Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

IL FIORENZUOLA TORNA DA REGGIO CON UN BEL 0-0

Nel tempio del Mapei Stadium, il Fiorenzuola di Mister Lucio Brando sfida la corazzata Reggio Audace in una cornice da altre categorie.

La partita inizia con un Reggio Audace disposto con il 4-3-1-2 con Zamparo e Dammacco molto vicini tra di loro, con Osuji in posizione da trequartista a inserirsi costantemente tra le linee. Il Fiorenzuola dal canto proprio ritrova Varoli e Libertazzi nella retroguardia, con la mossa a sorpresa di Mister Brando che schiera Bouhali da terzino destro. Al 5' l'ex Alvitrez batte una punizione dai 30 metri su cui Libertazzi vola e mette in calcio d'angolo.

L'avvio del Reggio Audace è rabbioso, e Libertazzi deve mettere ancora una pezza al 7' sul tiro all'interno dell'area di Zamparo. Il Reggio Audace preme forte sull'acceleratore, ed ancora Libertazzi con un intervento fotocopia al precedente sbarra la strada ad Osuji, inseritosi alle spalle della difesa rossonera al 9'.

La prima occasione in casa rossonera è all'11', con Bruzzone che sugli sviluppi di un corner dalla destra viene rimpallato in corner. Al 18' Saporetti dopo una ripartenza veloce dell' U.S. Fiorenzuola calcia debole di destro, Rossi in tuffo blocca la sfera. Ci prova ancora Alvitrez al 25' dopo un'azione insistita dei granata, ma Libertazzi mette in tuffo plastico sopra la traversa. Saporetti ancora al 30' ci prova dopo una bella combinazione sulla destra tra Tunesi e Bouhali, puntando il diretto avversario Belfasti e concludendo di destro ma trovando la risposta di Rossi.

Il Fiorenzuola alza decisamente il baricentro, e al 40' sfiora il goal su azione di calcio d'angolo, dove la semirovesciata volante di Saporetti termina di un soffio a lato alla sinistra di Rossi con l'estremo difensore granata battuto. Il primo tempo si chiude sullo 0-0, con una prima parte favorevole ai padroni di casa cui è seguita una bella reazione rossonera. Anastasia prova ad entrare in partita al 48' convergendo da sinistra e tirando di destro fuori di un paio di metri dalla porta di Rossi.

I rossoneri spingono sull'acceleratore grazie alle incursioni dalla destra di Bouhali che mettono in apprensione il Reggio Audace. Proprio Bouhali al 56' di destro dai 20 metri mette di poco fuori alla sinistra di Rossi. La prima occasione della ripresa per il Reggio Audace è al 64' con il colpo di testa di Zamparo a lato della porta di Libertazzi.

Il Fiorenzuola perde Anastasia per un problema muscolare e in seguito deve fare i conti con un brutto infortunio occorso a Bigotto, che deve uscire in barella al 74'. Grande giocata all'83' di Saporetti che recupera palla sui 30 metri, converge e prova il tiro a giro sul secondo palo, con la palla che sibila sopra la traversa di Rossi.

Il Reggio Audace in mischia all'86' colpisce un fortuito palo, al 92' invece una bel tiro dai 35 metri di Belfasti è di poco alto sopra la traversa di un attento Libertazzi.

Il finale è 0-0, con un Fiorenzuola coriaceo che non riesce tuttavia a fare il colpaccio al termine di una seconda frazione dove avrebbe potuto forse meritare l'intera posta in palio.

Reggio Audace: Rossi; Belfasti; Cigagna; Spanò (78' Ungaro); Zamparo; Cavagna; Masini; Dammacco (52' Pastore); Osuji (51' Ponsat); Staiti; Alvitrez (88' Cozzari). All. Antonioli

U.S. Fiorenzuola 1922: Libertazzi; Bouhali; Guglieri; Zaccariello; Bruzzone; Varoli; Tunesi (83' Matera); Bigotto (71' Rivi); Kacorri; Saporetti (89' Contini) ; Anastasia (66' Colantonio). All. Brando

Arbitro: Nicolini di Brescia - Assistenti: Faini - Raus di Brescia Note: Recupero 2' e 6' -

Spettatori 4060 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 03/02/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,06330 secondi