Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

TORNEO PROVINCE, PRENDE COLPO IN TESTA E RIMANE SVENUTO A LUNGO!

E' successo ad un ragazzo della Rappresentativa Giovanissimi di Parma al Torneo organizzato dal CRER a Ferrara. Dopo 24 ore di ricovero, il ragazzo è poi stato dimesso - PROCESSO ALL'INFORMAZIONE DEL CRER E AL SUO ADDETTO STAMPA, CHE PROPRIO ADDETTO STAMPA, NON E'!

 

Torneo delle Province, grande spavento per un incidente ad un ragazzo di Parma che milita nella Juventus Club

Bymanso - Venerdì, sabato e domenica si è svolto a Ferrara il Torneo delle Rappresentative dei Giovanissimi e degli allievi e durante la manifestazione, sabato, un ragazzo di colore della Rappresentativa parmense ha ricevuto un colpo alla testa che l'ha tenuto svenuto per un po' di tempo.

Grande l'apprensione per i presenti del Comitato Parmigiano che hanno accompagnato il ragazzo all'ospedale e avvertito i genitori che hanno poi raggiunto Ferrara.

Il ricovero è durato fino a ieri nel tardo pomeriggio, e fortunatamente la TAC è risultata negativa.

Il ragazzo che milita nella Juventus Club e che partecipa anche al Torneo Emiliagol Allievi, dovrà rimanere comunque sotto osservazione,anche se passando le ore, il pericolo svanisce con loro (le ore).

Abbiamo ricevuto queste informazione, per le solite vie traverse, poiché l'ufficio stampa del CRER, non ci pensa minimamente ad informare le testate, nemmeno quando riguardano cose importanti come queste.

Non informa di questo, e non informa nemmeno sui risultati del Torneo, che è la massima manifestazione organizzata dal Comitato regionale Emilia Romagna.

La domanda che rivolgiamo al Presidente Braiati è davvero molto chiara: “Ma l'addetto stampa, non ha una lista delle testate della regione a cui mandare gli articoli che infila sui social? E visto che sappiamo che ce l'ha, come mai non trova due minuti (ci vuole anche meno) per mandarla alla lista stessa?”

Postare sui Social non è fare l'addetto stampa, è fare l'addetto ai social!

Quindi per favore, almeno cambiate nome all' incarico, perchè chiamare addetto stampa qualcuno che non lo fa (rapporti con la stampa), è anche offensivo per tutti coloro che quel mestiere lo prendono davvero sul serio e che si guadagnano la micca facendosi un culo così dalla mattina alla sera, con puntate anche notturne.

Tra l'altro, un addetto stampa di questo genere, ha un costo di solito importante (circa 1.300 euro al mese), mentre un addetto ai social, prende un tirone di borsa quantificabile in un paio di centoni al mese.

Sarebbe interessante sapere quanto pesa a bilancio del Crer il proprio addetto stampa, perchè da quello che risulta a Emiliagol (le solite indiscrezioni che ci son state riferite), lo stipendio è piuttosto cospicuo, in funzione dei due o tre articoli redatti al mese.

Facendo i conti della serva, e in base proprio al numero degli articoli annuali (dai 30 ai 40), si può ben dire che l'addetto stampa del CRER prende almeno 10 volte tanto quello che prendono a pari incarico i giornalisti di una Società professionistica come è il Parma Calcio, che trenta o quaranta articoli, li fanno e li divulgano in una settimana!

E si, penso proprio che ci sia da rivedere la politica informativa del CRER, perchè così non funziona e chi ha avuto questa idea, dovrebbe recitare un grandissimo mea culpa e ritornare sui suoi passi, se si vuole davvero fare l' informazione che meritano le Società (son poi loro che cacciano quel denaro, ve).

Se invece si vuol fare dell'altro, bhe allora lo si dica chiaro, che ci tacciamo!

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 20/05/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,11989 secondi