Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

MISTER NICOLINI: LA PICCARDO PUO' SEGUIRE LE ORME DELLA CORREGGESE

"Campionato livellato verso l'alto, con tanti ex professionisti scesi di categoria" - "Tante le squadre che possono dare del filo da torcere ai parmensi"

Bentornato Campionato!!!

Ha preso il via nella giornata di Domenica 1 settembre il campionato di Eccellenza Girone A.

La prima giornata potremmo definirla da trasferta, in quanto ha lasciato agli archivi quattro vittorie esterne, tre pareggi e due vittorie interne. L’impressione generale è che i movimenti di mercato abbiano rinforzato praticamente tutte le compagini in modo da rendere il Girone ancor più affascinante e competitivo, con un livellamento verso l’alto dato dall’ inserimento di ex professionisti; per citarne alcuni Guazzo del Borgo San Donino, D’Alessandro della Piccardo con il quale ho avuto il piacere di condividere parte dell’esperienza a Lumezzane e Mantovani del Castelfranco, centrocampista in grado di spostare gli equilibri di una squadra.

Ai nastri di partenza pare che la Piccardo possa seguire le orme della Correggese della passata stagione con Nibbiano, Rolo, Castelfranco, Bagnolese (netta vittoria col Fiorano dopo le due sconfitte in Coppa Italia) e il già citato Borgo San Donino pronte e agguerrite a renderle la “vita difficile”. La Folgore Rubiera con l’inserimento di Silipo, che già si è messo in mostra con tre gol in due partite se consideriamo la doppietta in Coppa, e i modenesi del S. Felice hanno già fatto capire di essere toste e pericolose da affrontare. L’Agazzanese, reduce dal secondo posto della stagione scorsa, rimane sempre un avversario temibile e scomodo: non a caso ha impattato con i gialloneri della Piccardo nel match d’esordio. Da sottolineare la vittoria esterna del Felino sul difficile campo del Castelvetro, nonché i primi tre punti tra le mura amiche dell’Arcetana ai danni della S.Michelese. Insomma direi che le premesse per assistere a un campionato che possa definirsi interessante, bello e avvincente sono ottime. Nemmeno il tempo di archiviare la prima giornata che le squadre sono già pronte per la rifinitura che le porterà al secondo turno. 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Mister Nicolini il 06/09/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,14777 secondi