Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

TRIPLETTA DI QUADEN: BRESCELLO - GOTICO 3-1!

Reggiani in grande spolvero, seconda vittoria consucutiva

  Scritto da Redazione Emiliagol il 12/11/2017

MARCATORI:   Quaden al 9’, 76’, 83’ Carini al 18’

BRESCELLO: Oppici, Pisani, Bertoli, Boni, Coli, Caiti , Gozzi (al 82’ Maestrini),  Boni, Benassi, Quaden (al 84’ Porti), Genova , Siciliano  (al 82’ Sconziano)       All: Piccinini

GOTICO:     Anelli, Varesi, Nani (dal 82’Lucev)  , Carini, Maccagni, Dosi, Voipe, Orrù, Cremona( al 60’  Kaloshi e dal 84’ Lucev), Bongiorni, Moschetti  (dal 82’ Elefanti)                  All: Mazza

NON ENTRATI DALLA PANCHINA:  BRESCELLO: Piccinini ,Urbano, Ferretti, Traore       GOTICO: Incerti, Barbutov,Brambilla

ARBITRO:    Sig.  Manfra di Parma

NOTE: Tempo    coperto con freddo pungente, spettatori      120     circa, terreno in ottime   condizioni.

AMMONITI: Brescello :     Caiti, Benassi, Siciliano                    Gotico:  Orrù, Bongiorni

ESPULSI: Per Brescello Caiti al ’80 per doppia ammonizione.

A comprova del buono stato di forma, i locali rivieraschi bissano il successo di domenica scorsa a Langhirano e oggi battono il coriaceo Gotico. Partita che poteva finire con più gol da ambo le parti, dove gli attaccanti spesso hanno avuto la meglio sui difensori ma errori di precisione e parate dei portieri hanno limitato i gol in una partita che ha divertito il folto pubblico.

Parte subito il Brescello che già al 5’ con Genova non inquadra la porta ospite. Al 9’ il primo gol, ancora Genova che si libera sulla destra e allunga a Quaden che vince un rimpallo e batte Anelli. Al 15’ due angoli in successione vengono presi dal portiere ospite. Al 18’ pareggio degli ospiti; sul un calcio d’angolo la palla resta in area ed è Carini il più lesto a battere l’incolpevole  Oppici. La reazione dei locali non si fa attendere; al 21’ Benassi tira fuori da buona posizione, al 43’ Gozzi impegna Anelli e al 45’ Benassi al volo non sorprende il portiere ospite. Si va al riposo sul pareggio ; risultato che va un po’ stretto ai locali per occasioni e volontà di cercare la prima vittoria casalinga.

La ripresa di apre con Genova che al 60’ spara alta una  punizione da buona posizione. Ancora Brescello che al 75’ con Gozzi non trova la rete per una provvidenziale deviazione in angolo del portiere. Ma la rete è nell’aria e arriva al 76’ ancora con Quaden che sfrutta con destrezza un traversone dalla destra che rimpalla su un difensore.

La partita sembra in assoluto controllo dei locali ma all’80 Caiti compie un fatto dal limite dell’area e l’arbitro estrae il cartellino giallo che sommato a quello del primo tempo fa diventare doppia ammonizione ed espulsione.

Mancano 10 minuti oltre l’abbondante recupero e il Gotico prova a riaprire la partita con 3 cambi; ha sorpreso che uno dei sostituti era subentrato da poco ma mister Mazza voleva un modulo estremamente offensivo.

Girandola di sostituzioni che non portano a niente di positivo per i piacentini che vengono ancora puniti con il terzo gol di Quaden, ancora pescato nell’area piccola dall’onnipresente Genova. Intanto che scorrono i titoli di coda, anche mister Piccinini effettua alcuni cambi per fare rifiatare alcuni giocatori anche in vista dell’importante partita di Coppa che attende ai Brescello mercoledì al Morelli dove arriva la Castellana.

Il triplice fischio finale premio un buon Brescello che ha impostato la partita sul ritmo e sulla determinazione; sufficiente anche la prestazione degli ospiti che hanno pagato qualche assenza.

Tra i migliori il goleador Quaden (autore di una tripletta) e l’eterno Gozzi che alla soglia delle 38 primavere sta disputando l’ennesimo campionato ad alto livello. 

Tra gli ospiti un cenno a Volpe, ex professionista con Il Piacenza, e la punta Cremona, dinamico e deciso.

 

RISULTATI E CLASSIFICA

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 12/11/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,69823 secondi