Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

ZERO DIECI - LA SATIRICA E IRRIVERENTE RUBRICA BYMANSO - 3^ PUNTATA

  Scritto da manso il 25/10/2017

 

Voto 10: al Felino, che senza guardare in faccia nessuno ha messo fuori rosa (diverbio durante un allenamento) un pezzo da novanta come Bomber Miftah. L'esempio è importante per uno spogliatoio e quando lo si fa sulla pelle di un grandissimo, vale doppio. Però adesso, visto che è una persona intelligente e quindi ha sicuramente capito, ridatecelo!

Voto 9: All'arbitro Fedolfi della Delegazione di Parma che in Bardi Fornovo è inciampato in un errore tecnico (ha sbattuto fuori un giocatore del Bardi per doppia ammonizione perchè si era sbagliato per il primo richiamo ufficiale con l'altro n° 5 del Fornovo) – Davvero un Grandissimo. Però sappiamo che per uno che racconta la verità, ce ne sono sempre almeno due che falsificano i referti. Pazienza, noi crederemo a Fedolfi, sempre e comunque e perciò non chiuderemo gli occhi su chi calpesta il nostro calcio!

Voto 8: a quegli allenatori, che hanno avuto le palle per dare le dimissioni. Non sono molti, ma comunque ci sono e questo, senza far nomi, è un fiore all'occhiello nella loro carriera che ci ricorderemo. Promesso!

Voto 7: al tempo, che ci ha regalato un ottobre con i fiocchi... ops, non parlavo di neve, quella arriverà a novembre. Con i fiocchi, nel senso che è stato uno dei più belli degli ultimi anni! Grazie tempo!

Voto 6: a quelle Società, che nonostante stiano andando davvero male, non partecipano alla moda dell'esonero incondizionato. Perche solo sei? Ma perchè han resistito fino ad ora, ma non sappiamo se terranno duro ancora per molto!

Voto 5: alla Delegazione FIGC di Parma che ha deciso di comunicare, con molta enfasi, gli allenatori per le rappresentative provinciali di Giovanissimi e di Allievi che dovrebbero partecipare al Torneo delle province dell'Emilia Romagna. Dovrebbero? Si proprio dovrebbero! Il Crer, che organizza il Torneo, non ha ancora deciso, per questione di importanti costi, se farlo o se non farlo 'sto torneo, quindi immaginate un po' cosa succederebbe in quel di Parma, se dopo aver dato incarichi agli allenatori e fatto selezione, il CRER decidesse per quest'anno di sopprimerlo! Bhe, c'è poco da immaginare, sarebbe la solita figuraccia di Franco Varoli in ambito regionale! Perchè un voto così alto? Ma perchè anche noi speriamo che a Bologna decidano di non cancellare il Torneo; ma se noi lo speriamo, Varoli non deve sperare, deve solo informarsi dai suoi capi, esattamente come facciamo noi!

Voto 4: all'arbitro e a Francesco Delporto Bomber del Colorno, che nel rigore trasformato contro il Brescello due settimane fa, è scivolato mentre stava calciando e perciò ha colpito la palla prima di destro e poi di sinistro. Una maghettata, che nessuno dei tre arbitri ha visto, e che possiamo definire un rigore da oggi le comiche. Tanto comico, che noi nella classifica marcatori non gli abbiamo dato il gol! Dai che scherzo Delpo!

Voto 3: a quei dirigenti e quei giocatori delle squadre Juniores provinciali di Parma che non aggiornano i loro risultati sull' APP o direttamente su Emiliagol. L'operazione richiede solo un secondo, ed è curioso che non lo trovino. Poi magari, son anche pronti a lamentarsi se togliamo i due campionati. Dai, sabato prossimo vorrei vedere entro le 18, tutti i risultati e così, al prossimo Zero Dieci, vi darò un bel 10!

Voto 2: ai quei due tifosi di Fontana Audax e Castellana che dall'inizio del campionato si beccano in chat. Ma dai, tanto uno sa chi è l'altro, e visto che Castel San Giovanni non è poi una grandissima metropoli, perchè non vi spiegate al bar in piazza? Tra l'altro dietro al banco, qualche anno fa, c'era anche una gran figa! Facendo però due conti, mi sa quella ora sia in pensione. Ok, dai, allora tre post ciascuno al giorno ve li concedo!

Voto 1: al manso che ha saltato due puntate di Zero Dieci. Il tempo è davvero tiranno, ma lo sono anche le notizie, e non vale nemmeno la giustificazione (prevista), che senza la Martorana, Giovati e Romenghi avremmo sofferto per la mancanza di notizie per la nostra satirica rubrica. Cacchio, non riesco proprio a farmene una ragione! Che dite. Mi ha preso la depressione?

Voto ZERO: un voto alle intenzioni, perchè se è sicuro che c'è stato un contatto, è altrettanto sicuro che ancora non è iniziato nulla. Di che parlo? Ma del ritorno in TV della Martorana. No, non nella trasmissione coo-condotta con Luca Romenghi (nessuno mai ha scoperto se era la valletta o la conduttrice, quindi noi ci limitiamo a metterli alla pari e se qualcuno dei due si offende, bhe ci spieghi per bene i ruoli che avevano), ma niente di meno che a Bar Sport di Sandro Piovani. L'intenzione del noto giornalista e conduttore, è quella di animare un tantino la sua dormiente trasmissione e per questo, ha contattato la Martorana per fare dei servizi esterni da mandare in onda poi al lunedì sera. Bhe l' idea del mitico Sandro, non può essere migliore, perchè da quanto ricordiamo, nei “servizi esterni”, la nota giornalista di TV Parma è davvero brava. La ricordo io, ma son sicuro che la ricordate anche voi, vero? Bhe a scanso di equivoci, vi ricordo che la Martorana fu beccata dalle info di questo sito, mentre aspettava all'uscita dal lavoro l'arbitro, che due giorni prima l'aveva allontanata dal recinto spogliatoi di una partita a Riccò e poi l'aveva accusata sul Comunicato Ufficiale della FIGC Regionale di avergli rivolto frasi razziste (niente daspo per lei, o magari arriva?). Voleva dirgliene quattro? Voleva scusarsi? Questo proprio non lo sappiamo, anche se le voci parlano di una denuncia querela dell'arbitro di colore nei suoi confronti. E si, sarà anche una bella idea, ma Sandro Piovani forse rischia con i “servizi esterni” della Martorana e quindi magari se proprio la vuol ingaggiare, potrebbe sistemarla coricata sulla scrivania a gambe scoperte proprio come ha fatto a suo tempo il suo mentore Luca Romenghi. Lì, almeno gli arbitri e coloro che “non sanno chi è lei” o le persone di colore, non rischiano gli inseguimenti e le sue “note” (stando alla FIGC) frasi razziste! Pensaci bene Sandro, e se non basta, ripensaci ancora fin che sei in tempo!

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 25/10/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,22112 secondi