Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Trofeo Claudio Poli, il Parma 2002 batte il Mantova 4-1 ed è 5°

Al torneo giovanile organizzato dalla Correggese, vinto dalla Reggiana e riservato a ragazzi del 2002 partecipavano oltre al Parma e al Mantova, Reggiana, Correggese, Spal e Carpi.

 

CORREGGIO (Reggio Emilia) - Il Parma si aggiudica la finale per il 5° posto regolando il Mantova con il risultato di 4-1.
La gara assume subito toni pirotecnici e al 6' il Mantova è già in vantaggio. Mischia in area del Mantova con due tiri respinti dal muro dei difensori biancorossi, la palla arriva a Spaccaferro che scarica il destro alle spalle di Migni.
Palla al centro e arriva il pareggio del Mantova, il tiro di prima intenzione di Giovannini carambola sulla caviglia di Smerilli e termina in rete spiazzando il portiere.
Il Mantova insiste e prova due volte la conclusione ma i propri avanti peccano in precisione. Il Parma così al primo affondo si riporta avanti. Calcio dalla bandierina di Bocchialini per lo stacco di Rastelli che riporta in vantaggio il Parma.
Nel secondo tempo girandola di sostituzioni da entrambe le fazioni ma il Parma azzecca le mosse giuste. Al 17' mette al sicuro il risultato con Rizzi con un tiro dal limite che si infila nell'angolino basso alla destra di Migni. Poi al 25' una ripartenza del Parma porta Bocchialini solo davanti a Migni e lo batte con un preciso diagonale rasoterra.

MANTOVA - PARMA 1-4 (pt. 1-2)


RETI:
6'pt. Spaccaferro (P), 7'pt. Giovannini (M), 17'pt Rastelli (P), 17'st. Rizzi (P), 25'st. Bocchialini.

MANTOVA: Migni, Rossi (dal 1'st. Rossin), D'Amati, Amato, Arcari, Pucci (dal 10'st. Vasaturo), Sarzi, Giovannini (dal 1'st. Sanseverini), Gjeci (dal 1'st. Parmiggiani), Campagnari (dal 1'st. Zuccati), Morello (dal 1'st. Porcic). Allenatore Davide Savoldo.

PARMA: Ferrari (dal 1'st. Rinaldi), Tosi (dal 13'st. Cugini), Smerilli (dal 1'st. Omorodion), Baucina, Bartoli, Rizzi (dal 1'st. El Ghazzoudi), Menozzi, Anastasia (dal 11'st. Anastasia), Bocchialini, Casarini (dal 1'st. Mignemi), Rastelli. Allenatore Bucchioni.

ARBITRO: Roberto Esposito (Eugenio Cabrini e Taoufik Touijar)

All' importante torneo giovanile partecipavano oltre al Parma e al Mantova, Reggiana, Correggese, Spal e Carpi.

 

VINCE LA REGGIANA

CORREGGIO (Reggio Emilia) - La Reggiana si aggiudica la 5^ edizione del Trofeo Claudio Poli piegando la Correggese all'ultimo minuto.

Un vero peccato perchè per la Correggese era la prima volta che approdava alla finalissima del Torneo da lei organizzato e senza affatto demeritare sia nelle gare di qualificazione del mattino, che per la finalissima giocata superbamente.

La Correggese non si lascia influenzare dalla sua prima volta in finale e di dover affrontare in una gara così delicata una formazione altamente quotata come la Reggiana.

L'avvio è equilibratissimo con occasioni da entrambe le parti non sfruttate per la bravura delle due linee difensive piuttosto che per errori degli attaccanti.

La Correggese si porta in vantaggio al 17' con Donia abile nello sfruttare un cross dalla destra di Veroni e staccare di testa per indirizzare sotto la traversa alle spalle di Bruce.

La gara non perde di intensità, la Reggiana prova a spingersi ma senza mai trovare varchi per impensierire Bozza.
La Corregese può solo recriminare per una dubbia bandierina alzata sulla posizione di Donia pronto a proiettarsi a rete. Il doppio vantaggio della Correggese a metà gara, avrebbe dato un volto diverso al secondo tempo.

Nella ripresa mister Galasso ricorre all'estro di Abou e alla velocità sulla fascia destra di Senat nel tentativo di mettere in difficoltà la Correggese. I biancorossi però rispondono alla perfezione ad ogni offesa avversaria e quando la linea difensiva non arriva a stroncare le impetuose folate offensive, si fa aiutare dal palo come accade al 8' quando Sanat lo prende in pieno sulla diagonale dalla destra.

Al 16' l'arbitro assegna un calcio di rigore alla Reggiana per un atterramento in area di Abou da parte di Cremaschi, lo stesso attaccante granata pietrifica Bozzi e piazza il pallone al sette.
La Correggese sembra accusare il colpo e dopo due minuti ancora Abou ubriaca la difesa correggese prima che Bozzi con perfetta scelta di tempo, riesca a bloccare in uscita.

Dalla panchina biancorossa Nicolini inserisce forze fresche: Ligabue in campo al posto di Pivetti, ma la musica non cambia. La Reggiana spinge sull'acceleratore ma la risposta dei ragazzi della Correggese è lodevole.

All'ultimo minuto però la Reggiana affonda la Correggese. Progressione di Gani che arrivato al limte dell'area serve in profondità Piccinini che si aggiusta il pallone e infila Bozzi uscitogli incontro alla disperata.

Un minuto dopo la Correggese estrae tutto il proprio orgoglio e centra il gol del pareggio con Ferrari, ma la bandierina del guardalinee a segnalare un fuorigioco smorza tutto l'entusiasmo biancorosso.

CORREGGESE - REGGIANA 1-2 (pt. 1-0)

RETI: 17'pt. Donia (C), 17'st. Abou (R) su rigore, 25'st. Piccinini (R)

CORREGGESE: Bozza, Cremaschi (dal 27'st. Terzi) , Vullo (dal 7'st. Bozzi), Malavolti, Bondavalli, Corradi, Donia, Bottoni, Veroni, Ferrari, Pivetti. Allenatori Melli-Nicolini

REGGIANA: Bruce, Minniti (dal 1'st. Sene), Galeotti, Albertini, Mattioli, Trezza (dal 1'st. Maresca), Mori, Sganzerla (dal 1'st. Piccinini), Sanat, Lanotte (dal 1'st. Abou e dal 27'st. Bara), Cassano (dal 10'st. Gani). Allenatore Galasso.

ARBITRO: Marco Gualtieri (Giacomo Palma e Gianluca Valli)

AMMONITO: Bottoni (Correggese)

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 01/05/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,78290 secondi