Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

PROMOZIONE A, IL RACCONTO DELLA SESTA GIORNATA - FILIPPO SANACORE

La capolista Bibbiano San Polo rallenta la fuga e la Fidentina si avvicina

 

Nella sesta giornata di campionato la capolista Bibbiano San Polo non riesce ad avere la meglio sulla organizzata Luzzara. iragazzi di mister Bonini giocano una gara attenta approfittando anche della giornata storta dei ragazzi di mister Beretti che evitano il Ko grazie a due splendide parate del bravo portiere Rizzo.

La prima inseguitrice è la Fidentina che in trasferta al Morelli di Brescello avevo uno scontro di alto livello, poiché la formazione reggiana è accreditata ad un campionato di vertice. La gara è dominata fin dall’inizio dai ragazzi di mister Montanini, che però riescono a sbloccare la gara solo all’inizio di ripresa con Aleppo (47’) che impatta di testa un angolo battuto da Terranova; quindi il Brescello rimane in black out e Pasaro (50’) ne approfitta portando i suoi sul 2-0.

Il Borgo San Donnino al Ballotta di Fidenza deve aspettare il recupero per avere la meglio sul Gotico Garibaldina, che è stata sconfitta dalle parate dell' ottimo Spanu che ha negato che la rimonta piacentina si completasse. La partenza piacentina viene interrotta dal vantaggio di Dedè (16’) poi ci pensa Spanu ad evitare il pareggio immediato ospite. Il pareggio rriva però con Berishaku (54’), che sigla il gol sfruttando una incursione di Messeri Matteo, che effettua un tiro cross davanti alla riga di porta dove trova il tap vincente del compagno; la gara continua con il predominio piacentino che protestano con la sig.ra Ghidoni per la mancata espulsione di Giordani reo di aver interrotto una ripartenza di Zanaboni con un braccio; in pieno recupero Billone ferma una ripartenza di Oppedisano e passa a Montali che libera al tiro Soregaroli (93’), che con un preciso tiro in diagonale raddoppia; infinite le proteste piacentine (fallo di Billone?) culminate con l’ammonizione di Oppedisano e l’espulsione di Mazzini.

Il Carignano in trasferta con la Pontenurese ottiene un ottimo pareggio giocando una bellissima gara a viso aperto e subendo pronti via il gol di Delfanti (2’) che supera Dessena con una potente conclusione dal limite; la reazione parmigiana porta al pareggio di Lauriola (20’). A questo punto le occasioni si susseguono fin tanto che una innocua palla che stava terminando sul fondo vede Lauriola venire steso da un difensore piacentino con l’intervento immediato del direttore di gara che indica il dischetto alla cui trasformazione si incarica lo stesso Lauriola (44’) che insacca alle spalle di Figoni per il gol della rimonta. Nella ripresa la reazione piacentina è veemente ed da angolo Lovattini (51’) impatta di testa e sigla il gol del pareggio; il gioco offensivo di entrambe le squadre ristagna a centrocampo fin quando un contrasto di Lauriola (73’) porta all’espulsione dell’attaccante per doppia ammonizione; ma la formazione piacentina non ha più energie per cercare il gol della vittoria.

Il Castellana Fontana in trasferta al Furlotti contro il Basilicastello rimane imbrigliato dall’ottima disposizione tecnico tattica della formazione parmigiana guidata con maestria da mister Bizzi, che hanno anche l’occasione per portare a casa i tre punti. La conclusione a botta sicura di Traina (75’) viene però respinta dalla traversa con Cavallaro fermo sulla riga di porta e risultato che rimane bloccato sullo zero a zero.

Il Marzolara in trasferta in quel di Noceto al centro sportivo “Il Noce” esce indenne dall’insidiosa gara con uno zero a zero che era diventata complicata a causa dell’espulsione di Reggi (29’) per un fallo violento valutato forse eccessivamente dal premuroso direttore di gara. Prima della fine del tempo comunque Sghia (40’) calcia da centrocampo in porta con Menta che nonostante fosse fuori dai pali, ri riesce con un plastico intervento a respingere la sfera in calcio d’angolo. Nella ripresa la squadra di casa pur in vantaggio numerico non riesce ad impegnare Colacicco che controlla agevolmente gli attacchi della formazione nocetana.

La Viarolese in trasferta in quel di Bobbio aveva i favori del pronostico, ma il cambio della guida tecnica adesso affidata a mister Piscina, ha prodotto uno zero a zero che alla fine va stretto ai piacentini; ma l’occasione di Scabini e poco dopo quello di Stojkov sono state fermate dal pronto intervento di Marcobello che ha evitato il peggio.

Il Montecchio in trasferta al Federici di Sala Baganza contro il Real Val Baganza continua nel momento positivo ben avviato la scorsa settimana. La formazione reggiana attacca fin dall’avvio e trova il vantaggio con Storchi (28’), che finalizza una verticalizzazione di Setti. I ragazzi di mister Gussoni continuano a macinare gioco offensivo e capitalizzano con Setti (33’), che sfrutta l’angolo battuto da Lacerra superando con un tiro al volo l’incolpevole Pollini.

Si chiude con la gara del Sandro Pertini di Langhirano dove la Langhiranese ha ospitato la Castelmeletolese che già aveva iniziato a pensare al sostituto di mister Orlandini che era rassegnato all’imminente esonero. La gara trova la formazione di mister Paoletti (domenica in tribuna per squalifica) che prova a superare l’attento Corradini (rientrato dopo un mese di ferie per matrimonio), che sfodera parate in serie evitando i gol di Mercadanti ed Urbano. Nella ripresa un contropiede reggiano porta Battigaglia (52’) solo davanti a Ferrari che lo infila portando in vantaggio il Castelmeletolese; la reazione dei langhiranesi porta al pareggio di Bottarelli (74’) che supera Corradini su punizione; quindi un contropiede di Stradi che verticalizza in area per Mercadanti (77’) che supera nuovamente l’estremo reggiano in uscita disperata. Un altro contropiede langhiranese porta Mercadanti solo davanti a Corradini che però evita il gol del ko. Nel finale di gara quando ormai i ragazzi di Paoletti assaporavano la vittoria arriva l’incursione di Battigaglia che entra in area e viene steso da Pesci. Rigore che Miftah (88’) trasforma. Neanche il tempo di analizzare il pareggio reggiano che Miftah (90’) finalizza una azione offensiva di Battigaglia, regalando a suoi una rocambolesca e inaspettata vittoria

 

Nella prossima giornata di campionato il programma prevede: Gotico Garibaldina vs Brescello; Luzzara vs Basilicastello; interessante potrebbero essere Castellana Fontana vs Bobbiese, Fidentina vs Viarolese e Castelmele vs Pontenurese.

Risultati della 6^ Giornata

07/10 0 - 0 Commenti: 0
07/10 0 - 0 Commenti: 0
07/10 0 - 0 Commenti: 0
07/10 2 - 1 Commenti: 0
07/10 0 - 2 Commenti: 0
07/10 2 - 3 Commenti: 0
07/10 0 - 0 Commenti: 0
07/10 2 - 2 Commenti: 0
07/10 0 - 2 Commenti: 0

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Filippo Sanacore il 10/10/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,00019 secondi