Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE    

Carpaneto, preso il colored del 98 Emmanuel Odianose ex Budoni

L’attaccante di origini nigeriane (1998) arriva dalla formazione sarda del Budoni (7 gol) ed è cresciuto nei vivai di Roma, Ancona e Fano. “Nuova sfida stimolante”

  Scritto da Redazione Emiliagol il 20/07/2018

Calcio serie D, la Vigor Carpaneto 1922 completa l’attacco con Emmanuel Odianose e si prepara al raduno di domenica

 

CARPANETO (PIACENZA), 20 LUGLIO 2018 – A Carpaneto il parallelo mentale è immediato, così come l’auspicio, ossia la speranza che faccia bene come il suo predecessore “Pape” Sylla. La Vigor completa l’attacco con l’ingaggio del centravanti Emmanuel Odianose, italo-nigeriano classe 1998 reduce dall’esperienza in categoria con la formazione sarda del Budoni, dove ha maturato 26 presenze e messo a segno 7 gol. Alto 1 metro e 86, Odianose (nato il 1 luglio 1998 a Lagos, capitale nigeriana)  ha maturato prestigiose esperienze in diversi vivai italiani: la prima squadra professionistica a notarlo è stata la Roma, dove con la maglia giallorossa ha vinto scudetto e supercoppa Allievi. Il suo talento è stato poi perfezionato nelle squadre Berretti di Ancona e Fano, mentre nella scorsa stagione è arrivata la prima esperienza tra i “grandi”.

Curiosità: Emmanuel  (in Italia dall’età di 6 anni) passa dalla Vigor…alla Vigor. Carpaneto come meta di arrivo attuale, Senigallia quella di partenza. Con la squadra marchigiana (che si chiama appunto Vigor) si è messo in evidenza nella categoria Giovanissimi, laureandosi campione regionale e venendo premiato come miglior giocatore al Trofeo Marche prima di approdare nella capitale.

“Come caratteristiche – spiega il nuovo attaccante del Carpaneto – mi piace svariare sul fronte offensivo, preferendo comunque giocare vicino alla porta per puntarla. Mi ha fatto molto piacere il reale e concreto interesse della società, mentre da parte mia sono pronto per una nuova sfida stimolante”. “E’ un ragazzo – aggiunge il presidente Giuseppe Rossetti dalle grandi prospettive, puntiamo molto su di lui poi sarà il campo a parlare. Con il suo arrivo completiamo il parco-attaccanti e ci auguriamo possa ripetere il cammino di Sylla nella scorsa stagione”.

IL PUNTO SULLA NUOVA VIGOR – Odianose è il diciannovesimo giocatore della rosa della Vigor Carpaneto 1922, oltre a rappresentare l’ottavo acquisto, sommandosi ai compagni di reparto Matteo Burgazzoli, Gianluca Rizzitelli, Riccardo Zito, al jolly offensivo Nicolò Corioni, al portiere Alessandro Vagge e ai difensori Federico Baschirotto e Ilario Furlotti.  Undici le conferme: il portiere Alessandro Terzi, i difensori Davide Zuccolini, Marco Fogliazza e Samuele Barba, i centrocampisti Davide Tinterri, Federico Abelli, Giacomo Rossi, Dario Mastrototaro, Stefano Mauri ed Elia Favari e l’attaccante Julien Rantier. Infine, sul versante staff tecnico e medico sono già state ufficializzate le conferme di mister Stefano Rossini, del preparatore fisico Pablo Lischetti, del preparatore dei portieri Francesco Cavi e del fisioterapista Matteo Burgazzi.

VACANZE AGLI SGOCCIOLI – Domenica pomeriggio sarà tempo di raduno per la squadra di Stefano Rossini, che alle 16 si ritroverà al centro sportivo “San Lazzaro” di Carpaneto per effettuare la prima delle due giornate di test fisici. Al gruppo saranno aggregati due elementi classe 2000 della Juniores nazionale biancazzurra: si tratta del portiere Davide Colonna e del centrocampista Christian Bonini. Tre elementi, invece, inizieranno lunedì, in accordo con la società: si tratta dei centrocampisti Federico Abelli e Giacomo Rossi e dell’attaccante Matteo Burgazzoli.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 20/07/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,87237 secondi