Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

TEGOLA SUI DILETTANTI EMILIANI, CALCIOREGGIANO A FINE STAGIONE CHIUDE!

L'articolo comparso stasera sulle chat e sul sito, non lascia molte parole da dire, ma il Manso, come sempre la sua non la può tacere!

CALCIOREGGIANO - Sono passati ormai più di 12 anni quando due amici per scherzo dissero: “perché non facciamo un sito dove al lunedì possiamo mettere i risultati delle nostre partite domenicali?! Magari si sparge un po’ la voce e riusciamo ad avere anche altri risultati… ”
Due anni dopo nacque calcioreggiano.com.

Oggi, al decimo anno di attività, calcioreggiano.com è diventato quello che tutti conoscete: una parte integrante del mondo dei dilettanti e un canale preferenziale di informazioni e dati di giocatori, tifosi, dirigenti, addetti ai lavori o semplici appassionati.

In questi anni l’obbiettivo è sempre stato quello di migliorarci, di crescere e di dare un servizio a 360°: Risultati, Rose, Classifiche, Aggiornamenti Live, Marcatori, Statistiche e chi più ne ha più ne metta. 

Al decimo anno (altro traguardo che ci eravamo prefissati e che abbiamo raggiunto) è giusto fermarsi, fare una riflessione e guardarsi in faccia per vedere se c’è ancora energia e passione per portar avanti il tutto.
Si, perché i ragazzi che stanno dietro a tutto questo hanno sempre agito esclusivamente per passione, amicizia, e con la voglia di diventare i migliori.

Non ci sono mai stati introiti con la finalità di lucro ma solamente il desiderio di essere professionali, essere un punto di riferimento, essere un brand riconosciuto e rispettato. 
Concedeteci di dire che ci siamo riusciti. E alla grande. Con un successo #pazzesco!

Dopo 10 anni di lavoro ( perché vi assicuriamo che mandare avanti tutta la baracca in 6 persone più 4 collaboratori è un vero lavoro! ) le strade che potevano percorrere erano due:
cercare di finanziare il nostro progetto per permetterci di avere un ritorno economico che giustificasse le ore e il tempo perso oppure decidere di ringraziare tutti i nostri followers e fermarci qui.

Per finanziare il nostro progetto dovremmo chiedere aiuto per mezzo di una donazione alle società e agli utenti oppure trovare una struttura commerciale capace di gestire il nostro Brand e trovare le risorse economiche per finanziare il sito e i suoi costi.
Entrambe queste soluzioni le abbiamo ponderate ma aumenterebbero solo il carico di lavoro che dovremmo sviluppare e i feedback che abbiamo sempre ricevuto sono sempre stati negativi.

Quindi ad oggi, 23 marzo 2019, l’unico scenario possibile è quello che il 30 giugno calcioreggiano.com smetterà di esistere.

Ci piace l’idea di smettere al TOP. Anche alcuni grandi sportivi lo hanno fatto.
Siamo partiti in un bar con una birra e negli anni abbiamo fatto di tutto e di più. 
Abbiamo seguito qualsiasi competizione o torneo estivo. 
Abbiamo seguito campionati da Piacenza a Rimini, abbiamo seguito le giovanil, la Fossil Cup e il Torneo della Montagna. 
Abbiamo fatto news di mercato, di compleanni, di feste o di sagre della porchetta. 
Abbiamo dato voti, giudizi, intervistato e fotografato. 
Abbiamo fatto le top 11 e gli oscar del calcio. 
Abbiamo fatto il fantacalcio e le classifiche delle migliori squadre per anno solare. 
Abbiamo telefonato a mezzanotte a casa della gente per sapere un risultato o ci siamo fermati in autostrada con la macchina per inserire i risultati. 
Abbiamo parlato con la polizia postale per colpa di coglioni nei forum.
Abbiamo ricevuto qualsiasi tipo di email, CV o candidatura da scriverci un libro. 
Abbiamo inventato la schedilettantina, fatto l’album delle figurine e la recensione degli stadi. Abbiamo fatto una delle prime App sportive, abbiamo gestito la sezione mercato come veri professionisti e quotidianamente rispondiamo a quesiti su tesseramenti/regolamenti quasi come se fossimo la federazione. 
Non abbiamo mai accettato di essere inglobati con testate giornaliste o con quotidiani online .. ci hanno chiesto di fare radio… 
Abbiamo fatto e facciamo TV.. le nostre schermate vengono utilizzate sulle TV locali, sui siti delle società che ce lo chiedono e nelle bacheche dei campi…

Insomma signori: E’ STATO UN GRANDISSIMO SUCCESSO.

Un successo sudato e voluto nonostante, paradossalmente, sia spesso venuto a mancare l’aiuto e la collaborazione proprio dei dirigenti e delle società: quando hanno bisogno ti reputano il migliore, quando non hanno bisogno fan fatica a dirti il finale della partita.
Quindi qui vogliamo ringraziare chi ci ha sempre sostenuto, incitato e dato una mano nell’essere sempre così “troppo i migliori the best”.

Nei prossimi mesi terremo comunque sempre alta l’asticella e non molleremo nulla come al solito per chiudere, a meno di svolte epocali, in bellezza il 30/06/2019.

Chiudiamo con una frase pronunciata oggi da un nostro caro amico quando ha saputo di questa lettera e che speriamo sia il pensiero di tanti: 
“Beh una cosa è certa. Il calcio dilettanti e la quotidianità di tutti quelli che ci sono intorno, senza calcioreggiano.com non sarà più la stessa”.

Grazie a tutti. 

Lo staff di calcioreggiano.com

 

ByManso - Certamente una grandissima tegola si abbate sull'intero movimento, perchè quando muore un pezzo importante di informazione, muore anche un po' chi è informato. 

Calcioreggiano ha rappresentato molto per le province Emiliane, Parma compresa, e lo spirito di questi ragazzi, che han dedicato tempo, corpo, anima al nostro calcio, togliendolo alla loro vita, anche lavorativa e soprattutto famigliare, è uno spirito che a me profuma di eroico. 

Solo chi sa cos' è quello che si deve fare per mantenere "in forma" un sito di informazione come sono i nostri, sa di cosa si parla. Per la maggior parte delle persone, che si trovano la pappa pronta, il nostro lavoro (perchè di lavoro alla fine si tratta), è una cazzata che prende qualche minuto al giorno e niente più. 

Bene ragazzi, voi di Calcioreggiano, come dite qui sopra, avete messo impegno e vi siete davvero meritati la medaglia d' oro al valore civile del Calcio Emiliano. Spero che anche la Federazione, colga l'attimo e vi dia quel riconoscimento che ampliamente meritate. Sarà poca cosa, ma credo che in momenti come questi, tutto sia importante, anche solo una stretta, vera, di mano!

Da parte mia, il sentimento che provo, è quello del profondo lutto, e non lo dico tanto per dire, poichè, lo ripeto, con voi, muore anche una parte di tutti noi.

Non ho molte parole e non son molto bravo in occasioni come queste, ma il ringraziamento che vi meritate è davvero incommensurabile. 

Grazie ragazzi, davvero grazie di tutto, e che il Calcio sia sempre con voi! 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 25/03/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,18649 secondi