Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Elezioni FIGC, Abodi - Tavecchio: Sarà lotta all'ultimo voto

ECCO COME SI COMPONGONO GLI SCHIERAMENTI - Le varie componenti della struttura federale sono in fermento per le scelte

1 - DUELLO ABODI – TAVECCHIO ALL’ULTIMO VOTO: ECCO COME SI COMPONGONO GLI SCHIERAMENTI

Da http://www.calcioefinanza.it

Andrea Abodi ha sciolto le riserve e ieri ha annunciato che sfiderà Carlo Tavecchio per la presidenza della FIGC. Ma chi lo sostiene? E come si compongono al momento gli schieramenti favorevoli all’uno o all’altro candidato? Le varie componenti della struttura federale sono in fermento per le scelte. Per depositare la candidatura gli serve l’appoggio di una di queste: lo incasserà – come riferisce oggi il quotidiano La Repubblica – giovedì dall’assemblea della Lega Pro.

Il posizionamento delle componenti pare definito, ma il 6 marzo votano singolarmente squadre e delegati. E i due candidati, nel segreto dell’urna, sono convinti di pescare voti nel bacino avversario.

abodi andreaABODI ANDREA

Abodi, 57 anni, romano, un passato in An, dal 2010 è a capo della Lega di B: rieletto il 1° febbraio, con 16 voti a favore su 22 (5 schede bianche, 1 nulla), ha dovuto garantire, su pressing dell’opposizione, che si dimetterà dalla carica il giorno prima del voto federale. Nel 2014 indirizzò i voti della B su Tavecchio.

Ieri a Roma il presidente di Lega Pro Gabriele Gravina, regista dell’opposizione e forte di un consenso quasi unanime fra i suoi 60 club, ha presentato il nuovo sistema di rating della sua categoria, che affiderà a una commissione indipendente, nel giro di tre anni, la valutazione della solidità dei club in base a una serie di parametri economici, finanziari, organizzativi e strutturali.

ABODI TAVECCHIOABODI TAVECCHIO

Attesi e assenti Tavecchio, per motivi di salute, e Renzo Ulivieri, in questo momento ago della bilancia in Figc con l’Assoallenatori che si riunisce oggi: per ora sostiene il presidente uscente. Tre anni fa, Ulivieri ne fu fiero oppositore.

Tavecchio ha l’endorsement della Lega Dilettanti (che pesa per il 34%) ribadito dal nuovo presidente Sibilia, la maggioranza in A (sul totale del 12%), il sostegno dei tecnici (10%).

Abodi ha la maggioranza in B (5%) – ma per ora non è la sua Lega a candidarlo – i voti di Lega Pro (17%) e Assocalciatori (20%), forse degli arbitri (2%).

La Lega di A ha convocato la sua assemblea elettiva lunedì, termine ultimo possibile: eleggerà i nuovi consiglieri federali (quelli uscenti sono Claudio Lotito e Gino Pozzo) e, in mancanza di un quorum sul presidente, probabilmente lascerà aperta la successione a Maurizio Beretta.

malago 144 foto mezzelani gmtMALAGO 144 FOTO MEZZELANI GMT

2 - CALCIO: FIGC; MALAGÒ "CON DUE BLOCCHI TUTTO PIÙ DIFFICILE"

(ANSA) - "Tutti abbiamo bisogno di andare avanti con un processo di riforme, se hai di partenza dei blocchi contrapposti e contrari tutto si può fare ma è anche tutto più difficile. Se invece devi gestire l'ordinario, va anche bene...". Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, rispondendo a chi gli chiede della candidatura ufficiale di Andrea Abodi a presidente della Figc in contrapposizione all'uscente Carlo Tavecchio.

"Se ci sono più contendenti significa che c'è vivacità e volontà di avere più rappresentanti. Ci sta, per carità, ma se tu hai una federazione che già 2 anni e mezzo fa aveva schieramenti predefiniti e tu a distanza di 2 anni e mezzo ti ritrovi in una situazione simile...", punge Malagò al termine della Giunta del Coni odierna, aggiungendo che "non mi auguro 4 anni di ordinario perché tutti abbiamo bisogno di fare riforme, Coni compreso. Chiunque vinca mi sembrano progetti importanti". Parlando della prossima assemblea elettiva di Serie A, il capo dello sport italiano ha quindi puntualizzato: "Sono contento che, dietro richiesta della Figc, la Lega di Serie A ha stabilito la data dell'assemblea elettiva, era l'unica componente che mancava".

3 - FIGC: ULIVIERI, ASSOALLENATORI COMPATTA CON TAVECCHIO

Renzo UlivieriRENZO ULIVIERI

(ANSA) - "L'Aiac all'unanimità ha deciso di sostenere Carlo Tavecchio alla presidenza federale". Lo ha annunciato Renzo Ulivieri da Coverciano, in vista dell'assemblea elettiva della federcalcio in programma il 6 marzo.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 14/02/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,67359 secondi