Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CARPANETO ANCORA BEFFATO NEL FINALE, 2-2 COL CASTELVETRO

Grave infortunio a Davide Zuccolini - In vantaggio per 2-0, i piacentini si fanno raggiungere sul 2-2 al 91° - Tantissimi i punti "persi" nel finale dai biancoazzuri in questo campionato, e cominciano a pesare! -

  Scritto da Redazione Emiliagol il 12/11/2017
Vai alla galleria
Calcio serie D girone D, ennesima beffa per la Vigor Carpaneto 1922: dal 2-0 al 2-2 con due rigori contro il Castelvetro
Come nel derby contro il Fiorenzuola svanisce nel recupero il gusto dei tre punti per la squadra di Rossini
 
CARPANETO (PIACENZA), 12 NOVEMBRE 2017 – Tre punti che diventano uno, dal sapore amaro per un film purtroppo già visto più volte. Non riesce a sorridere la Vigor Carpaneto 1922, fermata in extremis sul 2-2 al “San Lazzaro” dai modenesi del Castelvetro.
Come nel derby di inizio mese contro il Fiorenzuola, la squadra di Rossini ha visto svanire il bottino in pieno recupero, con un percorso in campionato che da un lato continua a piccoli passi, ma dove mancano – in casa biancazzurra – i salti importanti che si possono compiere solo con le vittorie. Rispetto alla sfida contro i “cugini” rossoneri, il rammarico è ancora più grande, dal momento che la Vigor conduceva 2-0 dopo un primo tempo giocato in modo brillante e senza lasciar spazio all’avversario.
 
Dal canto suo, il Castelvetro (arrivato a Carpaneto con tre vittorie consecutive sulle spalle) è riuscito a pareggiare con due calci di rigore procurati e realizzati da Pittarello, ognuno allo scadere della frazione di gioco. Il tutto al termine di una ripresa dove il Carpaneto aveva arretrato il proprio baricentro, senza tuttavia correre rischi particolari.
 
Così, per la Vigor è una domenica nera, iniziata con il forfait in riscaldamento di Franchi, l’uscita in barella di Zuccolini nella parte finale del primo tempo e l’espulsione a tempo regolamentare scaduto del giovane portiere Errera. E domenica i biancazzurri saranno attesi dalla trasferta di fuoco in Umbria contro il Villabiagio secondo in classifica.
 
LA PARTITA – Nella Vigor, nuovamente out Sylla, mentre rientra in panchina per la prima volta Raggi. Per il Carpaneto, una sgradita novità in extremis: nel riscaldamento si è fermato l’attaccante Luca Franchi, rimpiazzato dal centrocampista Dario Mastrototaro, mentre in panchina approda l’acciaccato Giacomo Rossi (classe 1999).
 
Di conseguenza, biancazzurri in campo con il 4-1-4-1, con il centrocampista milanese davanti alla difesa, mentre Rantier è l’unica punta. Il Castelvetro, invece, risponde con l’abituale 4-3-1-2, sebbene con qualche novità: Cozzolino è a metà campo, con Falanelli trequartista e Zagari avanzato insieme a Pittarello.
 
L’avvio è di marca locale: al 4’ Rantier approfitta di un errato retropassaggio modenese e conclude a botta sicura, ma Rossini respinge. Due  minuti dopo, l’attaccante della Vigor ci riprova su punizione dal limite, ma il suo sinistro termina di poco alto sopra la traversa. Al 13’, bel traversone dalla destra di Minasola con Tinterri che sul secondo palo arriva con un secondo di ritardo, con il tiro deviato in corner.
 
Angolo battuto da Mauri e deviazione vincente di Rantier per l’1-0.  Il Castelvetro prova a reagire con un’azione pericolosa in area tre minuti dopo ma al 20’ Mastrototaro trova il raddoppio con una potente ribattuta sulla respinta della retroguardia ospite sulla punizione di Rantier.
 
La sfortuna non vuole proprio abbandonare la Vigor, che al 37’ perde per infortunio al ginocchio destro  il centrale difensivo Davide Zuccolini, uscito in barella (trasportato all’ospedale di Piacenza) e sostituito da Alessandrini. Nel primo dei quattro minuti di recupero, invece, il Castelvetro riapre il match: Barba atterra in area Pittarello, rigore che lo stesso attaccante ospite trasforma spiazzando Errera.
 
Nel secondo tempo, i modenesi provano a spingere verso il pareggio, la Vigor si difende ma non rischia praticamente nulla. Anzi, al 71’ il Carpaneto si fa vedere dalle parti di Rossini con un tiro di Mauri (parato).
 
Si va al finale, dove purtroppo l’epilogo è quello del primo tempo: calcio di rigore conquistato al 91’ da Pittarello e doppietta dal dischetto per il 2-2. Il portiere Errera (già ammonito) viene espulso per proteste con un doppio cartellino giallo, con Mauri che fa spazio a Mercuri. Cinque minuti di recupero poi il triplice fischio.
 
LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA:
 
Stefano Rossini (tecnico Vigor Carpaneto 1922): E’ una beffa ancora più grande, ogni volta si ripete la stessa storia e ci manca  personalità. Sono altri due punti persi e sono già sei in tre partite contando anche Fiorenzuola e Sasso Marconi. Nel primo tempo abbiamo disputato la partita praticamente perfetta e la prestazione è stata molto positiva. Nella ripresa, però, ci siamo abbassati troppo ed è anche un discorso fisico; ci succede troppo spesso e il lavoro da fare è ancora molto. Ci può stare che l’arbitraggio non ti aiuti, ma non deve diventare un alibi. In questo caso ci ha penalizzato, ma ci siamo fatti del male da soli”.
 
Lorenzo Mezzetti (tecnico Castelvetro): “Nel primo tempo la Vigor è partita fortissima, al contrario nostro, e nella prima mezz’ora abbondante ha meritato il vantaggio. Fortunatamente siamo riusciti a riaprire la partita prima dell’intervallo, poi nella ripresa abbiamo spinto in avanti e abbiamo fatto molto meglio. Sapevamo la forza del Carpaneto, che si tirerà fuori in fretta da questa situazione di classifica. Per noi, quello conquistato è un punto di grande valore”.
 
VIGOR CARPANETO 1922-CASTELVETRO 2-2
 
VIGOR CARPANETO 1922:  Errera, Zito, Barba, Abelli, Fogliazza, Zuccolini (37’ Alessandrini), Minasola (88’ Colla), Tinterri, Mastrototaro, Mauri (91’ Mercuri), Rantier (80’ Lucci). (A disposizione: Murro, Riceputi, Rossi, Raggi, Terranova). All.: Rossini S.
 
CASTELVETRO: Rossini, Magliozzi G., Calanca, Bertozzini (86’ Davighi), Ghizzardi, Cozzolino (79’ Rondinelli), Covili, Davoli, Falanelli,  Pittarello, Zagari (66’ Novembre). (A disposizione: Tabaglio, Magliozzi T., Ristori, Pacilli, Morra, Bartorelli). All.: Mezzetti
 
ARBITRO: Tesi di Lucca (assistenti Cavallini di Carrara e Cinotti di Livorno)
 
RETI: 13’ Rantier (V), 20’ Mastrototaro (V), 45’+1’ e 91’ rig. Pittarello (C)
 
NOTE: Ammonito Calanca, Bertozzini (C), Alessandrini, Fogliazza (V). Espulso al 91’ Errera (V) per doppia ammonizione. Corner 3-5, recupero 4’ e 5’, spettatori 320.
 

RISULTATI E CLASSIFICA
 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 12/11/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,32848 secondi