Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

L'Arcetana torna da Nonantola con due gol al passivo!

ARCETANA, TRASFERTA INFRUTTUOSA A NONANTOLA: CAMPANI E ZECCHINI VICINI AL GOL, MA NON BASTA

LA PIEVE NONANTOLA - ARCETANA 2 - 0

RETI: 11'st Cerè, 42'st Pecora.
 
LA PIEVE NONANTOLA: Mazzini A., Boschetto, Scaglioni, Rossi, Pecorari, Boni, Cerè, Mazzini V., Pecora (dal 45'st Maria), Melis, Pavarotti (dal 42'st Romagnoli). A disp.: Battara, Manzini, Orlandini, Ricci, Moussa. All.: Stefano Paraluppi.
 
ARCETANA: Branchetti, De Angelis (dal 25'st Messori), Sabbadin, Corradini, Moggi, Torelli, Francia, Montanari, Campani (dal 9'st Zecchini), Tonelli (dal 16'st Mazzacani), Shpijati. A disp.: Maestroni, Gasperoni, Montanarini, Hoxha. All.: Stefano Medici (Lauro Bonini squalificato).
 
ARBITRO: Liccardo di Ferrara (assistenti Margheriti e Foglia). 
 
NOTE: spettatori 100 circa. Ammonito Scaglioni (L) e Corradini (A). Espulso al 35'st Torelli (A) per fallo di reazione.
 
Nonantola (Modena), 19 marzo 2017 - Domenica da dimenticare per l'Arcetana: come se non bastasse l'amara sconfitta maturata sul campo della Pieve Nonantola, le contemporanee vittorie di Castelnuovo Rangone e Castellarano complicano ulteriormente il cammino-salvezza dei biancoverdi. A costo di sembrare ripetitivi, vale la pena ricordare che nulla è ancora compromesso: la lotta per restare in Promozione si presenta ancora più che mai fluida, e quindi i nostri beniamini hanno ancora parecchi spazi di speranza. Ad ogni modo, lo stop odierno brucia: partita poco esaltante da ambo le parti, e a conti fatti un pareggio sarebbe stato tutt'altro che scandaloso. Tuttavia, i modenesi hanno avuto il merito di concretizzare al meglio le rare occasioni da gol create. 
Il primo spunto di cronaca giunge al minuto numero 6: nella circostanza Pecora calcia un'insidiosa punizione dal limite, ma la barriera ospite fa bene il proprio lavoro. Al 20' Tonelli avrebbe una buona opportunità per colpire a rete da posizione favorevole, ma l'estremo biancogranata si fa trovare pronto: al 34' Cerè si rende poi autore di un pericoloso tiro al volo, su cui Branchetti è attento. Un minuto più tardi, Rossi serve bene V. Mazzini: quest'ultimo lascia partire una bordata in piena area, respinta in bello stile dal guardiano biancoverde. Nella ripresa, al 4' Campani si rende autore di un pregevole tentativo da fuori area: ancora una volta, il guardiano nonantolano dimostra prontezza di riflessi. All' 11', la Pieve realizza il punto del vantaggio: dopo aver raccolto con efficacia il suggerimento di Melis, Cerè batte Branchetti dal limite dell'area. Al 34', tuttavia, gli ospiti avrebbero una grande occasione per pareggiare: Zecchini si rende autore di un imperioso colpo di testa da pochi passi, con il portiere Mazzini che comunque riesce a salvarsi in bello stile. Al 41' la Pieve insiste poi con Cerè: il suo tiro da ottima posizione si stampa sul palo, con palla che poi termina fuori. Dopo pochi secondi, i modenesi fissano però il definitivo 2-0: l'indovinato guizzo di Pecora chiude in maniera definitiva la partita del "Vaccari".
 
In questo fine settimana il club biancoverde può almeno consolarsi con la formazione Juniores, che sabato ha prevalso 3-2 nel confronto interno con l'Anzolavino: la sfida era valevole per il turno inaugurale della seconda fase regionale.
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 19/03/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,63818 secondi