Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Colorno, un giusto mix tra giovani e giocatori di categoria

A parlare è il DS Vicini che aggiunge: " guai a sottovalutarci" - Alessandrini e Mazzera sono gli acuti di mercato

Colorno: Alessandrini e Mazzera sono gli acuti di mercato

Il nuovo diesse Alberto Vicini: "Siamo giovani ma abbiamo talento, guai a sottovalutarci"

“Punteremo sui nostri giovani ma chi pensa al Colorno come ad una squadra simile ad una Juniores si sbaglia di grosso: stiamo lavorando per garantire il giusto mix al nostro allenatore. L’idea è quella di inserire più giovani possibili e di affiancarli a ragazzi che conoscono la categoria, elementi di carisma in grado di guidarli durante la loro crescita. I nostri ragazzi sono giovani ma hanno talento” Così Alberto Vicini, direttore sportivo del Colorno, l’ex dirigente della Pomì Volley ha continuato parlando del mercato, del progetto globale e dei nuovi acquisti: “Abbiamo completato la rosa seguendo quella che è la politica della società, ai nuovi arrivati faccio il mio più sincero in bocca al lupo”.

Una rosa che ha preso forma velocemente grazie al grande lavoro del direttore sportivo e di tutti i dirigenti gialloverdi, tra cui il veterano Wainer Guerreschi, sempre in prima linea quando si parla di calcio dilettantistico. Passiamo alla lista dei nuovi arrivati, pronti a unirsi alla legione dei senatori e ai ragazzi provenienti dalla squadra Allievi e dalla Juniores di casa.

Nella lista dei volti nuovi spicca la presenza di Tommaso Corradi, portiere classe 1997 proveniente da una significativa esperienza con la Rosselli Mutina di Modena. L’estremo difensore è stato fortemente voluto da mister Bernardi. Ragazzo promettente che certamente farà del suo meglio per ritagliarsi spazi importanti.

Al promettente Corradi si aggrega anche il classe 1992 Giulio Cavallari, numero dodici di prestigio che tornerà utile nel lungo cammino che attende la truppa gialloverde. Il portiere, colornese doc, ha fatto molto bene col Rapid Bozzolo in Prima ed ha le carte in regola per stupire anche in Eccellenza.

Per la difesa è arrivato Jacopo Spagnoli, altro giovane-esperto classe 1998, ragazzo che l’anno scorso ha vestito la maglia della Vigor Carpaneto.

L’acuto di mercato riguarda però due ragazzi ben noti agli amanti del calcio locale: stiamo parlando del difensore Filippo Alessandrini (dalla Fidentina), e del raffinato centrocampista Luca Mazzera, ragazzo classe 1993 che ha vestito anche la maglia della Reggiana Berretti. Il metronomo, l’anno scorso, ha vestito la maglia del Felino in Promozione. Sulla lista dei nuovi arrivati anche Nicola Ottolini, attaccante classe 1996 scuola Cremonese.

Diversi i ragazzi che, dopo una lunga e importante militanza in gialloverde, hanno deciso di ringraziare e salutare il club. Stiamo parlando di Matteo Bertoli, che è passato al Lentigione del presidente Andrea Benassi e di Luigi Mariniello che ha firmato per la Fidentina. Ai saluti anche Ottoni, Bovi, Bartoli e Mambriani.

Queste le parole del presidente Saccani: “Saluto e ringrazio questa pattuglia di amici che, per vari motivi, hanno deciso di dire arrivederci al Colorno. Sono stati sempre esemplari e hanno onorato i nostri colori in ogni battaglia. Colgo l’occasione per dare il benvenuto ai nuovi arrivati: la stagione che ci aspetta è molto importante, tutti noi dobbiamo restare uniti e dare il massimo”

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 01/08/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,07635 secondi