Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Bella vittoria per 3-0 del Carpaneto sul Mezzolara

Calcio serie D girone D, la Vigor Carpaneto 1922 cala il tris contro il Mezzolara (3-0) e sale al quarto posto

Una doppietta del giovane Carrozza e un gol di Rantier regalano la terza vittoria e il sesto risultato utile consecutivo ai biancazzurri. Domenica appuntamento al Mapei Stadium contro la Reggio Audace

CARPANETO (PIACENZA), 28 OTTOBRE 2018 – Bel gioco, vittoria e quarto posto. E’ una Vigor Carpaneto 1922 brillante quella che capitalizza al meglio il secondo match casalingo consecutivo di serie D (girone D) superando 3-0 il Mezzolara, alla vigilia appaiata in classifica ai biancazzurri. Una doppietta del giovane Alessandro Carrozza (classe 2000, già a segno domenica scorsa contro la Pergolettese) ha “ammazzato” il primo tempo, poi all’inizio della ripresa il “solito” Julien Rantier ha chiuso il discorso per una partita dominata dai piacentini. Per la formazione di Stefano Rossini, un successo convincente, arrivato attraverso una grande prestazione, solida dietro e dinamica nella manovra, mettendo la museruola a un avversario fin qui temibile per tutti.

Con questi tre punti, la Vigor sale a quota dodici, condividendo il quarto posto con il Pavia e la Pergolettese, a + 1 su Fiorenzuola e Reggio Audace, quest’ultima prossimo avversario domenica di Fogliazza e soci nel suggestivo scontro al Mapei Stadium.  Inoltre, il Carpaneto allunga ulteriormente la striscia di risultati positivi, portando il filotto a sei e festeggiando la vittoria stagionale numero tre in campionato.

LA PARTITA – Al fischio d’inizio, la Vigor scende in campo con il consueto 4-3-3 con Rantier (in campo con la fasciatura dopo i punti di sutura post-Pergolettese) al centro dell’attacco, supportato dai giovani Carrozza a sinistra e Corioni a destra. In panchina, invece, si rivedono Riccardo Zito e Davide Zuccolini, reduci da infortunio. Dal canto suo, invece, il Mezzolara (orfano di capitan Pappaianni per infortunio) si schiera con il 4-3-1-2.

La prima occasione arriva all’11’ ed è già decisiva: triangolo Carrozza-Rantier-Carrozza con il folletto ex Primavera del Sassuolo che trafigge un non impeccabile Malagoli per l’1-0 targato Carpaneto. Al 23’ il centravanti francese della Vigor sfiora il raddoppio con un tiro a girare dalla distanza, ma questa volta il portiere ospite è bravo a sventare la minaccia. Al 28’, però, i padroni di casa raddoppiano:  palla al bacio dal centro-destra di Mauri (il migliore dei suoi) per Carrozza, che ringrazia e in scivolata sul secondo palo sigla la doppietta. Il Mezzolara prova a reagire con il giovane Sala, che di testa su un cross dalla sinistra trova il palo esterno, con la palla che termina a lato, sebbene l’arbitro abbia concesso il corner.

Basta così per il primo tempo, mentre dopo l’intervallo mister Togni ridisegna la sua squadra: fuori Chmangui, Mutti e Bolelli, dentro Grazhdani, Ferrari e Nicoli nella speranza di ribaltare l’inerzia del match. Tutto inutile, però, perché al 50’ Rantier sfrutta alla perfezione un altro assist perfetto di Mauri per firmare il 3-0 piacentino. Sei minuti dopo, Vagge sventa su Sereni, che poi in pieno recupero al 92’ si rende pericoloso con un tiro a girare che termina a lato. Dopo i vari cambi sul fronte locale, allo scadere Carrozza rischia la tripletta senza però trovar ulteriore gloria.

LE DICHIARAZIONI POST-GARA:
Stefano Rossini (tecnico Vigor Carpaneto 1922): “Abbiamo disputato un primo tempo di altissimo livello sotto diversi punti di vista, poi nella ripresa abbiamo subito segnato il terzo gol che ha chiuso la partita. Abbiamo saputo “ammazzare” l’incontro contro una squadra che non era certo facile da incontrare. Abbiamo fatto tutto ciò che avevamo preparato e per questo sono contentissimo dei ragazzi. Il nostro è un cammino lungo, abbiamo tanti margini di miglioramento e guai ad accontentarsi adesso. Domenica ci aspetta una partita di cornice al Mapei Stadium: come dicevo ai ragazzi, mi piacerebbe scendere in campo in contesti del genere. Anche a Reggio faremo la nostra partita, non ci vogliamo adattare all’avversario”.
 
VIGOR CARPANETO 1922-MEZZOLARA 3-0
 
VIGOR CARPANETO 1922: Vagge, Rossini M., Abelli, Mastrototaro (78’ Rizzitelli), Fogliazza, Baschirotto, Corioni (75’ Quaggio), Rossi (86’ Tosi), Rantier (69’ Odianose), Mauri (63’ De Micheli), Carrozza. (A disposizione: Errera, Zuccolini, Zito, Burgazzoli). All.: Rossini S.
 
MEZZOLARA: Malagoli, Pelliconi, Chmangui (46’ Grazhdani), Dall’Osso, Menarini (68’Tomatis), Lo Russo, Mutti (46’ Ferrari), Mezzetti (54’ Bertani), Bolelli (46’ Nicoli), Sala, Sereni. (A disposizione: Di Berardino, Bertetti, Ballandi, Kharmoud). All.: Togni
 
ARBITRO: Peletti di Crema (assistenti Merciari di Rimini e Hader di Ravenna)
 
RETI: 11’ e 28’ Carrozza (V), 50’ Rantier (V)
 
NOTE:  Corner 9-5, spettatori 150, ammoniti Menarini, Sala (M), Rossi (V), recupero 0’ e 4’.
 
Ufficio stampa Vigor Carpaneto 1922
Luca Ziliani

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 28/10/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,98353 secondi