Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

La Rosselli Mutina vince il derby, 2-1 alla Vignolese

 

LA ROSSELLI MUTINA VINCE ANCORA: A SEGNO GRIPSHI E AZZOUZI NEL 2-1 DEL DERBY CON LA VIGNOLESE

ROSSELLI MUTINA-VIGNOLESE 2-1

Reti: 37’ rig. Gripshi, 69’ Bartolini, 78’ Azzouzi

ROSSELLI MUTINA: Benedetti, Ricaldone, Righi, Girotti, Vignocchi (57’ Prandi), Ligabue, Modica, Guilouzi, Gripshi, Pecorari (65’ Azzouzi), Paradisi (79’ Manno). A disp. Brancolini, Bozzini, Vaccari, Lusvardi. All. Nannini

VIGNOLESE: Barraco, Mazzoli, Giovanelli (65’ Bartolini), Lanzellotto, D’Ambrosio, Di Virgilio, Tripepi (26’ Innocenti), Goldoni, Garagnani (85’ Olivari), Pezzella, Mohamed. A disp. Biagioni, Giusti, Zeppieri, Dardani. All. Cioni

Arbitro: Cola di Cesena (assistenti Ferrari di Modena e Russo di Piacenza)

Note: ammonito Giovanelli. Spettatori 100 circa

MODENA – Un’altra vittoria, la dodicesima nelle ultime quindici giornate, per allungare in vetta alla classifica distanziando le inseguitrici a +7. La Rosselli Mutina non conosce soste e, dopo il successo nell’andata della semifinale di Coppa Italia di mercoledì sera, si replica nel derby di campionato superando di misura la Vignolese. Un avversario ostico, domato con le reti di di Gripshi su rigore e Azzouzi, di nuovo decisivo dopo essere subentrato. Ora i gialloblù sono a quota 67 punti conquistati in 29 turni nel girone B del campionato di Promozione.

Al via il tecnico Nannini, privo di capitan Tammaro per infortunio, presenta alcune novità confermando Benedetti tra i pali dopo la buona prova infrasettimanale e schierando la difesa a tre, con Modica alla guida. Il copione è abbastanza chiaro sin dai primi minuti: la Rosselli Mutina all’attacco, la Vignolese a caccia di ripartenze. La prima fase è di studio; Gripshi al 9’ cerca di spezzare l’equilibrio sfruttando una ribattuta della difesa ospite dopo un tentativo di locale, ma il portiere para. Gli sbocchi sono pochi, si cerca di sfruttare le fasce, e al 21’ Ligabue scende sulla sinistra innescando un traversone rasoterra che attraversa l’intera area senza che nessun compagno raccolga. Allo stesso modo Paradisi, al 31’, si insinua in area vedendo il suo passaggio al centro terminare in nulla di fatto. Il gol dell’1-0 arriva in maniera un po’ casuale, al 31’, quando un cross dalla trequarti mancina piove in area; Innocenti (entrato da poco per Tripepi) prova ad allontanare, però il pallone è intercettato dal suo braccio dopo un rimbalzo sul terreno. L’arbitro cesenate Cola fischia il penalty, dal dischetto si presenta Gripshi che con freddezza spedisce la palla alla destra di Barraco. Un centro che fa esplodere la gioia gialloblù e che conclude in pratica il primo tempo.

Nella ripresa la Vignolese si rende pericolosissima al 4’, quando un blitz offensivo sulla sinistra produce un rasoterra che sfila davanti a Benedetti con il mancato intervento delle punte ospiti. La Rosselli Mutina insiste sulle corsie laterali, puntando al raddoppio che chiuderebbe il confronto, e ci va vicinissima al 16’ con un pregevole gesto tecnico di Paradisi: ricevuto un lancio a sinistra da Girotti, salta Mazzoli come un birillo e incrocia con un fendente a mezz’altezza che va a centrare il palo. Proprio mentre la pressione locale sale, la compagine ospite – che prova a innescare gli avanti con lanci lunghi in velocità – trova al 24’ la marcatura dell’1-1 con Bartolini entrato da pochi minuti: l’attaccante incorna su calcio piazzato da destra di Pezzella, saltando più in alto del difensore e spedendo sul secondo palo.

Incassato a sorpresa il pareggio, l’undici di Nannini alza il baricentro e dopo un paio di minuti sfiora il 2-1 sull’asse Paradisi-Azzouzi, con la punta appena subentrata che di testa manda sulla traversa la sfera “spizzata” da un difensore vignolese sull’ennesimo cross dell’esterno. Di nuovo al 29’ Paradisi ispira Azzouzi, che spedisce out, finché il terzo tentativo va a segno: da destra il numero 11 calibra il traversone per il compagno che buca Barraco avventandosi sul tentativo di respinta di un difensore rossoverde. E’ la rete del 2-1, col centravanti nuovamente decisivo dopo l’ingresso nel secondo tempo. Il gol vale il successo della Rosselli Mutina, un successo più che meritato, che Manno al 36’ potrebbe rendere più rotondo con un tentativo a destra che termina alto. Domenica prossima , 26 marzo, per Guilouzi e soci è in programma la trasferta a Viadana.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 19/03/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,64745 secondi