Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

L' ARCETANA PAREGGIA 0-0 SUL DIFFICILE CAMPO DEL BAISO SECCHIA

Promozione, l'Arcetana impatta nella super sfida della quinta giornata: un pari senza reti, tra due squadre vivaci dal punto di vista della manovra ma sterili in quanto a occasioni da gol. Il tecnico biancoverde Vullo: "Un punto che non va affatto disdegnato, contro un'avversaria caratterizzata da una forte combattività e da una solida organizzazione di gioco. Tuttavia, ora dobbiamo compiere ulteriori passi avanti soprattutto in fase offensiva". Domenica prossima il duello interno con l'Atletico Montagna: è previsto il rientro di Luca Ferrari

BAISO SECCHIA - ARCETANA 0 - 0

BAISO SECCHIA: Gualandri, Roffi, Casinieri, Ghinelli (dal 25'st Lombardi), Morotti, Rossi, Mucci, Astolfi F. (dal 40'st Valenti), Corbelli (dal 47'st Bonicelli), Paganelli (dal 10'st Spezzani), Ovi. A disp.: Benassi, Perni, Massaro, Astolfi R. Allenatore: Andrea Mediani.

ARCETANA: Cortenova, Pacella (dal 30'st Di Luca), Torelli, Castrianni (dal 15'st Francia), Iaquinta, Macca, Odoro (dal 10'st Hoxha), Corradini, Spallanzani, Tonelli (dal 25'st Cavanna), Leoncelli (dal 25'st Tavaglione). A disp.: Ligabue, Luca Ferrari, Branca, Montanari. Allenatore: Matteo Vullo.

ARBITRO: Alfonso Rocco Rosania di Finale Emilia.

NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti Paganelli, Spezzani e Spadaccini (B), Macca e Di Luca (A).

Baiso, 30 settembre 2018 - Pareggio con pochi sussulti al "Mapiana" di Baiso, nella super sfida della quinta giornata di Promozione. L'Arcetana, seconda della classe, si è confrontata con i sorprendenti padroni di casa: occasioni da gol con il contagocce, nonostante la vivacità di manovra messa in campo da entrambe le formazioni. Nel primo tempo, c'è da segnalare soltanto il gol annullato a Massimo Spalanzani sul finire della frazione: il numero 9 ospite realizza da centroarea e sembrerebbe tenuto in gioco da Roffi, ma l'arbitro non è dello stesso avviso e non convalida la rete. 

Nella ripresa il Baiso Secchia cerca di costruire qualche velleitaria incursione, ma senza mai essere particolarmente ficcante: inoltre, Cortenova è molto attento nelle rare sollecitazioni che riceve. Il primo tiro in porta degno di nota arriva al 24' della ripresa: Iaquinta calcia dalla distanza, incontrando però la presa sicura di Gualandri. A seguire si registrano altri due tentativi da parte di Tonelli e Corradini, che però non sortiscono effetti. Sul finale Macca rischia l'espulsione per intervento da ultimo uomo, ma l'arbitro si limita ad assegnargli un cartellino giallo.

"Buon punto, su un campo decisamente complesso - commenta il trainer biancoverde Matteo Vullo - Sapevamo benissimo di essere attesi da un'avversaria contraddistinta da combattività, animo e orgoglio, come tutte le formazioni di montagna: per giunta il Baiso Secchia può anche contare su una solida organizzazione di gioco, e tutti questi aspetti la dicono lunga sugli ostacoli che abbiamo incontrato oggi. Nonostante ciò è stata comunque un'Arcetana vivace dal punto di vista della manovra - prosegue il tecnico ospite - Inoltre, nel secondo tempo siamo stati capaci di sviluppare un predominio territoriale piuttosto visibile: d'altro canto ci è mancato qualcosa in fase realizzativa, dove siamo stati meno brillanti rispetto al solito. Nel complesso è un pareggio che non va affatto disdegnato - aggiunge Vullo - D'altro canto, ora dobbiamo compiere ulteriori passi avanti. Nella fattispecie abbiamo una forte solidità difensiva, e anche la sfida di oggi lo testimonia: di fatto, il Baiso Secchia non ha quasi mai tirato in porta. Ora però servono miglioramenti in fase di attacco, pur nella consapevolezza delle difficoltà che stiamo attraversando nel reparto avanzato: infatti Spallanzani e Odoro non sono al meglio della forma, Fontanesi è squalificato mentre oggi Luca Ferrari era in panchina perchè abbiamo preferito non rischiarlo. Il gol annullato a Spallanzani? Io ero lontano dall'azione - spiega Vullo - e quindi non ho elementi a sufficienza per poter giudicare". 

L'Arcetana sale a 10 punti nella classifica del girone B, ed è seconda a pari merito con il Persiceto: la capolista Modenese dista tre lunghezze. Domenica prossima i biancoverdi torneranno in via Caraffa, per ospitare l'Atletico Montagna: "Nell'occasione Luca Ferrari tornerà schierabile", annuncia mister Vullo. 

RISULTATI E CLASSIFICA

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 01/10/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,05651 secondi