumentando la pressione nell’area di rigore avversaria, conquistando punizioni e calci d’angolo in serie. E proprio dall’ultimo corner, all’ultimo respiro, arriva il gol che fa esplodere il Borelli: Franchini calcia verso la porta, la retroguardia del Forlì respinge ma la sfera arriva sui piedi di Sarzi Maddidini che di sinistro cerca di piazzare il pallone che, dopo due deviazioni, si insacca nella porta di De Grandi.

LE PAROLE DEL MISTER

“In avanti abbiamo fatto molta fatica - ha sottolineato Cristain Serpini a fine gara - perchè i nostri attaccanti non hanno giocato una buona partita, però siamo stati bravi nel concedere pochissimo a una squadra che credo non meriti i punti che ha in classifica”. Il Forlì ha giocato molto la palla su Zavaglia: “Sapevamo che avrebbero cercato a lungo questa giocata - ha continuato il tecnico biancorosso - ed eravamo preparati ad affrontarla. Quello che non mi è piaciuto è che a causa di alcuni nostri errori, riuscivano sempre a trovare molto spazio. L’ingresso di Riccò nella ripresa è stato fatto anche per limitare questa opportunità agli avversari”. La Correggese però una volta in svantaggio si è riversata nella metà campo del Forlì: “La reazione avuta credo sia la dimostrazione del fatto che questa squadra ha orgoglio - ha concluso mister Serpini - come avvenuto anche contro il Calvina ci abbiamo creduto fino all’ultimo e sono molto contento perchè tutti i giocatori vogliono sempre dare il massimo per questa maglia”.

 

RISULTATI E CLASSIFICHE DALLA SERIE D ALLA TERZA

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 27/10/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,16713 secondi