Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CARPANETO, CON IL SAN MARINO DOBBIAMO CONTINUARE A MIGLIORARE

I piacentini in trasferta a Ravenna per cercare la seconda vittoria in campionato, contro una squadra giovane ma tosta.

Calcio serie D girone D, la Vigor Carpaneto 1922 cerca i primi punti esterni nella tana del San Marino

Domenica alle 15 a Castiglione di Ravenna la squadra di Stefano Rossini – reduce dal brillante 2-0 casalingo contro il Sasso Marconi – affronta la compagine allenata da Simone Muccioli. La guida al match

CARPANETO (PIACENZA, 29 SETTEMBRE 2018 – Dar continuità al successo casalingo di domenica scorsa e mettere nel mirino i primi punti esterni stagionali. E’ questa la missione della Vigor Carpaneto 1922, attesa domenica dalla trasferta romagnola a domicilio del San Marino, con il match allo stadio “Sbrighi” di Castiglione di Ravenna valido come terza giornata d’andata del girone D di serie D e che inizierà alle 15.

La squadra di Stefano Rossini è stata battuta all’esordio al “Braglia” dal Modena F.C. 2018 (1-0), mentre domenica scorsa ha festeggiato davanti al pubblico amico del “San Lazzaro” liquidando 2-0 il Sasso Marconi. Ora i biancazzurri – a quota 3 punti in classifica – sono attesi dall’esame-San Marino, formazione reduce da due pareggi e che si preannuncia battagliera.

“Il San Marino – afferma il tecnico della Vigor presentando la partita -  è una squadra molto giovane, ma che domenica scorsa ha giocato una partita molto tosta contro il Reggio Audace. E’ brava a chiudersi e bravissima a ripartire, oltre ad avere ottime individualità come Vassallo, Cannoni e Pasquini. Poi non disdegna il palleggio, mettendoci anche tanta corsa. E’ una squadra più matura di quanto possa dire l’età anagrafica e ha centrato due pareggi contro ottime squadre”. Quindi aggiunge. “Per quanto ci riguarda, è un test importante, vogliamo continuare a vedere miglioramenti come è successo tra le partite di Modena e contro Sasso Marconi. Per far bene contro il San Marino è importante essere forti dove loro sono bravi, con corsa e mentalità, per poi provare  a far valere le nostre qualità”.

Ancora affollata l’infermeria biancazzura: oltre al trio Terzi-Zuccolini-Tinterri (stop più lunghi), ancora out i difensori Samuele Barba e Ilario Furlotti, mentre l’attaccante Alessio Quaggio riprende – seppur con cautela – il cammino verso il recupero. La fotografia invariata di domenica scorsa si aggiunge di altre due sfumature poco confortanti: in dubbio, infatti, ci sono i giovani 2000 Riccardo Zito (attaccante esterno) e Carloalberto Tosi (terzino, autore del 2-0 contro il Sasso Marconi), alle prese con problemi fisici.

 

L’AVVERSARIO – Il San Marino è allenato da Simone Muccioli, tecnico ex Romagna Centro e Rimini subentrato nel pre-campionato al dimissionario Antonio Aiello. Nelle prime due giornate, la formazione della Repubblica del Titano ha centrato due ottimi pareggi contro Pergolettese e Reggio Audace, due formazioni di punta del girone D. In avanti c’è Rivolino Gavoci, nella scorsa stagione avversario della Vigor prima con la maglia dell’Imolese poi con quella del Mezzolara. Nel reparto difensivo, invece, figura Andrea Grandoni, reduce dall’esperienza con la nazionale maggiore di San Marino nel match di Nations League contro la Bielorussia, mentre Simone BenedettiniMichele Cevoli e Alessandro D’Addario sono stati convocati in Under 21 contro la Repubblica Ceca.

“Abbiamo un po’ di difficoltà logistiche – spiega mister Muccioli – essendo la società di San Marino e allenandoci e giocando più distanti. Il gruppo è molto giovane, ma cerchiamo di approcciare al meglio una categoria importante. Il calendario ci ha riservato un avvio in salita contro squadre importanti, come del resto  è la Vigor. Giochiamo stabilmente con 6-7 under in campo e finora abbiamo ben figurato, anzi avremmo potuto raccogliere anche qualcosa in più”. Quindi aggiunge. “Il Carpaneto non è cambiato tantissimo dall’anno scorso e ha la stessa guida tecnica. C’è il massimo rispetto per una realtà di categoria che vuol far bene in questo campionato. Potrebbe uscirne una bella partita: la Vigor cerca sempre di giocare la palla e la nostra filosofia è abbastanza simile, poi cercheremo di portare il match sui binari che a noi si addicono con entusiasmo e intensità”.

Contro la Vigor Carpaneto 1922 il San Marino non potrà disporre del più recente acquisto, il centrale difensivo Francesco Terrenzio (lo scorso anno al Castelfidardo), chiamato a scontare l’ultima delle giornate di squalifica a suo carico.

 

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra San Marino e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro Ermal Bullari della sezione AIA di Brescia, coadiuvato dagli assistenti Massimiliano Moretti e Francesco Feliziani, entrambi di San Benedetto del Tronto.

 

DOMENICA E’ ANDATA COSI’ … - Questi i tabellini degli impegni di domenica scorsa delle due formazioni.

 

REGGIO AUDACE-SAN MARINO 1-1

REGGIO AUDACE: Narduzzo (62’ Rossi), Belfasti, Rozzio, Cigagna, Zamparo, Ponsat (69’ Broso), Crema (62’ Osuli), Staiti, Brani (73’ Masini), Boldrini, Zaccariello (80’ Pastore). (A disposizione: Cavagna, Palmiero, Bardeggia, Grassi). All.: Antonioli

SAN MARINO: Pozzi, Mingucci, Marconi (54’ Tamagnini), Gasperi, Mazzotti, Cevoli, Cannoni, Salcuni (85’ Gasperoni), Vassallo, Pasquini (79’ Evaristi), Gavoci (77’ Zeqiri). (A disposizione: Benedettini, D’Addario, Grandoni, Rrasa, Pellini). All.: Muccioli (squalificato, in panchina Jidayi)

ARBITRO: Braccaccini di Macerata (assistenti Valeri e Panic)

RETI: 20’ Vassallo (S), 75’ aut. Vassallo (R)

NOTE: Ammoniti Cigagna, Zamparo (R), Evaristi (S).

 

VIGOR CARPANETO 1922-SASSO MARCONI 2-0

VIGOR CARPANETO 1922: Vagge, Tosi (70’ Rossini M.), Favari, Mastrotoraro, Fogliazza, Baschirotto, Odianose (65’ Carrozza), Rossi (86’ Abelli), Rantier (74’ Burgazzoli), Mauri, Rizzitelli (84’ Corioni). All.: Rossini S.

SASSO MARCONI: Monari, Cosner, De Lucca (89’ De Vita), Giacomoni, Serra (78’ Benucci), Dall’Ara, Sanzo (82’ D’Antini), Betti (33’ Negri), Girotti (60’ Della Rocca), Spezzani, Barranca. All.: Moscariello

ARBITRO: Bonacina di Bergamo (assistenti Bianchi di Pistoia e Vagheggi di Arezzo)

RETI: 25’ Rizzitelli (V), 27’ Tosi (V)

NOTE:  Spettatori 230. Recupero 1’ e 4’, corner 12-3, ammoniti Spezzani, Giacomoni (S).

 

IL TURNO – Questo il programma della terza giornata d’andata del girone D di serie D (domenica ore 15): Adrense-Mezzolara, Calvina Sport-Ciliverghe Mazzano, Classe-Reggio Audace, Fiorenzuola-Crema 1908, Modena F.C. 2018-OltrepoVoghera, Pavia-Fanfulla, Pergolettese-Lentigione, San Marino-Vigor Carpaneto 1922, Sasso Marconi-Axys Zola (ore 16).

LA CLASSIFICA – Fiorenzuola, Modena F.C. 2018 6, Calvina Sport, Crema 1908, Mezzolara, Pergolettese 4, Axys Zola, Vigor Carpaneto 1922, Ciliverghe Mazzano, Classe, Pavia 3, San Marino 2, Adrense, Fanfulla, Lentigione, Reggio Audace 1, OltrepoVoghera, Sasso Marconi 0.

I BOMBER – La classifica dei bomber del girone D è guidata da un trio di giocatori a quota 2 gol: Franchini del Pavia, Pagano del Crema 1908 e Triglia del Calvina Sport. Seguono 27 giocatori a una rete, tra cui Gianluca Rizzitelli e Carloalberto Tosi della Vigor.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 29/09/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,27941 secondi