Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

La Piccardo 2-0 al Monticelli, continua l'inseguimento al Colorno

  Scritto da Redazione Emiliagol il 08/10/2017

Terme Monticelli - Piccardo Traversetolo 0-0

 

Marcatori:

 

Terme Monticelli

1 Bolzoni
2 Iacuzio
3 Truzzi
4 Bigi
5 Bucci
6 Landini (52’Stradi)
7 Molteni (79’Baratta)
8 Fisicaro
9 Sghia
10 Paini (56’ Cantelli)
11 Rampini
12 Orlandini
13 Paterlini
14 Baratta
15 Stradi
16 Rabotti
17 Tagliafierro
18 Cantelli
 All. Ennio Botta  

 

Piccardo Traversetolo

1 Reggiani
2 Sana (63’ Opoku)
3 Guareschi
4 Santurro
5 Pioli (56’ Tognoni)
6 Ferretti
7 Musiari (45’ Tanzi)
8 Sessi
9 Attolini (63’ Kulluri)
10 Dallaglio
11 Mantelli (73’ Spadacini)
12 Fabbri
13 Opoku
14 Margini
15 Tognoni
16 Tanzi
17 Kulluri
18 Spadacini
 All. Stefano Dall’asta   
Arbitro Sig. Kreshnik Bejtullahu (sez. di Piacenza)Assistenti Sig. Eugenio Cabrini (sez. di Reggio Emilia) e Sig. Marco Ramazzotti (sez. di Parma)

Note: ammoniti Bigi e Bucci (TM); Musiari, Dallaglio e Tanzi (PT). Espulsi: Baratta TM)

Spettatori 250 circa

 

Cronaca.

Fedele al vecchio adagio “squadra che vince non si cambia”, mister Dall’Asta si affida agli undici che domenica scorsa hanno strapazzato il Montecchio per provare a strappare la prima vittoria sul campo “Riva” di Monticelli (un pareggio ed una sconfitta negli ultimi due precedenti nel Campionato di Promozione).

Confermato dunque il duo fantasia Dallaglio-Mantelli a far compagnia a bomber Attolini in attacco, Ferretti in mezzo alla difesa in coppia con Santurro ed i giovani Sana sull’out destro e Musiari a centrocampo. Padroni di casa che rinunciano a Tagliafierro e all’ex Stradi e si affidano a Sghia, Paini e Rampini per provare a scardinare la migliore difesa del campionato.

In avvio di partita è la Piccardo a provare a fare gioco, ma le occasioni si concretizzano solo in due punizioni dal limite calciate sulla barriera prima da Dallaglio (5’) e poi da Pioli (10’). Al 18’ si accende Dallaglio, tra i più positivi della prima frazione, che prende il fondo su calcio d’angolo battuto corto da Pioli, il forte traversone non trova la deviazione di Attolini sotto porta, poi è Mantelli a non centrare i pali difesi da Bolzoni.

Al 22’ Sghia ruba palla sulla trequarti a Pioli e tenta la conclusione immediata, la palla centrale è alzata in angolo da Reggiani. Risponde subito la Piccardo con una buona combinazione Attolini-Guareschi, il cross immediato è preda di Sessi che si avvita a centro area, ma il colpo di testa è centrale (23’). Un minuto dopo ancora Dallaglio che mette in mezzo per l’inserimento di Mantelli, altro colpo di testa tra le braccia di Bolzoni.

Il gol per i gialloneri sembra nell’aria, al 28’ il solito Dallaglio pescato da Sessi al limite dell’area, rientra e lascia partire un preciso diagonale che non lascia scampa al portiere di casa. Al 34’ Dallaglio filtrante per Attolini che mette a sedere il marcatore, ma poi conclude addosso all’estremo di casa.

Sul finire di tempo i padroni di casa reclamano per un fallo in area sul quale l’arbitro non prende nessuna decisione e salomonicamente manda tutti negli spogliatoi. Nell’intervallo Dall’Asta sostituisce Musiari con Tanzi, ed un più propositivo Monticelli prova a riequilibrare la partita senza arrivare ad impensierire un inoperoso Reggiani.

A metà della ripresa una invenzione di Mantelli vale il raddoppio per i gialloneri: al 25’ rinvio di Bolzoni intercettato da Tanzi a centrocampo, palla all’attaccante della Piccardo che si invola verso l’area avversaria, il tiro dai 20 metri si infila sotto l’incorocio dei pali lasciando di sasso il portiere di casa.

Complice il doppio vantaggio ed i cambi la Piccardo si riaccende ed in pieno controllo della gara prova ad arrotondare il punteggio. Al 27’ Dallaglio per il giovane Kulluri, cross dalla sinistra, ma Tognoni manda alto di testa. Al 29’ e al 33’ ci prova il neoentrato Spadacini prima servito da Opoku poi da Dallaglio, ma le conclusioni sono respinte da Bolzoni.

Nel finale di gara brutta entrata di Baratta su Tanzi, che esce acciaccato dal campo, che gli vale il cartellino rosso. La Piccardo fa suoi i tre punti e si lancia all’inseguimento della capolista Colorno.

Promozione Girone A 2017/2018

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 08/10/2017
Tempo esecuzione pagina: 5,28072 secondi