Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

COLORNO DA RECORD: ALLIEVI CAMPIONI REGIONALI NEI 2002 E 2003

Vai alla galleria

Dopo una stagione da protagonisti i classe 2002 gialloverdi hanno vinto la finalissima col Sasso Marconi (2-0).

Il responsabile Sergio Giaroli: “Il trofeo è il giusto premio per una società che crede fortemente nelle giovanili”.

Mattia Bernardi: “Strepitosa doppietta: anche i 2003 si sono laureati campioni. Stagione da record!”

La furia gialloverde del Colorno ha travolto tutti e tutto, portandosi sul tetto del campionato Allievi Regionali, stagione 2018/2019. Una pagina di storia che rappresenta il giusto premio per chi ha saputo investire in progetti a lungo termine. A vincere è il sistema-Colorno, società che continua a crescere investendo in strutture di qualità, in tecnici preparati e in piani di formazione continuativa che possono solo giovare a chi si occupa di calcio e di settore giovanile. Una vittoria da attribuire a tutta la società gialloverde ed in particolare al responsabile delle giovanili Sergio Giaroli, vicepresidente del club e abile regista di tutto ciò che ruota attorno alla vita del settore giovanile di Colorno.

I gialloverdi, dopo una stagione da protagonisti, hanno chiuso da primi in classifica il girone 2 delle fasi finali, lasciandosi alle spalle le reggiane FalkGalileo, Sporting Chiozza e Reggio Calcio.

In semifinale il Colorno è riuscito ad avere la meglio sul Santarcangelo, spuntandola però solo dopo i calci di rigore. Nella finalissima (disputata a Savignano sul Panaro) i ducali hanno giocato una gara maiuscola, battendo il Sasso Marconi di mister Emiliano Bartolini per 2-0.

Così Sergio Giaroli al termine della finalissima: “Voglio complimentarmi con l’intera squadra, hanno conquistato ciò che hanno mostrato di meritarsi in questi mesi. Grazie a tutti coloro che non hanno mollato e che hanno dato il massimo, fino alla fine. Grazie a mister Colaianni, che ha mostrato grande competenza, grazie alla società che ci ha messo a disposizione il meglio del meglio permettendoci di lavorare con serietà e con grande professionalità”

Giaroli ha inoltre aggiunto: “Il Colorno ha deciso di intraprendere la strada più difficile: fare settore giovanile e sposare progetti a lungo termine non è semplice, ma è ciò di cui oggi c’è maggiormente bisogno. Abbiamo il dovere di dare l’esempio, visto che ricopriamo il ruolo di centro FIGC, e faremo sempre di tutto per potenziare e migliorare il nostro settore giovanile”

Una stagione strepitosa, che si somma al grande risultato della prima squadra, capace di riportarsi ai piani alti del campionato d’Eccellenza chiudendo il girone A al quarto posto, in coabitazione con la corazzata Rolo.

Le gioie più grandi però provengono dalle giovani leve: infatti, oltre alla compagine dei 2002, anche la squadra 2003 è riuscita a sollevare il trofeo del primo posto laureandosi campione interprovinciale.

Dei 2003 ha ampiamente parlato il responsabile tecnico Mattia Bernardi: “Voglio complimentarmi con mister Rastelli, persona di grande qualità e allenatore preparatissimo. Sono felice di poter contare su di lui e di poterci lavorare quotidianamente, la sua dedizione è esemplare” Bernardi, che allena anche la prima squadra, ha concluso elogiando l’intero gruppo: “Hanno vinto una finale molto equilibrata contro il San Giuseppe, sono riusciti a passare alle semifinali, liquidando lo Sporting Chiozza… Questi ragazzi hanno grinta e numeri importanti, se continueranno su questa strada riusciranno a togliersi diverse soddisfazioni”.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 25/05/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,12327 secondi