Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

UN SORBOLO CORSARO, VA A VINCERE 1-0 IN CASA DEL NOCETO

 

NOCETO vs SORBOLO 0-1

Noceto: Menta, Gallino (dal 15’ st Messineo), Donati (dal 18’ st Satraniti), Gioacchini, Ferri, Cucchi, Barbarini, Oppido (dal 21’ st Marzougui), Sghia (dal 31’ pt De Girolamo Aldo), Colacicco (dal 1’ st Machi), Dulla. A disposizione: Carrara, Corinto, De Girolamo Aldo, Satraniti, Marzougui, Messineo, Pezziga, Machi, Sanella. Allenatore: Cerri

Sorbolo: Bolzoni, Torelli, Lambruschi, Cittadino (dal 15’ st Tosi), Galimberti, Pesci, Vecchiattini (dal 43’ st Ferrari), Sassi, Koappa (dal 21’ st Stella), Foresta, Soliani (dal 21’ st Vinaglio). A disposizione: Zini, Ghezzi, Boselli, Tosi, Stella, Ferrari, Vinaglio. Allenatore: Liperoti

Arbitro: sig. Nicola Signaroldi di Piacenza. 1^ Assistente: sig. Flavio Latifi di Piacenza. 2^ Assistente: Samuel Joshua Adeleke di Piacenza.

Marcatore: 43’ pt Vecchiattini (S)

Note: spettatori circa 150; ammonito: Foresta (S), Torelli (S), De Girolamo Aldo (N), Bolzoni (S), Messineo (N); angoli: 4/3 (1/2); recupero: 2’ pt, 7’ st

Cronaca:

Al 5’ pt Soliani verticalizza per Torelli che appoggia all’accorrente Cittadino che dalla distanza conclude di prima intenzione con Menta che para in presa a terra in due tempi;

Al’8’ pt Sassi sulla fascia sinistra che crossa in area piccola per Soliani che solo dinanzi a Menta impatta di testa con il portiere che si ritrova la sfera tra le mani;

Al 16’ pt Sassi sulla fascia sinistra evita Gallino e crossa lungo per Vecchiattini che controlla evita Donati e conclude con un tiro cross che Menta respinge di piede;

Al 19’ pt Sassi sulla fascia sinistra che crossa in area per Koappa che spalle alla porta appoggia dietro per Foresta che conclude con un tiro che sorvola di poco la traversa;

Al 24’ pt Cittadino verticalizza per Vecchiattini che appoggia a Torelli che crossa in area per Soliani che impatta di testa con la palla che supera Menta ma non la traversa interna che respinge la palla danza davanti alla porta con Sassi che non gli riesce l’impatto con la sfera ed allora interviene in acrobazia Koappa che in rovesciata conclude da due metri con la palla che sorvola la traversa;

Al 25’ pt Sassi appoggia per Soliani che a sua volta libera al tiro l’accorrente Foresta che spara dai 25 metri con la sfera che sorvola la traversa;

Al 29’ pt Oppido appoggia a Colacicco che controlla si accentra ed appoggia a Barbarini che conclude di prima intenzione dai 25 metri con la palla che termina sul fondo;

Al 32’ pt Foresta appoggia per l’inserimento centrale di Lambruschi che dal limite conclude con Oppido che devia la sfera in calcio d’angolo;

Al 35’ pt Oppido (dopo errore di Lambruschi) verticalizza sulla fascia destra per Barbarini che si invola solo in area (lascia sul posto Pesci) ed una volta davanti a Bolzoni ma decentrato conclude con un tiro che sorvola di poco l’incrocio dei pali alla sinistra di Bolzoni (nell’occasione l’attaccante ha ignorato gli inserimenti da dietro di Oppido e Colacicco);

Al 42’ pt Foresta verticalizza sulla fascia sinistra per Lambruschi che raggiunge la sfera prima che varchi la linea del fondo con un cross lungo e teso la palla la controlla e conclude Vecchiattini che incrocia il tiro con la palla che supera Menta ma non Ferri che sulla riga di porta devia quel tanto che la palla sfiori il palo e termini in calcio d’angolo;

Al 43’ pt angolo di Cittadino che scodella profondo per Vecchiattini che solo conclude di contro balzo con la palla che si infila tra il palo ed il portiere per il gol del vantaggio Sorbolo;

Al 47’ pt Foresta verticalizza sulla fascia destra per Torelli che crossa per Koappa che spalle alla porta stoppa di petto e conclude in semi rovesciata con Menta che blocca in presa alta.

Si chiude la prima frazione con questa ultima occasione con la squadra sorbolese che ha dominato in mezzo al campo; la squadra di casa ha cercato la palla lunga che solo in una occasione poteva sfruttarla meglio; nella ripresa il Noceto doveva cambiare passo ed ha cercato di farlo con un altro assetto; ma i cambi forzati a causa degli infortuni di Sghia (distorsione alla caviglia) e Colacicco (distorsione al ginocchio) non hanno prodotto quanto sperato; il Sorbolo ha chiuso con attenzione la possibilità di entrare in area di rigore giocando di rimessa e non capitalizzando le poche azioni che potevano chiudere la gara anzi tempo.

Al 3’ st Barbarini batte una punizione dal limite dell’area con Bolzoni che si distende e para in presa bassa.

Al 21’ st De Girolamo Aldo verticalizza per Machi che decentrato approfitta dell’uscita a vuoto di Bolzoni ed appoggia indietro a Dulla che solo dinanzi alla porta conclude dal limite sul fondo;

Al 30’ st Sassi appoggia a Vecchiattini che evita Satraniti e crossa teso sul primo palo per Vinaglio che anticipa Messineo e conclude con la palla che sfiora il palo alla sinistra di Menta;

Al 32’ st Barbarini batte un angolo corto per De Girolamo sulla fascia sinistra evita Vecchiattini e crossa in area piccola per Ferri che da due passi conclude al volo con la palla che termina sul fondo;

Al 36’ st Foresta verticalizza per Lambruschi che crossa in area con Ferri che respinge di testa sui piedi di Tosi che controlla si accentra evita Ferri e conclude dal limite con un tiro che Menta para in presa a terra;

Al 40’ st Dulla intercetta un errato disimpegno di Foresta appoggia a Barbarini che libera al tiro Marzougui che solo dinanzi a Bolzoni controlla e sull’uscita del portiere dal limite conclude con un tiro che l’estremo difensore con il corpo respinge e con Lambruschi che allontana la sfera;

Qui di fatto si chiude la gara poiché anche con il lungo recupero (7 minuti) concesso dal direttore di gara la confusione in campo regna tra le due squadre e gli orrori tecnico tattici sono innumerevoli.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Filippo Sanacore il 15/09/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,20176 secondi